ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
DRITTE PER I DUELLI – IL CACCIATORE CHE AMA LE CAROGNE

DRITTE PER I DUELLI – IL CACCIATORE CHE AMA LE CAROGNE

Profilo di Goget
 WhatsApp

Dritte per i Duelli – Bentornati amici in questa nuova rubrica! Se vi serve un aiuto per sbancare le 12 vittorie, questa è la sezione giusta! Ma bando alle ciance e iniziamo a parlare di una delle classi più forti del settore.

Oggi e nelle prossime 2 puntate ci occuperemo della costruzione del Death Hunter, uno degli archetipi più forti in assoluto. Tra le mani del buon Professor Slate, state pur certi di avere tutte le carte in regola per portare a casa il risultato.

DUELLI

Come sempre partiamo con l’analisi dei due elementi fondanti per buildare la nostra scalata: il potere eroe da scegliere e il tesoro peculiare più congeniale ad esso! Iniziamo col dire che questa costruzione è basata sulla presenza in board costante e massiccia. Non esiste che voi abbiate il vostro lato del campo vuoto, meglio ancora se con servitori adatti alle situazioni che andrete a generare, ovvero con rantolo di morte. Ma procediamo con calma, perché su Hearthstone si sa, è meglio fare le cose a piccoli passi.

Quale potere eroe devo scegliere?

Purtroppo per noi, l’immagine qui sopra è la versione pre-nerf (il che ci fa capire quanto forte sia l’archetipo). Ora infatti, l’attivazione del rantolo di morte avverrà casualmente sulla nostra board, ma niente paura! Il segreto per gestire bene questo formidabile potere è sapere che la sua forza si sviluppa enormemente nelle prime fasi della partita, quando a 2 mana siamo in grado di scatenare un valore gigantesco dalle nostre carte. Quindi, se in late non attiverà il rantolo che desideriamo, nessun problema. L’importante è avere dei buoni servitori che garantiranno ottime risorse alla loro morte. Così facendo, uno o l’altro non farà differenza!

Quale tesoro peculiare devo prendere?

Anche qui, i nerf hanno modificato la scena. Un tempo vi avrei consigliato senza dubbi il Fracassaossa, ma dato che ora costa 8 (davvero troppo lento per il Cacciatore), la scelta ricade sul comunque eccellente Calcamorte, capace di attivare più volte il rantolo di morte di un nostro servitore, purché la vostra sessione stia progredendo verso lidi di alto livello. Poter attivare a piacimento un rantolo di morte è senza dubbio la value che ci farà vincere il duello, specialmente se riusciremo a piazzare su board ottimi gregari per fare danni e mettere pressione.

In conclusione, per questo archetipo la regola aurea è una: sfruttare in ogni modo possibile i rantoli di morte! Più avanti vedremo come costruire il mazzo, quali bottini scegliere e a quali tesori attivi e passivi affidarci per vincere la sessione! Restate sintonizzati!

ARTICOLI CORRELATI:

1 Dritte per i duelli – Lo Stregone che scarta

2 Dritte per i duelli – Lo Stregone che scarta

3 Dritte per i duelli – Lo Stregone che scarta

Nerf e Buff sono in arrivo, ma quali saranno i bersagli? Facciamo qualche ipotesi

Nerf e Buff sono in arrivo, ma quali saranno i bersagli? Facciamo qualche ipotesi

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Nerf Buff Hearthstone – Ormai la notizia è ufficiale, mancano pochi giorni ed avremo tutti i dettagli sui prossimi bilanciamenti di Hearthstone (sia Standard che Battaglia). E allora quali saranno i bersagli di queste future modifiche? Difficile dirlo, ma qualche ipotesi possiamo analizzarla.

Drek’thar

Una cosa che bisogna premettere assolutamente è che il più accreditato da nerfare sarebbe Drek’thar. Sarebbe perché c’è un problema non di poco conto che bloccherebbe questa operazione.

Già perché la differenza tra questa carta e le altre è che questa è l’unica ad avere una versione totalmente a pagamento . La sua versione Diamante costa molti soldi e non è acquistabile con i gold. Cosa succederebbe se la nerfassero?

Sicuro ci sarebbe una rivolta e Blizzard dovrebbe inventarsi una soluzione. Certo potrebbero rimborsare la carta qualora qualcuno lo volesse, ma è stato già dichiarato che questa situazione è davvero una problematica al suo nerf.

Nerf

Detto ciò, ci sono altre carte che hanno un potenziale estremo in questo meta. Basti vedere le migliori classi del momento: Demon Hunter, Warrior ed Hunter.

Partendo dal Cacciatore di Demoni, sono sicuramente due le carte assolutamente problematiche: Lama della Prigionia e Attacco Multiplo, soprattutto la seconda (bersaglio più probabile di un nerf)

Per il Warrior il problema è sicuramente la troppa Armatura che si può ottenere. Per non parlare della combo Brocchiero Congelato e Frantumazione dello Scudo. Una o entrambe potrebbero essere depotenziate.

Al Cacciatore difficile nerfare qualcosa se non la Questline, cosa che non credo avverrà. Ci sarebbe comunque Drek’thar, mentre le altre carte sono comunque bilanciate. Potrebbe esserci la possibilità che non venga nerfato il Cacciatore e solo i buff potrebbero togliergli il primato incontrastato.

Piccola digressione potremo farla per la Battaglia: dovrebbe esser stato dichiarato che diminuirà il rate di uscita in Taverna dei Naga, poiché sono utilizzati da tutti e gli sviluppatori vorrebbero veder giocare anche le altre tribe. Sicuramente qualche Naga verrà nerfato, ma vedremo direttamente il 19, non so se ci saranno buff in questa modalità.

Buff

Il discorso buff, ovviamente, è difficile da fare, poiché è quasi impossibile indovinare le carte che verranno ritoccate. tante sono le carte invisibili in questo meta, ma possiamo ipotizzare quali saranno le classi da potenziare.

Sicuramente due le più probabili, a cui si potrebbe aggiungere la terza. Shaman è la classe più devastata da questo meta e qualche carta potrà essere potenziata. Un occhio si potrebbe dare al Priest che, nonostante i tanti tentativi con vari archetipi, non riesce a raggiungere un Tier 2 neanche volendo. Una classe su cui ho dubbi è il Rogue: non è troppo scarso, ma è fuori dai radar da parecchio.

E per voi? Quali saranno i ritocchi al meta? Fateci sapere la vostra…

Articoli correlati:

L’annuncio di Blizzard: a breve la Patch con nerf e buff

L’annuncio di Blizzard: a breve la Patch con nerf e buff

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Inaspettato l’annuncio ieri notte, anche se era attesa una patch che potesse portare nuovi bilanciamenti. Ed ecco che Blizzard ha svelato (quasi) completamente le carte.

Con un post sul profilo ufficiale di Playhearthstone é arrivata la notizia, il 19 Maggio sono attesi tutti i dettagli della prossima Patch in arrivo che si prospetta davvero molto corposa.

Inizialmente si pensava che il 19 potessero arrivare solo le Patch Note del nuovo aggiornamento, ma come dichiarato dalla Community Manager di Hearthstone, TUTTA la Patch sarà pubblicata quel giorno.

Comunque l’unica conferma che abbiamo al momento é che l’aggiornamento porterà bilanciamenti a Standard e Battaglia, compresi buff e nerf.

A conti fatti mancano solo due giorni e mezzo all’arrivo dei nuovi bilanciamenti alle carte e l’ennesimo sconvolgimento del meta, stantio da qualche settimana, sia in Standard che Battaglia (in quest’ultima, la scorsa patch é arrivata da pochissimo).

Che partano da adesso tutte le varie speculazioni. Quali carte potranno essere nerfate? Peggio ancora (perché piú difficile), quali riceveranno un buff?

Non ci resta che attendere ulteriori informazioni a riguardo o la patch stessa giovedí 19 Maggio.

Che ne pensate di questo annuncio? Fateci sapere la vostra…

Articoli correlati:

Amate il rischio? Tre mazzi di Hearthstone da giocare solo se siete folli

Amate il rischio? Tre mazzi di Hearthstone da giocare solo se siete folli

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Il meta sembra essere abbastanza stabile, ma vi ricordiamo che la creatività dei giocatori non ha fine e le possibilità dei mazzi di Hearthstone è quasi infinita. Ovviamente non tutto è competitivo e non tutto è giocabile, ma qualcosa di strano può sempre sorprenderci.

Questo è il caso di mazzi apparentemente non competitivi nati in queste ultime ore, che comunque hanno raccolto buonissimi risultati. Solo fortuna? O possono davvero essere i nuovi mazzi meta?

Partiamo da un interessante Tempo Rogue che si basa sull’archetipo Vanndar Rogue, ma decide di non giocare appunto Vanndar. Mazzo che cerca di sovrastare l’avversario con giocate veloci e appunto tempo. Può risultare insidioso per i mazzi più lenti, può soffrire gli aggro.

Un ritorno è quello dell’Hand Warlock che da mesi non è più presente in pianta stabile nel meta e, visto che la versione Curse non funziona, i giocatori stanno provando altro. In sé per sé è un mazzo valido, ma in un meta del genere?

Chiudiamo con un Deathrattle Demon Hunter, la risposta a tutti i Control Warrior del meta. Non ha sicuramente il 100% di winrate contro questa classe, ma ha più possibilità dell’Aggro Demon Hunter.

Le liste

Deathrattle Demon Hunter da Legend di FunkiMonki  8040
Tempo Rogue di HSPigPen (Legend#410)  12360
Hand Warlock di DeadDraw (Legend#83)  11640

Ecco, i mazzi sono stati presentati, ma ci sono davvero pochi risultati certi. Il Legend è stato benevolo con questi deck, ma lo sarà per tutti? A vostro rischio e pericolo, noi ve li lasciamo lì. Buona sperimentazione!

Che ne pensate di questi mazzi di Hearthstone? Fateci sapere la vostra…

Articoli correlati: