ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Arena divisa in Standard e Wild? Ecco il Recap del Q&A con Ben Brode e Dean Ayala!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Durante il Q&A presentato su Twitch da Ben Brode e Dean Ayala, rispettivamente Game Director e Game Designer di Hearthstone, sono state suggerite parecchie proposte interessanti.

L’evento si è svolto il 13 Gennaio alle 18.00. Chi non avesse potuto seguire la diretta potrà trovare la replica qui:

Di seguito troverete un elenco in pillole di quel che è stato detto. Specifico che nessuna delle proposte è definitiva, quindi niente panico. Almeno finché non diventeranno patch ufficiali.

  • Più stelle bonus per le serie di vittorie durante le partite classificate.
  • Minore discesa in classifica a fine stagione.
  • Nuovi possibili blocchi (come quello per il rank 20) sotto cui non si dovrebbe poter scendere durante la scalata al rank Legend.
  • Possibilità di continuare a tenere i bonus per la serie di vittorie anche oltre il rank 5. Ci sarebbe da capire come far convivere questa possibilità con la volontà, almeno a sentire Brode, di non aumentare il numero di giocatori in Legend.
  • Miglioramenti nel matchmaking delle partite casual, soprattutto per i nuovi giocatori.
  • Rendere la modalità Arena compatibile con la modalità standard (sembrerebbe che questa proposta sia una delle più definitive. Si avrà la possibilità di scegliere tra Standard e Wild anche in Arena?).
  • Diminuire il numero di comuni in Arena.
  • Diminuire il numero di carte neutrali e carte base in Arena.
  • Inserire un sistema di ranking Top 100 anche in Arena.
  • Si sta discutendo riguardo alcune carte nel formato Standard, si procederà con i nerf o con lo spostamento nel formato Wild?
  • Il numero di deck Pirata si è stabilito ad un valore troppo elevato secondo gli sviluppatori. Se la situazione non cambierà saranno presi provvedimenti a riguardo.
  • Le carte con meccanica di potenziamento della mano avranno più supporto a lungo termine rispetto a Reno e alle meccaniche Jade, poiché pare che non siano previste altre carte Jade e Reno sarà presto rimosso dallo Standard. Pare che Brode sia soddisfatto della situazione di Paladin e Hunter, soprattutto in ottica futura.
  • Potrebbero esserci delle ristampe di carte al momento fuori dallo Standard.
  • Allo scopo di individuare i bersagli di futuri nerf ha più valore il numero di deck utilizzati rispetto al win rate del deck stesso.
  • La popolarità di mazzi ibridi Jade/Pirate è stata una sorpresa per gli sviluppatori.
  • Più eventi per il formato Wild, che potrebbe diventare ancora più interessante con l’uscita della prossima espansione dato che si arriverà ad avere cinque set fuori dallo Standard. Al momento la modalità Standard ha il doppio della popolarità rispetto alla Wild.
  • Sono state precisate anche delle questioni sull’identità del Paladin. Dovrebbe essere un eroe molto performante nell’ambito delle cure, un eroe che possa arrivare facilmente alle fasi finali della partita e con aumentate sinergie con il Potere Eroe. Quando Reno sarà uscito dal formato Standard il Paladin sarà una delle classi migliori nelle cure.

Tante idee insomma, vedremo quali di queste diverranno realtà, nella speranza di una Locanda sempre più bilanciata e divertente.


Arena divisa in Standard e Wild? Ecco il Recap del Q&A con Ben Brode e Dean Ayala!
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701