ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Ben Brode intervistato da Kripp: carte e Rissa gli argomenti trattati!

Profilo di Stak
 WhatsApp

E’ impossibile avere solo delle buone carte in Hearthstone” ad affermarlo è Ben Brode, uomo Blizzard e Senior Game Designer di Hearthstone. Per Ben carte come il Fuoco Fatuo o Nozdormu pur non essendo molto forti o giocate sono comunque preziose per il gioco poiché i players vi si affezionano, ne parlano e cercano sempre nuovi modi per poterne migliorare le loro potenzialità!
Per quanto riguarda la nuova modalità in arrivo (dovrebbe essere rilasciata a giorni ma non sappiamo precisamente quando) Ben non si sbilancia ed afferma: “La rissa aiutera a mantenere le cose caotiche per i giocatori a cui piace il modo in cui il meta viene scombussolato all’inizio di una release di carte nuove”.
Questo il recap dell’intervista con le cose più importanti (grazie Hearthpwn) mentre, per chi dovesse essere interessato, alla fine dell’articolo troverete il video con l’intervista di Kripp!

Bad Cards are Good

  • It’s impossible to not have bad cards. Cards are judged on their power level in relation to other cards.
    • Making one better will make another one worse, now that card has become bad.
  • Changing cards requires a significant amount of time to tune them properly – the same amount of time new cards take to balance.
    • This then ends up setting back the release of new content.
    • New card designs fit better into expansions.
  • Changing old cards too much can lead to a negative response from players that have come back to the game after a break. They are no longer in a familiar environment with what they have. 
  • Buffing old cards between expansions could lead to drastic meta changes, like those seen at the start of sets.
    • They don’t want to get rid of the phase where the meta has settled between set releases – that removes the tinkering phase.
  • Cards that may not be powerful are still good for Hearthstone.
    • They can appeal to different types of players.
    • You can be encouraged to think in different ways.

Specific Cards

  • Nozdormu is a good card because it can blow your mind.
    • “Anything can happen in this game. What kinds of cards will we see next?”
  • Crocolisco di Fiume is a good example of a card was bad and then was (temporarily) good with the old Unleash the Hounds.
  • Al’Akir – Players called it the worst legendary in the game and that it needed buffs.
    • The designers had agreed thanks to internal testing. It was going to become a 3/7.
    • Internal data found that if it was drawn, people were more likely to win that game than any other card in the game (Alpha). 
  • Fuoco Fatuo is arguably one of the worst cards in the game but when Hobgoblin came out, people wanted to experiment with it.
  • Occhio per Occhio is an example of a card which may appear to be good but is bad.
    • It’s a card which can teach players who are new to card games about more complicated concepts (card advantage, value, board control).
  • Furia di Magma – Ben likes having “trash-tier” cards in the game because they can be a touchstone for the community.
    • It leads to people talking about it, trying to win with it, and creating content around it.

Tavern Brawl

  • Tavern Brawl is going to help keep things chaotic for players who really like the way the meta gets shaken up at the start of a new card set.

Blizzard al lavoro sui primi bug della patch 22.2, con annesso workaround per aggiornare il gioco su Android

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

La Patch é arrivata e, insieme a tutti i contenuti per le varie modalità di Hearthstone, sono arrivati anche i primi bug ad infastidire i giocatori, a partire dalla possibilità di aggiornare il titolo.

Blizzard si é però mossa subito, al fine di rendere la patch il piú giocabile possibile. Uno dei primi problemi é stato riscontrato già in fase di lancio l’aggiornamento sui dispositivi mobili. A causa di questi bug, il lancio é stato lievemente posticipato, ma se su iOS si é trattato solamente di poco più di mezz’ora, su Android ci sono stati altri problemi.

Infatti nonostante l’aggiornamento sia effettivamente stato rilasciato, ancora non appare sul Google Store e quindi nei “Know Issues” ufficiali, Blizzard spiega come aggiornare da Android:

  • bisogna entrare sul Google Store
  • cliccare sulla propria icona/profilo
  • cliccare su Gestione app e dispositivo
  • selezionare Aggiornamenti Disponibili
  • cliccare Aggiorna Tutto

In questo modo si può “forzare” il dispositivo a riconoscere l’update che, anche se assente nel Google Store, dovrebbe comunque partire dall’applicazione.

  • If Google Play users cannot see the update when it becomes available on other mobile devices (expected to be around 1 p.m. PT today), we recommend the same workaround as with the prior updates that did not immediately appear on Google Play: open your profile icon in the top right → open “Manage apps & device” → select “Updates available” → select “Update All.” That should cause the update to appear on your devices once available.

Anche in game qualcosina non va: da problemi di interazione tra l’Hero Card di Guff e la sua Questline, fino a problemi con Mercenari. Blizzard é già a lavoro ed alcune cose sono già risolte. Vi lasciamo all’articolo completo con tutti i bug ed i vari fix a questo link.

Che ne pensate? Avete avuto problemi? Fateci sapere la vostra…

Patch online solo su PC, ma svelato anche l’orario di arrivo sui dispositivi mobili

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Finalmente il momento è arrivato: da qualche minuto è pronto l’aggiornamento per la patch 22.2 di Hearthstone che porterà con sé tantissimi nuovi contenuti per tutte le modalità di gioco. Ma non ancora tutti i giocatori, purtroppo, potranno provarlo ancora.

Già perché, come di consueto, ogni nuova patch e aggiornamento arriva prima su PC (e quindi su Battle.net), per poi successivamente sbarcare anche sui dispositivi mobili. E non poche volte i giocatori mobile hanno lamentato estremi ritardi.

Molte volte l’arrivo su mobile era un’incognita, mentre adesso Blizzard chiarisce subito, all’uscita della patch, quando l’aggiornamento arriverà anche per i dispositivi mobili. Questa volta non ci sarà da aspettare tanto, arriverà per le 22 ora italiana (1 PM PT).

L’annuncio di Blizzard

Nel frattempo i giocatori di PC possono gustarsi tutti i nuovi contenuti (che potrete leggere QUI dalle Patch Notes che vi abbiamo pubblicato qualche giorno fa). Blizzard ha anche pubblicato, sul profilo Twitter ufficiale di Hearthstone, una veloce introduzione alla nuova meccanica degli Amici (Buddies) per la modalità Battaglia. Quale modalità, invece, voi proverete per prima?

Il video per la nuova meccanica Amici

Che ne pensate? È troppo aspettare qualche ora in più per i dispositivi mobili? Fateci sapere, come al solito, la vostra…

Recap della patch in arrivo stasera: cosa cambierà dalle 19?

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Stasera è in arrivo il giorno che tanti aspettavano: dopo settimane di “pausa” dagli aggiornamenti, Hearthstone torna con una nuova patch, forse una delle più grandi mai fatta. Tutte le modalità riceveranno contenuti significativi.

L’attenzione maggiore, sicuramente, ricadrà sulla modalità Battaglia, dato che tutte le patch .2 mirano direttamente a questa modalità e stavolta Blizzard ha alzato di tanto la posta in palio con un vero e proprio Battaglia 2.0.

Non si parla di un nuovo evento a tempo limitato, ma una vera e propria feature perenne. Gli Amici verranno introdotti stasera con la patch e comprenderanno un nuovo servitore esclusivo per TUTTI gli Eroi della modalità (per tutte le spiegazioni della nuova meccanica vi rimandiamo a questo articolo).

Sicuramente l’aggiunta non è banale e chiedersi se cambierà qualcosa è quasi inutile: verranno amplificati i ribaltamenti di fronte in ogni partita. Il match non sarà finito fino a che la Salute non arriverà a 0, quasi tutti gli Amici permetteranno comeback incredibili.

Constructed

Anche in Constructed i contenuti non mancano, non arriverà niente di nuovo, ma i bilanciamenti sono tanti (QUI tutti i cambiamenti). Nerf (ed un buff) cercheranno di rimescolare le carte in tavola, ma stavolta la domanda è opportuna: qualcosa cambierà?

Sicuramente in Wild, la situazione muterà: colpire due carte altamente problematiche, soprattutto la Novizia Occultista, darà respiro a molti giocatori.

In Standard le cose sono da valutare, ma sicuramente i nerf sono alle classe/archetipi più problematici del meta, sarà solo da vedere se altri mazzi riusciranno a riemergere dai bassifondi.

Per gli appassionati anche i Duelli e Mercenari scopriranno nuovi Eroi e personaggi, per non scontentare nessuno e far divertire ogni tipologia di giocatore all’arrivo della patch di questa sera. Allora tutti sintonizzati per le 19, circa, per il mega aggiornamento. E, ovviamente, buon divertimento!

A cosa giocherete questa sera? Proverete tutto? Secondo voi i contenuti ribalteranno i meta stantii delle varie modalità? Fateci sapere, come al solito, al vostra…