ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
Craftare le carte della Hall of Fame? Le novità in merito e l’ipotesi del Capitano Cantaguerra

Craftare le carte della Hall of Fame? Le novità in merito e l’ipotesi del Capitano Cantaguerra

Profilo di Stak
 WhatsApp

Durante la serata di ieri Blizzard ha reso note tutte le informazioni relative all’ormai prossimo Anno del Corvo comprese le carte che saranno presto escluse dal formato Standard pur essendo idonee per questa modalità.
Tre specifiche carte che da sempre accompagnano gli avventori della Locanda dovranno salutare il formato più competitivo del gioco perché saranno spostate nella Hall of Fame (dove, ad esempio, si trova già Sylvanas Ventolesto solo per citarne una): parliamo del Blocco di Ghiaccio, dell’Oracolo Lucefredda e del Gigante di Magma (che sarà ripristinato a 20 mana come era in passato).

Oltre a queste però, presto potrebbero nuovamente essere protagoniste nel formato selvaggio anche altre carte…carte che facevano parte del set base e che sono state nerfate come nel caso del Gigante di Magma. La domanda che molti membri della community si stanno ponendo è la seguente: potremmo presto vedere ripristinati i valori di carte come il Capitano Cantaguerra (che dava Carica alle creature evocate con 3 o meno in attacco)?

Restando in attesa di ulteriori chiarimenti di Blizzard, vogliamo ancora una volta affrontare il tanto discusso tema relativo al “le carte della Hall of Fame le costruisco o no? E se devo costruirle, faccio direttamente le versioni dorate?
Blizzard ha spiegato che all’avvio dell’Anno del Corvo ad ogni giocatore sarà restituito l’equivalente in Polveri delle carte che andranno nella Hall of Fame, senza che queste carte vengano però distrutte.
Se avremo una o più versioni dorate delle carte in questione, riceveremo le polveri per la costruzione di queste e non delle versioni normali.

Facciamo qualche esempio:

Con 2 Oracoli Lucefredda normali riceveremo 200 Polveri Arcane.
Con 2 Oracoli Lucefredda dorati riceveremo 800 Polveri Arcane.
Con 2 Oracoli Lucefredda dorati e due normali riceveremo sempre 800 Polveri Arcane.

L’eventuale surplus in questo caso viene generato dal fatto che, potendo anche distruggere le carte dopo l’avvio dell’Anno del Corvo, potremo ottenere delle Polveri Extra…ad esempio:

Oggi abbiamo solo due copie della carta Oracolo Lucefredda normali.
Con l’avvio del nuovo anno, Blizz ci darà 200 Polveri Arcane (100 per ogni Oracolo) a cui potremo sommare anche le ulteriori 40 Polveri frutto della distruzione delle due carte. Alla fine avremo quindi 240 Polveri Arcane.

 

Se invece dovessimo scegliere di costruire due versione dorate della carta, pur avendo le due copie normali, non avremo alcun bonus ulteriore ed andremo a guadagnare comunque quelle stesse 240 Polveri.
Se avete già le versioni normali di queste carte non vi conviene costruirle dorate quindi, non avreste alcun tipo di beneficio.

In conclusione, se avete già due copie normali delle carte che andranno nella Hall of Fame non costruite nulla, non avrete alcun beneficio o guadagno extra costruendole dorate. Se invece doveste avere una sola copia o nessuna copia delle carte che finiranno nella Hall of Fame allora si, conviene costruirle (o costruirla, nel caso abbiate una sola carta normale) per avere un beneficio.
Sperando di aver chiarito la situazione e ringraziando anche Valenash per il prezioso aiuto dato alla community vi preghiamo di rispondere direttamente su questo post per qualsiasi eventuale ed ulteriore dubbio.

Assassinio al Castello di Nathria: stream di reveal delle carte (con Kel’Thuzad)

Assassinio al Castello di Nathria: stream di reveal delle carte (con Kel’Thuzad)

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Siamo definitivamente entrati in un nuovo ciclo di reveal per le espansioni di Hearthstone. Questa volta tocca alla nuova espansione Assassinio al Castello di Nathria. Stavolta, però, la live finale di reveal è stata posta all’inizio per cominciare a darci qualche assaggio sulle nuove carte.

In questi minuti sul canale ufficiale di Hearthstone, Kibler, insieme all’Associate Game Designer Leo Gonzalez, sta provando in anteprima alcune delle nuove carte in arrivo il 2 Agosto con la nuova espansione.

In questo articolo vi porteremo, in aggiornamento, tutte le carte che verranno svelate. Come al solito vedremo alcune partite che ci mostreranno le carte di classe, e non solo, che potranno essere giocate nei nuovi archetipi che arriveranno in futuro con l’espansione.

Link alla live ufficiale

Blizzard approfitterà di questa live per poterci mostrare al meglio la nuova tipologia di carta, i Luoghi.

Ma vediamo subito tutte le carte rivelate

Anteprima Carte

Che ne pensate di queste nuove carte della nuova espansione Assassinio al Castello di Nathria?

Articoli Correlati:

Spellbreak chiude i battenti, ma arrivano in soccorso Blizzard e World of Warcraft

Spellbreak chiude i battenti, ma arrivano in soccorso Blizzard e World of Warcraft

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Spellbreak Blizzard – Sappiamo che la vita di un videogioco non è per niente facile e non tutti i giochi possono vantare anni di onorata carriera e in questi giorni l’ultimo ad abbandonare il panorama videoludico è Spellbreak. Anche se Blizzard potrebbe essere l’ancora di salvezza del team di sviluppo.

Spellbreak è uno degli ultimi arrivati nel mondo dei Battle Royale ed ha cercato di imporsi per la sua originalità nel gameplay, ma purtroppo non tutto è andato liscio ed è stata annunciata la chiusura dei server dal 2023.

Quindi anche Proletariat, lo studio di sviluppo del gioco, chiude i battenti? No per niente e bisogna ringraziare Blizzard e la nuova espansione Dragonflight di World of Warcraft. Già perché Blizzard ha proprio acquisito Proletariat per il suo MMORPG.

Proletariat ha nel suo novero sviluppatori esperti e veterani del settore e Blizzard non ha voluto farsi sfuggire l’occasione. Ben 100 dipendenti lavoreranno su WoW e, a più stretto giro adesso, a Dragonflight.

La mossa è stata fatta per rendere quanto più di qualità possibile il prossimo enorme contenuto di WoW. Il gruppo di Spellbreak, Proletariat, insieme a Blizzard, ci riusciranno? Non ci resta che attendere…

Voi cosa ne pensate di questa mossa di Blizzard?

Articoli correlati: 

Si dia inizio al Festival del Fuoco e all’evento dedicato a Yogg-Saron

Si dia inizio al Festival del Fuoco e all’evento dedicato a Yogg-Saron

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Tutto pronto! La brace è calda ed i festeggiamenti sono pronti a cominciare. Da questa sera ha inizio il Festival del Fuoco che porterà tantissime ricompense ai giocatori che ne completeranno le missioni leggendarie.

Ogni estate siamo qui, una volta Ragnaros, qualche altra volta con altri amici di Hearthstone, ma sempre festeggiamo, in un modo o in un altro, il Festival del Fuoco. Evento che per tradizione ci “infiamma” di regali.

Anche quest’anno sono arrivate ben 7 missioni leggendarie che ci ricompensano con altrettanti premi. Se le completeremo tutte avremo a disposizione una Busta Standard, una di Alterac, una di Città Sommersa, una di Mercenari, una della nuova espansione Assassinio al Castello di Nathria e poi due skin (una per BG e l’altra per Constructed).

Ad aggiungersi a questi festeggiamenti, poi, c’è anche il nuovo evento dedicato a Yogg-Saron, uno degli Dei Antichi, che porterà nuove missioni ricche di ricompense nella modalità. Potremo anche sbloccare in anteprima Yogg come Mercenario e vari suoi ritratti esclusivi.

Be’ cosa aggiungere se non invitarvi al Festival del Fuoco e al nuovo evento di Mercenari con Yogg? Buoni festeggiamenti!

Che ne pensate di questi favolosi eventi?

Articoli Correlati: