ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

FACE HUNTER – COUNTER DEL MAGE IN META?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Face Hunter – il meta di Hearthstone, per quanto noioso, è stabile e consistente. Non esiste un mazzo che domina, ma ognuno può dire la sua. Al massimo incontriamo mazzi incontestabili per alcune classi, come il Quest Mage per i control.

Tra i mazzi che invece stanno brillando e counterando alla grande l’infinite value del Mago, troviamo il sempreverde Face Hunter, un mazzo che da Uniti a Roccavento ha ottenuto solo un paio di tool, ma che è ancora in grado di dire la sua.

Vediamo insieme i suoi punti di forza e perché mette tanto in difficoltà una classe come il Mago, che riesce quasi sempre a venire a capo di ogni tipo di incontro grazie alla sua smisurata forza in attacco e alle risorse infinite di cui dispone.

Il Face Hunter è l’essenza dell’aggressione. Non da scampo o tregua all’avversario, dato che sin dal primo turno di gioco, riesce a mettere pressione e a fare danni, ripetendo la cosa per il resto della partita. Mettere board contro di lui è pericoloso, perché è proprio dalla board nemica che trae il maggior numero di danni.

Un mazzo forte, consistente e di affidamento, ottimo per scalare la classifica in scioltezza e velocità. Non solo! Come accennato in precedenza, riesce a dominare un mazzo pericoloso e infingardo come il Quest Mage (in questo articolo: QUEST MAGE – MAZZO PIU’ SBAGLIATO DI SEMPRE? parliamo del perché sia tanto fastidioso). Lo fa grazie all’ingente somma di danni che porta in pochi turni, non dando tempo al Mago di organizzarsi e terminare la missione. Perché su HS, il tempo delle giocate è la chiave di ogni vittoria.

Face Hunter  8040

In conclusione, un mazzo eccellente per rankare, in grado di arrivare al legend in poco tempo se ben utilizzato. Riuscirà a rimanere stabile nella classifica? O si eclisserà come sempre, in attesa di essere rispolverato quando il Mago di turno imperverserà senza un degno rivale?

 

Articoli correlati: 


FACE HUNTER – COUNTER DEL MAGE IN META?
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701