ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
iksar

E se si potessero vendere le proprie carte di Hearthstone? Iksar pone le condizioni

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Iksar e vendita carte – Hearthstone é un card game, ma é facilmente introducibile nella piú specifica categoria di gioco di carte collezionabili, proprio perché é possibile creare la propria personalissima collezione di carte da gioco. E se questa collezione si potesse vendere?

Questa domanda “affligge” le menti di molti dei giocatori di Hearthstone e a quanto pare, come vedremo a breve, anche quella dei suoi sviluppatori e designer. Proprio pochi minuti fa Iksar ha risposto ad una domanda in proposito su Twitter.

A porre il quesito é stato il content creator Solem che si é chiesto cosa succederebbe se, appunto, potessimo vendere o scambiare la nostra collezione di carte e “vivere” di questi scambi. Iksar ha prontamente risposto ponendo alcuni step necessari affinché possa avvenire.

  1. potrebbero essere vendute solo le carte precedentemente acquistate con denaro
  2. smettere di vendere carte di un espansione dopo X tempo. I giocatori potranno ancora craftarle, ma non potranno piú acquistare le bustine. Ció vorrebbe dire che non ci sarebbero piú versioni vendibili di una certa carta dopo X tempo
  3. creare versioni cosmetiche alternative delle carte esclusive alla vendita con denaro. Oppure marcare le carte in modo da renderle speciali. Esempio: un Dr.Boom prima edizione, un Dr.Boom 51/9920, oppure un Dr.Boom Galattico con una cornice speciale. Insomma le carte con valore in denaro dovrebbero avere un valore unico rispetto a quelle normalmente craftabili

Per Iksar non cambierebbe nulla ai giocatori free-to-play perché potranno craftare o disincantare le carte come hanno fatto sempre . Per i giocatori “a pagamento” invece, ogni loro acquisto potrebbe potenzialmente trasformarsi in un tesoretto che potrebbe aumentare il suo valore nel tempo. Detto questo, per il designer “il discorso é interessante”, ma sicuramente ci sono ancora tanti nodi da sciogliere.

Non appena disponibili, non esiteremo a riportare nuovi ed eventuali aggiornamenti sulla questione, mentre nel durante vi chiediamo cosa ne pensate di questa possibilitá…e di farci come sempre sapere la vostra opinione in merito…

Il post su Twitter

 

Articoli correlati: 

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701