CharityItalia & Powned.it: al via un nuovo progetto streaming per Save the Children!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Tutto lo staff di Powned.it è lieto di annunciare il via di un nuovo ed importante progetto per la nostra struttura: a partire da questa sera (e per tutte le sere dalle ore 18) alcuni membri dello staff, insieme al grande Aulendil, saranno protagonisti nella nuova avventura di CharityItalia!
Ogni giorno, sul canale streaming ufficiale dell’iniziativa (oltre che direttamente dalle sale Lan, con dei Talk Show in live, che decideranno di appoggiare CharityItalia), saremo impegnati ad aiutare Save the Children nelle sue più importanti battaglie mediante l’arma della diretta streaming, del fundraising e dell’intrattenimento videoludico!
L’iniziativa, oltre a vederci impegnati quotidianamente per raggiungere l’obiettivo di raccogliere quanto più aiuto possibile dalla community (in questo primo mese di Aprile il “Goal” è di 500 euro), riguarderà anche degli importanti eventi live alla fine di ogni mese di cui però vi parleremo più dettagliatamente in seguito!

charity italia

Il progetto nasce dalla mente di Carlo “Aulendil” Prozzo, ispirato dall’iniziativa nota come Gaming For Good creata da Athene in collaborazione con G2A.com. Dopo un incontro fortuito, si unisce subito entusiasta al progetto Riccardo “sbrix” Fiori, che immediatamente coinvolge anche tutto lo staff e la struttura di Powned.it.

Da sempre interessati al fundraising ed entrambi appassionati videogiocatori, è sembrato naturale appoggiare la causa di Gaming for Good attivamente, dando vita ad un progetto che sia solido e duraturo anche in Italia.

Lo scopo di CharityItalia è quello di sensibilizzare al tema del charity fundraising, diventando un punto di riferimento per la community italiana, partendo da quella videoludica, attraverso gli strumenti noti al mondo degli e-sports: streaming, video, social media e live events. Per fare ciò vogliamo creare una rete di personaggi noti e non della community videoludica (italiana e internazionale) che partecipino attivamente al progetto.

Ogni mese verrà fissato un goal minimo di donazioni da raggiungere, che sarà visibile sia sui social sia sulla pagina dedicata presente sul sito Powned.it. Verrà apposto un bottone apposito sia sul sito Powned.it, sia sul canale streaming, tramite il quale gli utenti potranno poi eseguire le donazioni.

Pagina Facebook ufficiale

Pagina Powned ufficiale

Diretta Ore 18

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701