ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

DRITTE PER I DUELLI – IL MAGO CHE SPARA LE MAGIE 2

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Dritte per i Duelli – Avete iniziato la vostra nuova sessione di Duelli? Avete scelto Mozaki come capitana della squadra? Molto bene! Ora è giunto il momento di vedere come costruire il suo bel mazzo azzurro e come migliorarlo a dovere!

Dunque tuffiamoci in questa seconda puntata e vediamo come riempire il nostro deck per ambire alla vittoria! Per cominciare sappiate che, qualora non foste in accordo con quanto diremo, vi basterà farcelo sapere sui canali social di Powned, senza problemi.

jaina

Per costruire il Mago, e avrete notato che in questo caso non ha un archetipo specifico, basterà seguire poche semplici regole. Qualunque carta scegliate, dovete sapere che il suo utilizzo è legato alle magie. Mi spiego meglio. Sia che scegliate di avere + danni magici o che vogliate servitori con impulso magico, l’importante è che combinino bene con tutte le spell che andrete a castare nell’arco della partita.

Come costruisco il Mage?

Magie, magie ovunque! Questa è la vostra forza, e tutto ciò che farete è al servizio di questo concetto. Sembra assurdo dirlo, ma su Hearthstone il Mago vince con le magie! Il vostro mazzo dovrà essere pieno zeppo di spell, di ogni tipo. Quelle che menano, quelle che rimuovono board, quelle che danno value, quelle che pescano. Tutto serve e niente è indispensabile, ma l’importante è che sia variegato. Magie da 1 mana fino a 10. E’ inutile specificare quali, perché questo dipende dal vostro stile di gioco. Quindi sarete voi a doverle scegliere!

arcano

In compenso, ci sono 4 servitori leggendari che dovrete avere per forza, perché ognuno si sposa bene con qualunque cosa voi vogliate fare. Il primo è Jandice Barov, carta ottima per mettere board e pressione. Il secondo è Ras Soffiogelo indispensabile qualora mettiate servitori che accresceranno i vostri danni magici. Il terzo è la nuova arrivata, Custode delle Chiavi Eburnea, capace di darvi value quando non potrete averne in altri modi.

Infine uno slot va lasciato per C’thun, l’Infranto. Quasi mai lo giocherete se sarete bravi a chiudere la partita. Io ho fatto una run con 12 vittore e 0 sconfitte e indovinate? Non l’ho mai usato. Ma le sue magie a 5 mana sono ottime in moltissimi casi e si sposano bene con le vostre sinergie.

Quali Bottini devo scegliere?

Davvero? C’è da dirlo? Qualunque cosa abbia a che fare con le magie è ben accetta! Siano spell, o servitori che scombano con loro, o altri ancora che ne aumentano la potenza vanno bene. Ma ricordate sempre. Non vincerete con i servitori, quindi non fate troppo affidamento su di loro. La forza bruta non vi serve! Qui si gioca di fioretto, combinando bene i poteri a disposizione con le magie che andrete a scegliere. Unico pacchetto da evitare sono i segreti: non è questa la costruzione adatta a loro.

magia

E anche stavolta è tutto amici! Ci vediamo la settimana prossima con l’ultima puntata di Dritte per i Duelli dedicata al Mago, non mancate!


DRITTE PER I DUELLI – IL MAGO CHE SPARA LE MAGIE 2
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701