ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
libro dei mercenari

Chi sono i Mercenari del nuovo libro di Hearthstone?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Libro dei MercenariDa ieri è iniziata su Hearthstone una nuova particolarissima avventura che ci vedrà spesso protagonisti nel corso delle prossime settimane e dei prossimi mesi.

Come noto è infatti ufficialmente iniziato il Libro dei Mercenari (qui tutti gli articoli di approfondimento), contenuto pve simile al Libro degli Eroi da cui tuttavia si differenzia per protagonisti e ricompense. I personaggi che vanno a popolare questo nuovo contenuto sono del tutto originali, e li andremo a conoscere meglio e più dettagliatamente proprio in questo update.

Fin dalla Guerriera Orchessa Rokara, grande protagonista principale di questo primo capitolo settimanale, fino alla Paladina Cariel Roame o al mitico Cacciatore Tavish Piccatonante andiamo quindi a scoprire quali saranno i futuri personaggi del Libro dei Mercenari, e le storie che si celano dietro i loro nomi.

Vi auguriamo una buona lettura ed un buon divertimento.

Libro dei Mercenari – Presentazione ufficiale personaggi

Cariel Roame

Cariel Roame, Paladina Umana
Cariel Roame, Paladina Umana

Una soldatessa combattuta tra la famiglia e la fede…

Cariel nacque a Roccavento, la più giovane di due sorelle con un padre molto severo: il Capitano Cornelius Roame. Durante la sua giovinezza, tra gli amici di Cariel c’erano principalmente furfanti e mercenari, e lei racimolava soldi combattendo nella Città Vecchia.

La sua sorella maggiore Tamsin studiò lontano da casa, a Scholomance, e fu presumibilmente uccisa durante la piaga di Lordaeron. Questa tragedia fece sprofondare la sua famiglia nel caos. Cariel si rese conto che con la morte della sorella avrebbe dovuto iniziare a rigare dritto e rendere orgoglioso suo padre. Si unì quindi alla Mano d’Argento, trovando un senso di appartenenza e guida attraverso la fede.

Come nuova Paladina, Cariel è di stanza alla Fortezza dei Custodi del Nord nelle Savane e ora ha la possibilità di dimostrare il suo valore e mettere alla prova le sue abilità sacre. In questo luogo ha sentito delle voci secondo le quali una Strega Reietta, la cui descrizione corrisponde perfettamente a quella della sorella, è stata avvistata a Porto Paranco…

LT01-110_Cariel2.jpg

LT01-111_Cariel3.jpg

Scabb Tranciaburro

Scabb Tranciaburro, Ladro Gnomo
Scabb Tranciaburro, Ladro Gnomo

Un aiuto cuoco diventato una super spia assassina!

A dispetto del cognome un po’ rozzo, l’agente dell’IR:7 Tranciaburro era uno dei cuochi più rinomati dei Regni Orientali. Un giorno, il suo talento ineguagliabile con i coltelli attirò l’attenzione di Matthias Shaw e delle altre spie dell’intelligence di Roccavento.

Scabb si unì all’IR:7 durante un periodo di difficoltà per Roccavento, quando Re Varian era scomparso. Le chiamate d’aiuto da Crestarossa e Borgoscuro non ricevevano risposta. Di recente, un oggetto luccicante è esploso nel cielo, rilasciando schegge di luce su tutto il territorio, e un membro della corte reale molto preoccupato ha assoldato vari mercenari per andare alla ricerca di questi frammenti luminosi.

L’IR:7 vuole saperne di più. L’agente Tranciaburro è stato inviato nelle Savane per indagare…

LT01-116_Scabbs2.jpg

LT01-117_Scabbs3.jpg

Tavish Piccatonante

Tavish Piccatonante, Cacciatore Nano
Tavish Piccatonante, Cacciatore Nano

Un Piccatonante ribelle che vive come un avido mercenario…

I Piccatonante sono un famoso clan di Nani. Un clan benestante. Ma la loro ricchezza non è distribuita equamente. Da una parte c’è Tavish, l’aggressivo e indomabile mercenario partito all’avventura per trovare le cose che rendono la vita degna di essere vissuta: gloria, bottini, avventure incredibili e altri bottini! Ha giurato di non tornare mai più dal suo clan.

Quando un oggetto luccicante è esploso nel cielo, facendo cadere schegge di luce su tutta Azeroth, Tavish ha sentito il richiamo dell’avventura (e dei bottini). Fortunatamente per lui, un potente cliente dalle tasche piene sta cercando qualche buon mercenario per recuperare i frammenti.

Tavish intraprende il lungo viaggio verso Kalimdor, dove si dice siano state ritrovate molte di quelle schegge…

LT01-104_Tavish2.jpg

LT01-105_Tavish3.jpg

Kurtrus Domacenere

Kurtrus Domacenere, Cacciatore di Demoni Elfo della Notte
Kurtrus Domacenere, Cacciatore di Demoni Elfo della Notte

Un ripudiato infuriato in cerca di vendetta…

Per molti anni, Kurtrus aveva vissuto in modo modesto, occupandosi di un Pozzo Lunare e della sua giovane famiglia. Poi, durante la Terza Guerra, il Signore del Terrore Tichondrius usò il Teschio di Gul’dan per corrompere la tranquilla foresta di Kurtrus nel Vilbosco. Il fratello di Tichondrius, Anetheron, inviò un’armata di demoni per annientare gli Elfi della Notte che ancora resistevano alla corruzione, e solo Kurtrus sopravvisse al massacro.

Illidan accolse ripudiati come Kurtrus, trasformandoli in Cacciatori di Demoni d’élite, gli Illidari. Kurtrus sacrificò ogni cosa per unirsi a loro, ma poi ebbe una visione: Anetheron. Il Signore del Terrore era ancora vivo e aspettava solo il momento di tornare dalla Distorsione Fatua. Kurtrus scoprì che c’era uno Stregone a Kalimdor determinato a evocare Anetheron su Azeroth.

Ora Kurtrus ha abbandonato Illidan. Privato della sua armatura e delle sue lame da guerra, ha viaggiato fino alle Savane per la sua personale missione di vendetta: fermare lo Stregone prima che sia troppo tardi…

LC02-037_GoingAlone.jpg

LT01-099_KurtrusRank3.jpg

Xyrella

Xyrella, Draenei Priest
Xyrella, Sacerdotessa Draenei

Una madre disperata che cerca di guarire sua figlia…

Xyrella nacque su Draenor, territorio diventato noto in seguito come Terre Esterne. Guaritrice benedetta dai Naaru e dalla Luce Sacra, divenne discepola del Profeta Velen e fece parte dell’incursione al Forte Tempesta per conquistare la Exodar, un satellite delle dimensioni di una città con capacità transdimensionali. Tuttavia, la Exodar si schiantò su Azeroth in seguito a un malfunzionamento; il marito di Xyrella non riuscì a sopravvivere al disastro e la loro unica figlia, Runi, cadde in un coma che nessuna magia di guarigione sembrava essere in grado di spezzare.

Recentemente, mentre Xyrella pregava per sua figlia, un oggetto luccicante è esploso nel cielo e schegge di luce infranta sono piovute su tutta Azeroth. I Draenei hanno chiamato quest’incidente la Notte delle Stelle Cadenti. Guardando le schegge di luce cadere, Xyrella ha avuto una visione. Le stelle cadenti erano pezzi di un Naaru infranto, un essere enigmatico profondamente connesso con la Luce. Il Naaru le ha parlato, dicendole “Sono Mi’da, Pura Luce. Raccogli i miei frammenti. Ricomponimi. Solo io ho il potere di salvare la vita di tua figlia.”

Costretta dalla richiesta del Naaru, Xyrella ha fatto la difficile scelta di lasciare sua figlia e la sua gente e andare alla ricerca dei frammenti. Ha sentito la chiamata del Naaru e l’ha seguita fino alle Savane.

Commento degli sviluppatori: la linea temporale di Hearthstone differisce da quella di Warcraft in alcuni punti (per esempio quando Dalaran è stata rubata…). Nell’Anno del Grifone, la Exodar si è schiantata e i Sin’dorei si sono uniti all’Orda durante gli eventi del rapimento di Re Varian, all’incirca un anno prima dell’invasione delle Terre Esterne (per ulteriori informazioni puoi giocare il Libro degli Eroi di Valeera).

LC02-025_AMothersLove.jpg

LT01-114_Xyrella3.jpg

Rokara

Rokara, Guerriera Orchessa
Rokara, Guerriera Orchessa

Un’aspirante campionessa al servizio dell’Orda

Rokara raggiunse la maggiore età nella Valle d’Alterac, come fiera Orchessa del Clan Lupi Bianchi. Crebbe ascoltando le storie delle eroiche gesta di Thrall e Grommash Malogrido. Ispirata dal coraggio di Grommash, Rokara seguì la via del guerriero, lasciando la sua famiglia per cercare gloria e onore come membro dell’Orda.

Giunta a Durotar, il trambusto di Orgrimmar riempì Rokara con un senso di orgoglio. Fu subito messa alla prova e assegnata a un insegnante: lo Sciamano Lanciascura Bru’kan. I metodi dello Sciamano sono eccentrici, ma egli si è rivelato una guida saggia e capace. Ora Rokara è attesa al suo primo banco di prova: le Savane.

Durante le sue avventure, Rokara incontra Guff, un Druido Tauren, Tamsin, una Strega Reietta, e Ghermiluce, un Mago Elfo del Sangue. Durante il loro viaggio, incontrano un altro Troll al servizio dell’Orda, un alchimista e collezionista di manufatti noto come Kazakus, concentrato nel recuperare alcuni oggetti di grande valore nelle Savane…

LT01-125_Rokara2.jpg

LT01-126 Rokara3.jpg

Tamsin Roame

Tamsin Roame, Strega Reietta
Tamsin Roame, Strega Reietta

Una Strega davvero ambiziosa che vuole vedere il mondo in fiamme…

Come sua sorella minore Cariel, Tamsin crebbe a Roccavento sotto la tutela del padre. Sua sorella era una combinaguai, ma Tamsin era un’incredibile Maga, la stella più luminosa della famiglia. Grazie anche a una lettera di raccomandazione da parte dell’Arcimago Antonidas, le fu permesso di studiare nell’Accademia di Scholomance a Lordaeron, ma poi finì vittima dell’invasione del Flagello.

Con il decadimento dei poteri del Re dei Lich, Tamsin riottenne la ragione, ma sentì anche un grande risentimento crescere dentro di lei. Aveva perso ogni cosa nel tentativo di ottenere l’approvazione del padre, e la sua stessa gente l’aveva abbandonata nel momento del bisogno. Nel pieno della sua ira, conobbe un benefattore che la supportò e incoraggiò a studiare le arti oscure, dedicandosi all’arte dell’evocazione dei demoni.

Spronata dal suo benefattore, Tamsin ha viaggiato fino alle Savane in cerca del potere… un potere che possa utilizzare per ottenere finalmente vendetta…

LT01-122_Tamsin2.jpg

LT01-123_Tamsin3.jpg

Varden Ghermiluce

Varden Ghermiluce, Mago Elfo del Sangue
Varden Ghermiluce, Mago Elfo del Sangue

Un curioso e intelligente Elfo del Sangue in cerca di redenzione agli occhi della sua gente…

Ghermiluce è un curioso Elfo della Notte studente di magia che ha trascorso la maggior parte della sua vita a Lunargenta. Fin da giovane mostrò una predisposizione particolare per l’arcano, imparando rapidamente varie scuole di pensiero magico. Fu addestrato da Kael’thas Solealto in persona, che allora faceva parte dell’Alto Concilio del Kirin Tor. Ghermiluce scalò rapidamente i ranghi dei Maghi di Quel’thalas e ottenne il titolo di Magistro.

Purtroppo, Arthas e il Flagello avevano altri piani. In seguito alla distruzione del Pozzo Solare, Kael’thas si diresse alle Terre Esterne, ma Ghermiluce non lo seguì. Dopo il tradimento del Principe, molti dei Magistri, tra i quali anche il Gran Magistro Rommath, sospettarono che Ghermiluce fosse in combutta con il traditore. Allontanato, Ghermiluce decise di concentrarsi sui suoi studi.

Dopo la Notte delle Stelle Cadenti, un Troll si è presentato a Lunargenta. Il suo nome era Kazakus e cercava aiuto per recuperare i frammenti lucenti piovuti sulle Savane. Insospettito dalle sue intenzioni, Ghermiluce si è diretto a Kalimdor di propria iniziativa nel tentativo di comprendere il potere contenuto nei frammenti…

Commento degli sviluppatori: la linea temporale di Hearthstone differisce da quella di Warcraft in alcuni punti (per esempio quando Dalaran è stata rubata…). Nell’Anno del Grifone, la Exodar si è schiantata e i Sin’dorei si sono uniti all’Orda durante gli eventi del rapimento di Re Varian, all’incirca un anno prima dell’invasione delle Terre Esterne (per ulteriori informazioni puoi giocare il Libro degli Eroi di Valeera).

LT01-107_Dawngrasp2.jpg

LT01-108_Dawngrasp3.jpg

Guff Totem Runico

Guff Totem Runico, Tauren Druido
Guff Totem Runico, Tauren Druido

Un gigante gentile più a suo agio con alberi e animali che con la diplomazia…

Guff è il pronipote dell’Arcidruido Hamuul Totem Runico. Come altri della sua tribù, egli ha accolto tutta la bellezza e il potere della natura; il suo stupore per la maestosità di quest’ultima è senza limiti. Una volta, Guff organizzò addirittura un rito funerario per dell’erba tagliata. Molti lo ritengono un Tauren debole e innocuo, ma chiunque tenti di fare del male alla natura o ai suoi amici deve fare i conti con il suo istinto animale.

La famiglia di Guff non ha mai avuto una chiara idea di cosa fare con lui. Anche gli altri Druidi lo ritenevano troppo debole e sensibile. Nella speranza di renderlo più forte, lo zio Hamuul lo ha quindi mandato nelle Savane. Né Guff né le Savane stesse erano pronti per questo…

LC02-027_RestAndRelaxation.jpg

LT01-101_Guff2.jpg

 

Bru’kan

Bru'kan, Sciamano Troll
Bru’kan, Sciamano Troll

Un Troll attempato fa da insegnante a un ultimo gruppo di combinaguai…

Bru’kan, un vecchio taumaturgo dei Lanciascura, ha avuto più di qualche incontro con fulmini, lava e altri pericoli elementali che lo hanno lasciato… con qualche totem fuori posto. Egli ha un gran cuore e si preoccupa molto per la sua tribù, ma in giovane età ha assistito a molte tragedie.

Di recente, al di fuori della sua capanna, Bru’kan ha guardato in cielo e assistito alla Notte delle Stelle Cadenti. Dei frammenti luccicanti sono caduti in tutte le Savane. Convinto che fosse un segno, dopo essersi concentrato a fondo Bru’kan ha lanciato un incantesimo di Sguardo Lontano, sperando di scrutare qualcosa nel futuro. Quello che ha visto erano due draghi attorcigliati insieme, luce e oscurità congiunte, e tutto intorno il simbolo dell’Orda trionfante. Per la prima volta in molti anni, un barlume di speranza si è acceso in lui.

Bru’kan ha trovato il volto di quella nuova promessa nella giovane Guerriera Orchessa Rokara. Egli ha visto del grande potenziale in lei e in questa nuova Orda che rappresenta, ma sia lei che l’Orda che stanno costruendo hanno bisogno di una guida! Così, Bru’kan è tornato a combattere e ad addestrare Rokara con tutta la sua saggezza… guidando l’Orda nella giusta direzione.

LT01-119_Brukan2.jpg

LT01-120_Brukan3.jpg

 

Che ve ne pare di questo nuovo contenuto appena uscito? Giocherete i Capitoli del Libro dei Mercenari?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701