ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Be The One: ecco la top8 definitiva (con intervista a Boshfred)

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Si sono regolarmente svolti e conclusi tutti i vari tornei qualifier validi per stabilire da chi sarà composta la celebre Top8 del torneo Be the One, manifestazione competitiva di Hearthstone che vede coinvolti la sala Lan RedStar Gaming di Roma, il settore Giochi Elettronici Competitivi, gli sponsor ufficiali Gigabyte e Corsair e Powned.it come Media Partner ufficiale.
Nei giorni passati abbiamo seguito lo sviluppo dell’ultimo torneo qualifier, vinto da Boshfred del team VFL Enigma.

Di seguito, oltre alla Top8 aggiornata, andiamo quindi a sentire il parere dell’ultimo straordinario giocatore qualificato!

Finale Top8 Be The One

Le considerazioni di Boshfred:

D: Come hai conosciuto il BE THE ONE?
R: Ho trovato su Facebook l’annuncio dell’evento e mi sono unito al gruppo per rimanere aggiornato sugli sviluppi e partecipare alle votazioni che si erano fatte all’ inizio per la decisione del formato e della distribuzione dei premi.

D: Che Line-Up hai portato?
R: Ho portato Combo Priest, Jade Druid, Control Warlock e Dude Paladin. Questa lineup ha una strategia basata sull’essere avvantaggiati contro aggro ma portando mazzi comunque solidi in generale, ho scelto di portare questa lineup mentre testavo insieme a Valenash ed i miei compagni di team per questo torneo e per i Challengers Finals (che erano il giorno prima).

D: Com’è andata la finale?
R: Nella finale ho vinto 3-2 contro Sbennets giocando partite molto tirate. Il primo match non ha visto geist in tempo e i miei jade erano già dei 12/12. Nel game decisivo è stato il suo spell hunter contro il mio paladino, le tech che avevo inserito in questo match mi hanno aiutato molto salvandomi da una partita in cui le pescate non erano state ottimali.

D: Com’è stato vincere l’ultima tappa del BE THE ONE?
R: Per me è stato davvero bello anche perché arrivare all’ obiettivo prefissato dopo giorni di preparazione dà una soddisfazione enorme.

D: Che Rapporto hai con il competitivo di Hearthstone?
R: Sono il team leader dei VFL Enigma e adoro il mondo dei giochi di carte competitivi, mi piace molto avere la possibilità di giocare tornei contro giocatori molto forti ed in più avere la possibilità di viaggiare soprattutto ora che ho uno sponsor alle spalle da rappresentare che mi sostiene e mi sprona.

D: Chi vorresti incontrare durante la fase finale del BTO?
R: Mi piacerebbe giocare contro ElMachico perché è uno dei giocatori più forti in Italia e l’idea di giocare contro dei grandi giocatori accende il mio spirito competitivo.

D: Come ti è sembrata l’organizzazione del BE THE ONE?
R: Mi è piaciuto molto il fatto che è stato chiesto alla community come avrebbe voluto giocare, e la gestione dei tornei di qualifica è stata buona.

D: Prima di salutarti dai un consiglio a tutta la community di Hearthstone su come migliorare!
R: Sicuramente un buon modo di migliorare è quello di accettare i consigli dei giocatori più esperti e di non intestardirsi su convinzioni personali quando si dimostrano errate.

D: Fai un saluto alla community italiana di Hearthstone.
R: Che Yogg sia con voi!


Be The One: ecco la top8 definitiva (con intervista a Boshfred)
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701