calendario blizzcon 2019

Blizzcon 2019: ecco il calendario delle attività!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il calendario ufficiale per le attività della prossima edizione della BlizzCon 2019, importante fiera nella quale vengono presentate le più interessanti novità di casa Blizzard, è finalmente disponibile da questa mattina.

Le attività prenderanno ufficialmente il via il prossimo 1 Novembre a partire dalle ore 20 (ora italiana) e proseguiranno per tutta la notte e fino al termine del lunghissimo primo weekend di Novembre.

Al momento sappiamo inoltre che le principali novità verranno rilasciate proprio il primo giorno di Novembre, quando tutti i titoli Blizzard riceveranno le attenzioni del pubblico attraverso i panel “Update”, come quello che Venerdì prossimo ci fornirà molti preziosi dettagli sul futuro di Hearthstone (e non sarà l’unico gioco ovviamente).

Di seguito andiamo quindi a riportare i link utili sia per scaricare la mappa della BlizzCon sia il calendario 2019 (in aggiornamento) con le varie attività.
Non appena disponibili, vi aggiorneremo con nuove e più dettagliate informazioni.

Il comunicato ufficiale

È ora di pianificare la tua strategia per la BlizzCon 2019! La mappa, il calendario e l’applicazione mobile sono disponibili; scopri le conferenze degli sviluppatori, i tornei di eSport e altri eventi imperdibili.

CONSULTA IL CALENDARIO / CONSULTA LA MAPPA


Scarica l’applicazione mobile della BlizzCon® 2019

L’applicazione mobile gratuita della BlizzCon 2019 è disponibile a partire da oggi, ed è uno strumento molto utile per esplorare al meglio la convention, che tu la stia visitando di persona o seguendo da casa. Con l’app, è possibile:

  • Seguire le trasmissioni in diretta, compresi i contenuti del biglietto virtuale.
  • Esplorare la mappa della BlizzCon e il programma dei palchi. Inoltre, è possibile seguire un calendario di attività sul posto solo per le persone che frequentano lo show di persona, disponibile solo nell’app.
  • Pianificare le tue giornate con un calendario e organizzarle per gioco, palco o preferiti.
  • Acquistare direttamente con Blink Shopping (in arrivo), che permette di ordinare online e ritirare il tuo acquisto al negozio della BlizzCon nella North Hall quando è pronto, nel momento che ti è più comodo.


Streaming in diretta gratuito della BlizzCon 2019
Cerimonia di apertura, eSport e conferenze selezionate

Quest’anno tutti sono invitati a seguire la cerimonia di apertura della BlizzCon, i tornei di eSport e alcune conferenze degli sviluppatori, comprese le prime quattro sul palco Mythic, immediatamente successive alla cerimonia di apertura, gratis su BlizzCon.com e tramite l’app BlizzCon Mobile.

Sintonizzati in anticipo per uno speciale pre-show BlizzCon venerdì alle 10:30 PDT e preparati per la cerimonia d’apertura, che avrà inizio alle 11:00 PDT. Come l’anno scorso, i vari segmenti della cerimonia di apertura si svolgeranno su più palchi, con presentatori dal vivo sui palchi Mythic (Hall D), World of Warcraft Tournament (Hall C) e Hearthstone Tournament (Hall B). L’intera cerimonia d’apertura sarà trasmessa simultaneamente anche sugli schermi di tutta la convention, quindi non preoccuparti: troverai un posto comodo per guardarla ovunque tu sia.

Biglietto virtuale BlizzCon 2019

Se vuoi sfruttare al meglio l’esperienza della BlizzCon, acquista il biglietto virtuale BlizzCon 2019. Questo comprende due giorni di contenuti dell’All-Access Channel, la copertura completa delle conferenze degli sviluppatori sui palchi Mythic, Legendary ed Epic, i concorsi della Community Night di venerdì e i festeggiamenti di chiusura in diretta il sabato, oltre a una leggendaria scorta di oggetti extra di gioco. Scopri il biglietto virtuale per sapere cosa contiene il bottino di quest’anno.

La BlizzCon inizia il 1° novembre. Ti aspettiamo!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.