ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Dragon Shaman: online la guida completa a questo nuovissimo deck!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

In questi ultimi giorni abbiamo spesso parlato di quelli che potrebbero essere gli eroi che godranno di una profonda rinascita a seguito del nerf del Patron Warrior.
In quello che si candida a diventare uno scorcio di meta davvero carico di novità (dando ancora per scontato che durante la Blizzcon verrà annunciato un nuovo contenuto con annesso data di rilascio) anche lo Sciamano, secondo moltissimi esperti di Hearthstone, tornerà a guadagnare utili posizioni nel Meta Tier List della “nuova epoca”.

Se in diversi parlano già di “Meta Breve” (proprio perchè quello che inizierà Mercoledì sarà un periodo la cui scadenza dovrebbe giungere, insieme a tante nuove carte, presumibilmente entro la fine dell’anno) è comunque vero considerare il fatto che fra pochi giorni assisteremo all’inizio di una rapida, e molto probabilmente davvero caotica, fase di test dei vari mazzi che si presenteranno nella nuova ladder della Locanda.

La posta in palio è altissima…il mondiale di Hearthstone inizierà fra poco più di una settimana e nessuno riesce ad avere una certezza assoluta circa quello che accadrà in America.
Questo mazzo potrebbe continuare a macinare successi ed attestarsi nel prossimo Tier2; c’è inoltre da considerare il fatto che giocare Thrall insieme a grandi protagoniste della storia di Azeroth (e sue compagne in alcune celebri sfide) come Ysera ed Alexstrasza non ha prezzo!

Speriamo che la guida vi possa essere di aiuto e vi auguriamo un buon divertimento!

Clicca qui per leggere la guida Dragon Shaman!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701