ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Fa la sua entrata in scena anche la leggendaria Anetheron

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

In questi minuti è stata svelata, dal canale Youtube ufficiale di Hearthstone Giappone, una nuova carta leggendaria dello Stregone che sarà disponibile con l’espansione Uniti a Roccavento il 3 Agosto per tutti. Stiamo parlando di Anetheron.

La carta in questione è un servitore leggendario Demone da 6 Mana con un body 8/6 il cui effetto recita: “Costa (1) se la tua mano è piena“. Questa carta sembrerebbe richiamare i vecchi archetipi Hand Warlock. Potranno ritornare?

Nel video in allegato di presentazione vediamo i 5 pro player giapponesi, ormai Grandmasters, Alutemu, glory, posesi, okasinnsuke e trahison riflettere sulla carta e ipotizzare il modo in cui giocarla il prima possibile, sia partendo primi che partendo secondi. Potrebbe tornare molto utile nei primi momenti di deckbuilding e testing.

Anteprima Carta

Che ne pensate di Anetheron? Fateci sapere la vostra…

Le altre carte svelate fino ad ora:
  1. Svelate due nuove carte dell’Hunter: Ratti Giganteschi e la leggendaria Re dei Ratti
  2. Svelata la Serie di Missioni del Priest “Cercare una Guida” ed è sicuramente un OTK
  3. Svelata la nuova Magia Cavalcatura del Druido
  4. Svelate altre tre carte di Uniti a Roccavento: tra queste anche la leggendaria Sheldras
  5. Svelata una nuova carta Scambio del Druido
  6. Svelata la nuova Spell epica dello Shaman “Tiny Toys”
  7. Svelata anche Park Panther, nuova rara del Druido
  8. Altra carta rivelata: ecco Shiver Their Timbers!
  9. Pronti a pescare tante carte? Ecco la leggendaria Cornelius Roame
  10. Presentata l’epica Cinghiale di Elwynn e non è così tenero come sembra
  11. Nella notte svelate ben 3 carte leggendarie: scopriamo la Questline del Paladino, Jace e Bolner
  12. Presentato il Two-Faced Investor: giocarlo sarà un vero investimento?

Ricordiamo che tutte le altre saranno disponibili qui, all’interno della nostra pagina dedicata ad Uniti a Roccavento.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701