Considerazioni sui nerf parte 2: la parola a Meliador!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Continuiamo la pubblicazione dei pareri dei nostri giocatori relativamente ai Nerf annunciati pochi giorni fa da Blizzard! Sentiamo questa volta cosa ne pensa Meliador (trovate la parte 1 qui)!

Meliador

Antico del sapere: un nerf era giusto farlo, in questo modo possono dare una vera scelta, prima a meno di lethal in campo per l’avversario la scelta giusta era sempre e comunque pescare 2.
Forza della natura: la combo era ovvio sarebbe stata nerfata, io avrei lavorato più su savage che rimane una carta molto forte anche senza la vecchia fdn, hanno preferito eliminare il problema alla radice come fanno spesso quando nerfano.
Gufo beccoforte: evidentemente con la nuova espansione il silence sarà molto forte, apprezzabile la lungimiranza, diamo per scontato nerferanno anche lo Spezzamagie a questo punto.
Esperto di caccia: probabilmente il migliore dei nerf finora, rendono la carta utilizzatissima negli archetipi control ma finalmente non la vedremo più nei mazzi aggro/mid che la giocano perché tanto alle brutte è un 4/2 costo 3.
Vortice di lame: essendo uscito l’olio il nerf di questa carta mi fa pensare a molte interazioni con l’arma tra le nuove carte del rogue, in questo caso bisogna attendere per capire se questa modifica ha senso oppure renderà ingiocabile la carta.
Lanciatore di coltelli: Altro nerf ben pesato, ora invece di essere must have verrà giocata nei mazzi che effettivamente hanno interazioni valide con il suo potere.
Gnomo contaminato: un buon colpo ai mazzi face, confido però che mantengano l’attenzione su altri tipi di mazzi simili ai face ma che non giocavano questa carta perchè rischiano di essere sbilanciati.
Golem arcano: Rip.
Gigante di magma: in questo caso credo abbiano valutato il valore di questa carta in combinazione con reno ed abbiano quindi deciso di rendere più complicata questa interazione, dispiace però che l’handlock a questo punto non so come potrà risollevarsi da questa batosta, e perdere un mazzo del genere dal panorama è un vero peccato.
Maestra di inganni: Questa, come per il vortice di lame, è stata modificata guardando al futuro (anche perchè non s’è mai vista), vedremo se saggiamente oppure no tra qualche giorno.
Custode del bosco: confrontandola con il nuovo gufo è accettabile (forse 2/3 sarebbe stata strettamente superiore ma essendo di classe..), aspettiamo anche qua il nerf allo spezzamagie…

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701