ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Cj9 prova a scalare con una lista particolare: ecco lo ZooPaladin da Top200!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

In questo articolo vogliamo promuovere il mazzo che, in questi ultimi giorni, sta giocando l’italiano CJ9, player di Hearthstone che è riuscito a raggiungere con questa lista la 143° posizione nella Ladder della Locanda.
La “notizia”, oltre allo straordinario risultato conseguito da CJ9 che speriamo possa continuare a macinare posizioni su posizioni in questa ultima giornata di stagione classificata, sta principalmente nel fatto che la lista da lui usata è abbastanza atipica.

12799206_950625745034188_3244843714213502678_n

In una ladder che vede Uther protagonista con il Secredin e, sporadicamente, con il Murloc OTK, venire a conoscenza di una lista “diversa” non può che essere positivo e ci auguriamo che tutti i giocatori alla ricerca di qualcosa di nuovo possano trovare pane per i loro denti con il ZooPaladin di questo fantastico membro della nostra community!

Di seguito, oltre ad una parte delle parole del giocatore stesso, troverete il video che ci mostra come la lista andrebbe giocata ed il magico bottone verde per accedere al deck vero e proprio ed alla guida scritta da CJ9!

Vi auguriamo una buona lettura ed una buona consultazione!

Ciao ragazzi, mi chiamo CJ9 e da Dicembre 2015 streammo hearthstone su Twitch.tv. Sono un appassionato di videogames e tcg da sempre, e prima di passare a questo gioco ho avuto buoni risultati con Magic: The Gathering specializzandomi nella creazione/gioco di mazzi tempo/aggro.

Durante questa season per arrivare a legend ho giocato principalmente Zoo, ed una volta raggiunto il dorato traguardo mi sono messo seriamente a studiare metagame e carte per tirar fuori ancora qualcosa da hearthstone così come lo conosciamo prima di passare allo Standard, giungendo infine alla creazione di questo mazzo, Zoopaladin.

Il mazzo contiene oltre alle canoniche carte da early game del paladin buona parte del package “anti-AOE” dello zoolock, e tra scudi divini e rantoli di morte è difficile trovarsi senza creature sul board.

Il gameplay è pressoché identico a quello dello zoolock.

Vs. aggro/midrange si prende il controllo del game fin da subito grazie ai minion CC1/2 per poi snowballare il late game grazie a trade favorevoli con carte come Keeper of Uldaman, Consacration e le varie blessings, sneakando il più possibile danni face ogni volta che si riconosce la possibilità di aggredire (quando ad esempio siamo sicuri che non ci siano trade troppo buoni per l’avversario e che comunque lasceranno a lui il compito di tentare di pulire il board mentre noi abbassiamo i suoi punti vita).

Vs. control bisogna sviluppare dei board che mettano pressione ma che al contempo non ci lascino a piedi nel momento in cui l’avversario ci presenta un AOE ben piazziato, ed in questo specifico caso vorrei evidenziare come le uova funzionino decisamente meglio qui rispetto allo zoolock, infatti i modi per attivarle e renderle delle creature che attaccano a tutti gli effetti salgono da 1 (Argus) a 4 (+Keeper, Blessing of Vigor e Blessing of Kings), cosa notevole nel momento in cui mettiamo l’avversario nella posizione scomoda di dover gestire immediatamente la minaccia con deathrattle perché di turno in turno questa gli sottrarrà preziosi punti vita, invece di rimanere inerte a mo’ di “boardwipe policy”.

Il Vod ufficiale: 

La lista:

Clicca qui per visualizzare la guida al ZooPaladin di CJ9!


Cj9 prova a scalare con una lista particolare: ecco lo ZooPaladin da Top200!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701