Battle of Bans, le liste consigliate per la Rissa!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Questa sera sarà, come sempre, disponibile su Hearthstone una nuova sfida della modalità rissa che ci accompagnerà nella Locanda fino a Domenica.
Questa volta la sfida sarà “Battle of the Bans“, una nuovissima rissa in cui dovremo scegliere 4 carte sapendo che il nostro avversario dovrà poi bannarcene una (e noi faremo lo stesso con lui).

Una volta iniziata la sfida, infatti, dovremo scegliere quale carta bannare tra quelle del nostro avversario, lui farà lo stesso ed inizieremo a giocare con un mazzo composto interamente da copie delle altre 3 carte rimaste (10 per ognuna). Da questa rissa sono bannate le carte Sghigno il Pirata, Idolo di Giada, Blocco di Ghiaccio e Pausa!, mentre potremo prendere le carte anche dal formato WILD.

Di seguito andiamo a vedere tutte le più interessanti proposte mostrate sui social e nella community, raccomandando tutti gli interessati a postare sul sito il mazzo che hanno utilizzato con successo, così da condividerlo con tutti gli altri avventori della locanda ancora alla ricerca della giusta serie di carte.
Vi auguriamo un buon divertimento ed una buona consultazione.

Le liste – In aggiornamento

ClasseNome mazzo  Costo  
Rissa Battle of the Bans – Murloc Totem  640   
Rissa Battle of the Bans – Disco Destruction (13-2)  140   
Rissa Battle of the Bans – Hunter Endless 5-0  520   
Rissa Battle of the Bans – Stregone Disco Inferno  1740   
Rissa Battle of the Bans – Sacerdote Combo  80   
Rissa Battle of the Bans – Shaman Drakkari  280   
Rissa Battle of the Bans – Infinite Dragons  640   
Rissa Battle of the Bans – Old Shaman  220   
Rissa Battle of the Bans – Mage Burst  180   
Mech Hunter super veloce, Galvanizzatore è la star  1840   
Rissa Battle of the Bans – Old School Shaman  220   
Rissa Battle of the Bans – Aggro Mech Hunter  280   
Rissa Battle of the Bans – Big Shaman di SilentNick  5200   
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.