ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
galakrond warlock

DRITTE PER I DUELLI – LO STREGONE CHE SCARTA 3

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Eccoci ancora qui, cari amici di Hearthstone! Con questo articolo, concludiamo il discorso sul Discard Duel Lock, primo rappresentante della rubrica Dritte per i Duelli. Per chi vuole consigli su come giocare la nuova modalità della locanda, questo è il posto giusto!

Nelle prime due puntate (qui i link della prima e della seconda), abbiamo analizzato i fattori che sono totalmente gestibili dal giocatore senza fattore RNG (a parte i bottini, che sono comunque influenzabili). Stavolta invece parleremo di altro!

Perché di tutti gli elementi analizzabili dei Duelli, quelli che risponderanno alle due domande di oggi sono di certo i più potenti, e da loro dipende l’esito della vostra sessione. Quindi basta parlare… o meglio, parliamo di cosa ci interessa!

Preside

Quali tesori passivi scelgo?

Qui entriamo nel regno del caso, ma non tanto. Dalla mia esperienza personale, ho notato che i tesori passivi offerti sono spesso condizionati dalle partite giocate in precedenza. Ad esempio, se abbiamo giocato o evocato molti servitori su board, HS tenderà a darvi Cannibalismo o Dal Pantano. Ma questa prendetela come una mia illazione. Non ho ancora prove che sia cosi al 100%.

In ogni caso, il Discard Duel Lock non necessita di tesori passivi specifici per vincere, quindi la scelta ricade sui soliti nomi. Per il primo gruppo, il più gettonato è Riciclaggio, che ci consente di incassare molti più colpi del normale. Anche se avete molti modi per curarvi, spesso riuscirete a mettere abbastanza pressione su board con pezzi anche piccoli (come i ragnetti evocati dalle uova). A quel punto prenderanno ancor più valore alla morte con il potere sopracitato. Ricordate sempre che per vincere vi serve tutto l’aiuto possibile, e in un mazzo che tende ad andare in late game, riuscire a tankare più colpi del normale è la chiave di volta. Perdono valore in questo mazzo i tesori che scontano le magie, dato che non ne avrete moltissime da giocare.

Per il secondo gruppo la scelta cade  su Doppio Tempo, perché anche se poche, lanciare due volte le magie (come quelle di C’thun) è sempre OP. Su Occhi di Smeraldo e sui buffer come Abbraccio di Hagatha o Bandiera Catturata ci potete sempre contare. Il primo sconta le vostre carte e gli altri due vi pomperanno gente come Trucimox (che male non fa mai). Ci sarebbe Elisir del Vigore, che scomba bene con il vostro pescaggio estremo, ma è davvero molto raro.

vittoria

Quali tesori attivi scelgo?

Per i tesori attivi il discorso è semplice. Se il vostro stile di gioco vi porterà a pressare in board con i minion, forse non avrete rimozioni a sufficienza. Per questo scegliete tesori come Iperfulminatore (eccellente) o  Bacchetta dell’Oblio (ottima vs rantoli di morte). Se al contrario avrete uno stile control, allora qualcosa che vi filla board sarà bene accetta, come Bastone delle Scaglie o Furia di Cera. Qui non siamo in ladder dove le partite si vincono in determinati modi. Nei Duelli avere risorse di diverso tipo aiuta a sopraffare l’avversario, quindi non fossilizzatevi soltanto su uno stile, ma cercate di variare nel corso della sessione.

Questa volta è davvero tutto! Ci vediamo la prossima volta con una nuova classe e nuove dritte per arrivare alle 12 vittorie! A presto!

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701