ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Espionage, Malygos Rogue e Kelelock: cosa si sta giocando in ladder?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Qualche bella novità nella ladder di Hearthstone in queste ultime ore, con diverse interessanti proposte, tutte utili per raggiungere il rank legend in questa stagione competitiva.
Nel grande caos “pre-espansione” che vige nella Locanda, tra carte che stanno per uscire dal formato e carte che invece stanno per entrarci, la ladder di Hearthstone vede spesso delle proposte estremamente interessanti, che potrebbero rivelarsi fondamentali per ottenere un buon piazzamento in questo mese di Marzo.

Oggi protagoniste sono 5 liste, 3 delle quali sono del Rogue, che si presenta qui con un Malygos da #8 Legend, un Pirate da #43 Legend ed infine l’Espionage usato da Toastmonster…mazzo con cui questo celebre giocatore si è dilettato ai più elevati rank della season.

Insieme a questo devastante terzetto, andremo poi a vedere il ritorno di molti volti noti della classe Stregone presenti nel Kelelock giocato da Matteo in Legend (che sicuramente tutti i nostalgici apprezzeranno), ed infine l’Elemental Shudderwock Shaman, usato in Top50 da Lowelo.
Di seguito troverete tutte le liste in questione. Vi auguriamo una buona consultazione e dun buon divertimento.

Le liste

Classe Nome mazzo     Costo    
Kelelock da Legend di Matteo    12320      
Malygos Rogue da #8 Legend di Risai    6000      
Espionage Rogue da Legend di ToastMonster    8520      
Pirate Rogue da #43 Legend di Atome    9000      
Elemental Shudderwock Shaman da #39 Legend di Lowelo    8700      


Espionage, Malygos Rogue e Kelelock: cosa si sta giocando in ladder?
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701