ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Dragon Priest: Zetalot rinnova la lista con Tumulazione e Curatore!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il celebre Zetalot ha deciso di rinnovare la lista Dragon Priest con l’inserimento delle nuove carte del SacerdoteTumulazioneCuratore del Museo!
Di seguito troverete una breve spiegazione del deck ed il bottone che vi porterà direttamente sulla guida con la lista completa!

Dragon Priest

dragon priest

Come quasi ogni altro mazzo Sacerdote, anche con questo dovrete occuparvi del board control attraverso le vostre rimozioni o “rubando” le creature avversarie al vostro nemico mediante l’utilizzo di carte come la Cabalista dell’Ombra.

Ovviamente, la forza del mazzo ruoterà anche intorno alla carta leggendaria di classe Vol’Jin che, se usata in modo corretto, saprà sicuramente offrirvi ottime possibilità e trade a dir poco sensazionali:

+

A 10 mana schiereremo una creatura con 6 punti attacco ed X punti difesa rimuovendo facilmente anche una creatura avversaria (ovviamente è preferibile giocare il potere di Vol’Jin su creature molto “importanti” e dai tanti punti difensivi).

Durante l’early game è decisamente preferibile contare sull’indiscussa potenzialità che la carta Chierica della Contea è in grado di esprimere facendo solo attenzione a non avvicinarci, pericolosamente, alla soglia di 10 carte nella propria mano (questo problema potrebbe essere molto più frequente di quanto si possa pensare essendo diversi, specialmente negli ultimi tempi, i giocatori che optano per mazzi incentrati sul “bruciare le carte avversarie mediante l’Hand Full”.

Il Curatore del Museo è perfetto per uno start veramente incoraggiante perchè ci garantirà una carta quasi sicuramente utile e munita di un rantolo di morte eccezionale.
Se poi riusciremo a giocarlo in combo con Brann Barbabronzea sarà solo un ulteriore passo in avanti verso una sicura vittoria da parte nostra.

Ovviamente, particolare menzione andrebbe fatta per l’early delle carte che maggiormente caratterizzano questo deck: i Draghi o le carte dipendenti da questa tipologia.
Iniziare una partita con il Draghetto Oscuro, l’Agente dei Draghi o la Guardia del Crepuscolo vi garantirà un impatto immediato sulla partita con delle creature fenomenali che se buffate a modo (quindi giocate rigorosamente con un Drago in mano) vi consentiranno di portare una pressione assolutamente importante all’avversario pur essendo questo un mazzo Control.

Nella parte più avanzata della partita (il Lategame) avrete a disposizione il temibile Faucigelide (il cui potere resterà segreto per il nostro avversario fino alla sua morte) il tutto accompagnato dal già citato Vol’Jin.

La carta Tumulazione no nci servirà solo come potentissima rimozione (che vanifica eventuali rantoli di morte avversari) ma ci garantirà un ulteriore vantaggio carte potendo disporre nel nostro mazzo della creatura avversaria “tumulata”.

La carta Bomba Fotonica è stata inserita soprattutto in ottica anti-Handlock essendo questo mazzo di Gul’Dan un difficile nemico per il Sacerdote Control.

Link al mazzo:

Clicca qui per visualizzare la lista Dragon Priest S21!


Dragon Priest: Zetalot rinnova la lista con Tumulazione e Curatore!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701