ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

CHI L’HA VISTO? – IMPERATRICE SHEK’ZARA!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Imperatrice Shek’zara – L’essenza del Ladro su Hearthstone è chiara sin dalle origini. Nei vari meta che si sono susseguiti nel corso degli anni, questa classe ha sempre rappresentato con fierezza uno stile di gioco ben preciso, basato su un’elemento specifico.

Sto parlando del Tempo, e Valeera ne è la regina indiscussa. Sia un Miracle Rogue o un puro Tempo Rogue, la classe si esprime al massimo delle potenzialità quando gioca in curva. Genera valore non dalle carte, ma dalle giocate.

Ladro

In questo spirito di aggressione e pressione costante, la Blizzard ha stampato una carta con l’espansione di Lunacupa del tutto fuori contesto con la sua classe di appartenenza. Per chi non lo sapesse, il Ladro dispone di Imperatrice Shek’zara.

La domanda sorge spontanea: perché questa leggendaria è stata concepita e stampata per il Ladro? Nessuno lo sa, ne pare abbia intenzione di scoprirlo, dato che a distanza di mesi, l’Imperatrice non ha mai visto gioco in nessun archetipo proposto per il Rogue.

La carta ha due problemi enormi. Il primo è il costo in mana. Nel Ladro, a parte rarissimi casi andati in wild (Flik Volamorte e Re del Furto su tutti) le carte che hanno raggiunto un costo di 6 o più mana non si sono mai giocate. Valeera non è una tipa che si concentra sul Control! Anche ai tempi del Galakrond Rogue, la gestione delle risorse era sempre spinta verso l’aggressione, non verso il controllo. Shek’zara invece va verso la direzione del valore, cosa che nella classe, a questi costi, ci azzecca poco e niente. Magari in un Prete o in uno Sciamano, ma nel Ladro proprio no.

Imperatrice

Il secondo problema è dato dal potere: ma che accidenti fa questa carta? In che contesto può servirmi? Finora, stando agli utilizzi inesistenti della signora in questione, nessuno. Ideologicamente poteva aiutare un’archetipo basato su C’thun, l’Infranto andando a cercare la carta che ci serviva al momento giusto, ma anche in quel caso poca roba. Perché questa carta è nel ladro? Quando l’hanno creata, a che cosa pensavano?

La carta in se non è fortissima, ma neanche da buttare, se messa nel giusto contesto. Ma così, in balia di una classe aggressiva e Tempo-play, non avrà mai gioco.

Articoli correlati: 

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701