ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
Coboldi e Catacombe sarà live l’8 Dicembre!

Coboldi e Catacombe sarà live l’8 Dicembre!

Profilo di Anthrax
 WhatsApp

Passato inosservato per via della carta spaccamascella rivelata alle 19 da Thijs, Blizzard ha pubblicato il comunicato ufficiale con cui annuncia la data di rilascio di Coboldi e Catacombe.
Uscirà durante una giornata di festa per l’Italia, ovvero l’8 Dicembre!
Potremo quindi sbustare in compagnia ed allegria la nuova espansione di Hearthstone!
Vi ricordiamo che potrete rivedere le altre carte di Coboldi e Catacombe fin qui svelate a questo indirizzo.

Esplora Coboldi & Catacombe dall'8 dicembre!

I Coboldi, gli abitanti rattiformi di Azeroth con una strana passione per le candele, hanno scavato per millenni nelle profondità. Le loro catacombe si disperdono per chilometri, tra tombe dimenticate e antiche sale del tesoro nascoste. Montagne di gloriosi bottini si trovano in quei luoghi, in attesa di finire nelle vostre mani… se riuscirete a sopravvivere ai pericoli che si nascondono in quei tunnel inesplorati!

A partire dall’8 dicembre potrai avventurarti attraverso sotterranei inesplorati popolati da mostri malvagi, terribili trappole e tesori oltre ogni immaginazione nella nuova espansione di Hearthstone: Coboldi & Catacombe!

Coboldi & Catacombe: ricompense di lancio

Connettiti dopo l’uscita dell’espansione per ricevere GRATIS 3 buste di Coboldi & Catacombe e un’Arma Leggendaria casuale! Aggiungeremo anche 3 missioni relative alle Spedizioni*, ognuna delle quali conferisce una busta di Coboldi & Catacombe, per un totale di altre 3 buste.

Preacquista Coboldi & Catacombe

Gli avventurieri più saggi si assicurano sempre che i loro mazzi siano pronti per ogni evenienza. Riempi la tua bisaccia con 50 buste di Coboldi & Catacombe a 49,99 € e otterrai anche il dorso delle carte “Per il Bottino!”.

Prepurchase_enUS_HS_InBlog_EK02_1295x905.png

Riceverai il dorso “Per il Bottino!” e le buste non appena l’acquisto sarà stato elaborato, ma potrai aprire le buste solo quando l’espansione Coboldi & Catacombe verrà pubblicata.

*Assicurati di aver sbloccato le missioni giornaliere completando la missione Duellista. È anche bene assicurarsi che ci sia abbastanza spazio nel Registro missioni il giorno dell’uscita, così nessuna missione verrà sostituita!

Su cosa lavorerebbe Iksar? Nuovi formati, 2v2, Bo3 e molto altro

Su cosa lavorerebbe Iksar? Nuovi formati, 2v2, Bo3 e molto altro

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Iksar Hearthstone – Negli ultimi anni sappiamo quanto il team di Hearthstone sia sempre piú indaffarato a portare nuove esperienze sul gioco di casa Blizzard.

Ovviamente il lavoro é ancora lungo e ci sono ancora decine di feature che il pubblico vorrebbe (su tutte la modalità Torneo), ma i dev dimostrano costantemente la loro voglia di mettersi alla prova.

Uno sicuramente dei piú coinvolti é il noto Iksar che poche ore fa ha elencato alcune feature su cui vorrebbe spendere piú tempo nello sviluppare.

Elenco di “Hearthstone stuff” che Iksar implementerebbe

Social
  • 2v2
  • 1v1v1v1
  • duo BG
  • 4v4 BG
  • Gilde
  • Gilde contro Gilde
Formati
  • Formato dell’anno corrente
  • Formato con rotazione delle espansioni
  • Multi-deck (Bo3, Bo5)
Self-Expression
  • Creazione dell’Avatar
  • Profilo
  • Spazio di personalizzazione “out-of-game” (ndr. tutti quei tipi di personalizzazione quando non siamo in partita)

Iksar, peró, non si é limitato ad elencare tutta la roba che svilupperebbe, ma ha cercato anche di spiegare le sue idee per ogni cosa.

Social

Per le funzioni social il team vorrebbe creare nuove modalità ma che non richiedano l’aggiunta di nuovo contenuto. Il 2v2 dovrà essere implementato senza che ci sia il giocatore piú forte del team che detti le mosse per la squadra.

Per modalità con piú di 2 giocatori bisognerà troverà un soluzione per il mobile, come la diminuzione degli slot dei minion da 7 a 4-5. Per le Gilde, invece, si deve trovare il modo di creare un qualcosa in cui i giocatori possano aiutarsi, progredire insieme e farlo “in modo asincrono”

Formati

Nessuno dei formati al momento ha un senso di “freschezza” che non richieda vecchie carte o vecchie conoscenze del gioco. Quindi si vorrebbe implementare un formato che abbia un reset annuale o anche piú frequente

Il Formato con la rotazione delle espansioni é facile da implementare, ma la preoccupazione é sul numero dei giocatori che lo giocherebbe. Probabilmente proveranno questa via comunque, ma stanno cercando di farlo nel modo piú accessibile possibile.

La questione dei multi-deck, invece, ha piú strade: o si gioca proprio come una serie (ban della classe, conoscenza di lineup ecc..), ma ció richiederebbe un’ora per una sola serie, oppure si potrebbe giocare contro avversari diversi, quindi porto la mia lineup, ma la prima partita la faccio contro un avversario e poi la seconda contro un altro ancora ecc.. Quest’ultimo metodo permetterebbe di non dover finire la serie tutta in una volta.

Self-Expression

Per quanto riguarda la personalizzazione, il team sta facendo molto ultimamente, ma Iksar pensa che manchi qualcosa per la piena espressione di se stessi sul gioco, un qualcosa che renda unici su Hearthstone.

Che ne pensate di queste idee? Voi cosa implementereste?

Articoli Correlati:

Quanto conoscete Hearthstone? Mettetevi alla prova con Rarran

Quanto conoscete Hearthstone? Mettetevi alla prova con Rarran

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Ormai Hearthstone ha la veneranda età di 8 anni e tantissima acqua ne è passata sotto i ponti. Molti giocatori sono novizi ed hanno provato il gioco davvero da poco, ma ci sono giocatori che da anni frequentano la Locanda di Warcraft.

Ed è qui che tra una partita e l’altra, tra una Battaglia ed un match di Mercenari, abbiamo visto passare centinaia di personaggi e decine di espansioni con le proprie avventure. Ed è qui che ci chiediamo: quanto conosciamo Hearthstone?

Rarran, content creator del gioco ha tentato di mettere alla prova uno dei volti più noti di tutto il panorama hearthstoniano. Parliamo del noto Regiskillbin che ogni giocatore da ogni parte del mondo ha visto almeno una volta.

Regiskillbin ha letteralmente passato i suoi anni sul gioco di Blizzard e sembrerebbe scontato mettere alla prova una personalità del genere, ma la sfida di Rarran, come potrete vedere in allegato, è davvero ardua.

Noi, insieme ai due content creator, possiamo provare a testare la nostra conoscenza di Hearthstone. In pratica Rarran sottopone a Regis tutta una serie di carte che il content creator americano dovrà riconoscere in carte vere o false.

Ma attenzione, non è così facile come sembra, le carte false potrebbero sembrare a tutti gli effetti vere, anche solo un piccolo dettaglio (come il logo dell’espansione o una parola dell’effetto) potrebbero invalidarne la veridicità.

Il video di Rarran e Regiskillbin

Allora? Voi quante ne avete indovinate? Siete dei veri esperti di Hearthstone? Fateci sapere la vostra…

Articoli Correlati:

Cosa giocare in questo Post-Patch? tra Bestie, serpenti ed il ritorno del Quest Priest

Cosa giocare in questo Post-Patch? tra Bestie, serpenti ed il ritorno del Quest Priest

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Post-Patch Hearthstone – Sono quasi passate 24 ore dall’arrivo della nuova Patch di Hearthstone, la 23.2.2, che vuol sconvolgere l’intero meta del gioco, non solo con nerf, ma anche con una miriade di buff.

E quindi quali sono i deck o le classi che hanno giovato di più da questi cambiamenti? Difficile avere una risposta definitiva, ma qualche tentativo è stato già fatto ed i primi risultati arrivano.

Tre sono i primi mazzi di cui vorremmo parlarvi e che potrete testare o tenere d’occhio nelle prossime ore con l’avanzare del meta. Vedremo due deck del Priest ed una lista di Hunter diversa dal Questline.

Partiamo proprio da quest’ultima che prende spunto dal vecchio meta per portare alla ribalta un archetipo che fino ad ora era nascosto nell’ombra. Parliamo del Beast Hunter che già Pre-Patch aveva la sua buona winrate, schizzata in alto con il nuovo aggiornamento (e vari buff).

Il Priest, invece, cerca di dare lustro al suo Questline Priest che approfitta di alcune carte il cui costo è diminuito, per ben incastrarsi nella curva del mazzo (fondamentale per un archetipo che punta a giocare carte di quasi ogni costo di Mana).

L’ultimo è quasi un revival di un noto vecchio deck. Parliamo del Wig Priest che cerca di ottenere il successo del vecchio Combo Priest. La carta dei serpenti ha ricevuto un buff e nelle mani di Meati sta ottenendo ottimi risultati.

Le liste

Wig Priest di Meati (Legend#5)  10920
Beast Hunter  6840
Quest Priest di FunkiMonki (8W-1L)  13020

Ovviamente vi ricordiamo di fare attenzione con questi deck che sono ancora “work in progress” ed i risultati, come il loro potenziale, non sono assicurati ad oggi.

Che ne pensate di queste liste Post-Patch? Fateci sapere la vostra…

Articoli Correlati: