ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

DIFENDERE IL DISTRETTO – TOOL PAZZESCO PER IL FACE HUNTER!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Difendere il Distretto – la nuova espansione di Hearthstone ha finalmente svelato i suoi segreti! Uniti a Roccavento esordirà infine il 3 agosto e porterà nella locanda delle carte dal power level molto alto. Tra di loro, una ci ha colpito particolarmente.

Parliamo di una missione, contenuto protagonista dell’espansione. In particolare di una che, al momento, sembra sinergizzare perfettamente con uno dei mazzi più forti in giro, ovvero Face Hunter. Un archetipo aggressivo che fa dei danni diretti la sua forza immensa!

La carta è Difendere il Distretto, missione a tre fasi che potenzierà indecentemente il potere eroe di Rexxar, rendendolo gratuito, in grado di abbattere i servitori e persino ricaricabile! Una manna dal cielo per i giocatori del Cacciatore, che oltre ad un mazzo già collaudato, avranno in dote anche un mitra pronto a fare fuoco a manetta!

Difendere il Distretto

ARTICOLI CORRELATI

La missione ha uno sviluppo semplice e in totale sintonia con l’identità di gioco del Face Hunter: dovrete fare danni con le magie. Non importa se in faccia all’avversario o sui servitori, l’importante è farne!

In questo senso, la classe offre dei tool incredibili, sia in termini di qualità che di quantità. Magie a basso costo in grado di fare 1 o più danni e di aggredire l’avversario come poco altro su HS. Ed è per questo motivo che la missione è fenomenale!

Il fatto è che il Cacciatore ha già tutto ciò che serve per svilupparla bene! A differenza di altre classi, ha tutto il supporto che serve per diventare OP. Non a caso, in molti rivedono in lei una sorta di Razakus Priest, archetipo in grado di infliggere danni a ripetizione con il potere eroe a costo 0 e l’ausilio di magie.

Qui siamo davanti a qualcosa di pericoloso, che potrebbe portare il Face Hunter al top tier sin da subito. La Blizzard Entertainment interverrà per nerfare una carta apparentemente troppo forte o lascerà a briglia sciolta il Cacciatore? Lo vedremo!

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701