Prime impressioni: C’Thun Druid di Amaz

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Ecco quali sono le primissime impressioni sul C’Thun Druid di Amaz, un deck che nella sua ossatura era stato ampiamente predetto. In queste primissime ore di gioco il deck sta confermando la sua competitività abbinando alla minaccia di C’Thun (sempre più grande man mano che la partita procede) creature dal value e dal body molto forte rispetto al costo di mana. Il Discepolo di C’Thun si sta rivelando un minion ottimo che spesso punteremo ad avere nella mano iniziale e il connubio tra gli ottimi servitori di classe di Malfurion e quelli collegati all’Antico (con i loro body perfetti) potrebbe proiettare il deck tra quelli competitivi. Altra carta che sembra mostrare un power level molto alto (alcuni la paragonano addirittura al Dott. Boom!) è la leggendaria Twin Emperor Vek’Lor  dato che la condizione di attivazione si sta dimostrando davvero semplice da ottenere!

Ovviamente queste sono solo le primissime impressioni a caldo sul deck, per avere un quadro più veritiero sarà comunque necessario attendere la stabilizzazione del meta, se tuttavia siete stati così fortunati da trovare tutte le carte necesarie vi consigliamo vivamente di provare questo particolare deck!

amaz c'thun druid

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701