Le Carte di HearthStone: “Ysera

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Ciao e bentrovati a tutti in questa nuova puntata de “Le Carte di HearthStone“! Oggi parliamo di una delle migliori carte leggendarie in circolazione… la potente Ysera!!

Ysera la Risvegliata, precedentemente chiamata “La Sognatrice” è uno degli Aspetti del Drago, nonché Signora dei Draghi Verdi, il cui compito è quello di sorvegliare il Sogno di Smeraldo (un mondo dell’universo di Warcraft appartenente ad Ysera stessa). Ysera ed in generale tutti i Draghi Verdi avevano una particolarità, essi infatti erano perennemente immersi in uno stato di trance essendo legati sia al Sogno di Smeraldo  che al mondo di Azeroth.

 

Dragon_ysera

Ysera nella sua forma Drago

Ysera ricevette il suo potere, dal Titano Eonar, con il compito di sorvegliare Azeroth dalle minacce e dai pericoli.
La Risvegliata fu inoltre la madre adottiva di Cenarius, figlio del suo grande amico Malorne, e futuro protagonista nella storia di Warcraft.
Durante la Guerra degli Antichi venne ingannata da Neltharion, che, una volta compreso il tradimento, iniziò a combattere strenuamente insieme agli altri Aspetti del Drago. Sempre durante questa stessa guerra, un episodio segnò per sempre l’esistenza della potente Ysera; il drago di Smeraldo  assistette infatti alla morte di Malorne, al quale era molto legata, per mano di Archimonde: lo sconvolgente evento le fece spalancare gli occhi dall’orrore, e in una furia disperata fece strage dei demoni che si trovavano sul posto.
Alla fine del conflitto, assieme ad Alexstrasza e Nozdormu piantò l’Albero del Mondo Nordrassil, aprendo agli Elfi della Notte la connessione al Sogno di Smeraldo.

 

Teldrassil

L’Albero del Mondo Nordrassil

Ma la tranquillità per il mondo di Azeroth era ancora molto lontana… all’interno del Sogno di Smeraldo infatti, con il passare del tempo, un male prendeva lentamente piede: l’Incubo di Smeraldo! Questo incubo era una zona di corruzione che vagava all’interno del Sogno di Smeraldo, spostandosi in continuazione, generata dal Dio Antico N’Zoth, con lo scopo di trasformare le  zone colpite dall’Incubo  in aree tetre, con la vegetazione in putrefazione e le creature cambiate in versioni oscure e maligne di sé stesse. Anche i viaggiatori nel Sogno potevano rimanere colpiti dall’Incubo: in quel caso, essi venivano impossibilitati ad andarsene, e il loro corpo su Azeroth rimaneva addormentato, morendo lentamente di fame se qualcuno non se ne prendeva cura.

Anche il consorte di Ysera Eranikus venne corrotto dall’Incubo, cosi come tanti importanti Draghi Verdi.
E fu solo dopo la caduta del Re dei Lich, che Ysera iniziò a fronteggiare l’Incubo di Smeraldo in tutta la sua potenza! Combatté con tutta la sua forza il Drago Lethon, drago al servizio dell’Incubo, e riuscì in un primo momento a respingerlo grazie anche all’aiuto degli altri draghi verdi, degli antichi e dei druidi. Ma in seguito Lethon riuscì ad ingannarla e imprigionarla, permettendo all’Incubo di soverchiare tanto il Sogno quanto Azeroth.

Venne infine liberata da Eranikus, che si sacrificò per salvarla, e alla fine della guerra diede la sua benedizione a Teldrassil; da quel momento, Ysera divenne nota non più come “la Sognatrice”, ma come “la Risvegliata”: per un certo periodo, ormai slegata dalla trance perenne in cui era stata immersa per millenni, Ysera ebbe delle difficoltà a integrarsi coerentemente nel mondo reale.

Con il ritorno di Neltharion, divenuto Alamorte, su Azeroth, la potente Ysera dovette combattere l’ultima grande battaglia insieme agli altri grandi Aspetti per difendere il mondo!!
Assieme a Kalecgos, Ysera ebbe l’idea di usare l’Anima dei demoni per distruggere Alamorte, idea che si rivelò vincente: Alamorte veniva sconfitto e venne scongiurata l’Ora del Crepuscolo, ma conclusasi l’ultima grande missione, come gli altri Aspetti anche Ysera perse tale status, diventando definitivamente mortale!

In HearthStone Ysera è un 4/12 che costa 9 mana ed è usata principalmente in mazzi di tipo controll.
Il suo potere è quello di far pescare al possessore  una carta sogno alla fine del turno, queste carte sogno in abbinamento a Ysera permetto di ribaltare facilmente una situazione disperata.

Le carte Sogno sono:

  • Drago di smeraldo: un 7/6, costo 4 mana.
  • Sorella ridente: un 3/5 che non può essere bersaglio di poteri eroe o incantesimi, costo 3 mana.
  • Incubo: dai +5+5 a una creatura fino alla fine del turno, alla fine di questo la creatura viene distrutta, costo 0 mana.
  • Il risveglio di Ysera: infliggi 5 danni a tutti gli altri personaggi ,  esclusa Ysera.
  • Sogno: fai tornare una creatura nella mano del suo evocatore, costo 0 mana.

 

[embedvideo id=”DkgXyddme1w ” website=”youtube”]

L’ingresso di Ysera sul Board di HearthStone

Come consiglio, vi possiamo dire che spesso Ysera viene spesso giocata in mazzi Prete dando il  meglio di se in combo con Fuoco Interiore e Spirito Divino!

Speriamo che anche questa puntata sia stata di vostro gradimento! Alla prossima, con “Le Carte di HearthStone“!!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.