ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
Annullata la modifica a Tess con la patch 11.2 di Hearthstone! Anche Ciciazampa protagonista!

Annullata la modifica a Tess con la patch 11.2 di Hearthstone! Anche Ciciazampa protagonista!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Attraverso un nuovissimo aggiornamento pubblicato sul forum ufficiale, Blizzard ha fatto sapere alla community che una nuova patch, la 11.2, è stata regolarmente implementata nel gioco e che questa introduce alcuni importanti update come il “ripristino” del potere di Tess Mantogrigio.
Nello specifico, Blizzard ha deciso che:

  • Tess Mantogrigio tornerà ad avere il potere come nella fase pre patch ed il suo potere sarà integralmente ripristinato.
  • Ciciazampa ha subito una nuova modifica al numero massimo di “battlecry” che attiverà che è stato alzato a 30 dai 20 che aveva fino a ieri.

Ma non è tutto. Ieri avevamo parlato di come per alcuni giocatori protagonisti al prossimo tour stop di Seoul la questione della modifica alle carte fosse cruciale.
Durante la mattina di ieri pubblicavamo infatti un tweet di Fr0zen, giocatore partecipante al grande torneo che fa tappa nella capitale coreana, all’interno del quale chiedeva se era possibile sostituire il Quest Druid dalla sua line up.
Nel post pubblicato oggi inerente la patch 11.2, Blizzard ha però confermato che tutti i giocatori che hanno scelto questo archetipo di Malfurion per il Tour Stop, possono tranquillamente cambiare mazzo prima dell’inizio delle sfide.

Greetings,

Thank you for your feedback regarding the recent Update 11.2. We apologize for not offering notice in advance of these changes before they went live. We understand that this wasn’t a good experience and that it also had an impact on some of our esports competitors as well. This wasn’t an acceptable situation all around, and we’ll do better in the future.

Update 11.2 brought with it some changes as part of our ongoing, overall goal to make card interactions more intuitive across the board. The intention of some of those changes was to align four similar cards (Tess Greymane, Lynessa, Shudderwock, and Yogg-Saron). If you’re familiar with the way that one of these minions works, you should be able to guess how the others work. We added a cap to the maximum number of effects that can be generated by these Battlecries, and made Tess’ Battlecry end if she was destroyed, silenced, or otherwise removed, just like Yogg-Saron.

After hearing your feedback to that change, we initially considered offering a full Arcane Dust refund for Tess. We also read feedback from players who use Tess in their decks asking for her to be reverted to her old functionality. In this case, we agree that it’s worthwhile to sacrifice some consistency so Tess is more fun to play, especially since our priority wasn’t to decrease Tess’ power level. With that in mind, instead of offering an Arcane Dust refund and encouraging players to disenchant the card, we’re reverting one of the changes to Tess Greymane so that her Battlecry will continue even if she’s destroyed, silenced, or otherwise removed from the board. 

This situation has also raised discussions regarding the definition of a card fix versus a dust-refunding nerf, so we thought this would be a good time to talk about our stance on the subject.

We will continue to provide full Arcane Dust refunds for changes to cards that decrease their overall power level for balance purposes — in other words, card nerfs.

We’re working to improve Hearthstone and make the underlying mechanics more intuitive. Bug fixes or system-wide mechanics changes to improve the game will not be grounds for a full Arcane Dust refund on a card. System-wide mechanical updates affect many different cards in ways that could make some more or less powerful, such as the interaction between Jungle Giants and Faceless Manipulator.

Lynessa Sunsorrow was never intended to apply her buffs in the order they were cast, so the update to her functionality in 11.2 was a bug fix for that card. The cap of 30 effects is a system-wide change intended to protect the service and players from potentially bad play experiences that have minimal player value. We’re planning to raise the cap of Shudderwock’s Battlecry from 20 to 30 when we implement the fix that reverts Tess, as well.

We’re currently planning to revert the change that caused Tess Greymane to stop casting her Battlecry when destroyed, silenced, or otherwise removed on June 8th PDT.

HCT Seoul and Quest Druid

We also would like to take this moment to apologize to our player community for this update’s impact on the HCT Tour Stop taking place in Seoul this weekend, specifically the 15 players who brought Quest Druid decks.

After considering recent feedback and significant discussion, we felt that Quest Druid decks were most directly affected in terms of viability as a result of the changes that were introduced with Update 11.2. As such, we allowed players that brought Quest Druid an opportunity to resubmit their deck.

Balancing the health of the game with the needs and calendar of a global esport like the Hearthstone Championship Tour is always challenging. This wasn’t an acceptable situation all around, for us, our players, and competitors, and we’ll do better in the future.

Thanks again for your feedback and your understanding, and we’ll see you in the Tavern.

Patch 23.6 davvero ricca di contenuti: presentazione nuova espansione, BG e nuovo evento Mercenari

Patch 23.6 davvero ricca di contenuti: presentazione nuova espansione, BG e nuovo evento Mercenari

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Insieme all’hype per la nuova espansione, come potevamo aspettarci è arrivata anche la nuova Patch 23.6 che porta tantissimi contenuti soprattutto per Battaglia. Tanti servitori e cambi all’Armatura, poi nuovo evento Mercenari e tanto altro.

Con la nuova Patch si è dato il via alla nuova espansione, almeno per quanto riguarda l’ufficialità e l’annuncio. Con il primo login avrete anche Prince Renathal gratuitamente che porta tanta varietà al gioco portando Salute e numero di carte del mazzo a 40.

La Battaglia, come preannunciato, ha visto tantissimi nuovi contenuti. Ritornano i Premi di Lunacupa, ma solo nel 25% di partite; nuovi servitori, nuovo Eroe e cambiamenti al bilanciamento degli Eroi tramite cambio di Armatura.

Arriva il nuovo evento Mercenari: entra in gioco Yogg-Saron come ennesimo Dio Antico della modalità. Bisognerà completare una serie di missioni, dal 30 giugno, che daranno la possibilità di ottenere il nuovo Mercenario e tante altre ricompense. Al primo login chi avrà giocato il tutorial della modalità potrà ottenere anche 3 ritratti esclusivi.

Come previsto, poi, tornano le Locande del Tempo in Arena che riporteranno nuovi servitori per la modalità, che finalmente sente aria fresca e per un po’ non stagnerà. In arrivo, poi, anche il Festival del Fuoco che dal 30 Giugno proporrà sette missioni leggendarie che doneranno tante bustine ed altre ricompense.

Per tutti i dettagli specifici vi lasciamo il link al post ufficiale Blizzard, anche se hanno alcuni problemi con le immagini (PATCH 23.6 QUI)

Che ne pensate di queste nuove aggiunte?

Articoli Correlati:

Vi piacciono i misteri? Annunciata l’espansione “Assassinio al Castello di Nathria”

Vi piacciono i misteri? Annunciata l’espansione “Assassinio al Castello di Nathria”

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Come già annunciato nei giorni scorsi, sono finalmente arrivate tantissime informazioni sulla prossima espansione di Hearthstone: “Assassinio al Castello di Nathria“. Il nuovo contenuto sarà una vera e propria partita a Cluedo.

Già perché avremo a che fare con un caso irrisolto, l’uccisione di Sire Denatrhius al Castello Nathria, a Terretetre. Dieci i maggiori sospettati e sono proprio 10 leggendarie che vedremo nel proseguo della prossima espansione, una per classe.

Nuova Keyword e Nuova tipologia di Carta

Come ad ogni espansione, nuove carte e keyword si appresteranno. Svelate ufficialmente le nuove carte Luoghi e la nuova parola chiave Infusione.

I Luoghi sono carte da 1 Mana che è possibile giocare in board ed occuperanno uno slot. Queste hanno un effetto che è possibile attivare semplicemente cliccandoci, senza nessun altro mana in costo, ma consumeranno 1 di Integrità (come le armi). Queste carte hanno anche un tempo di ricarica di 1 turno prima di poter riattivare l’effetto.

Le carte Infusione, invece, sono carte che si potenzieranno alla morte di nostri altri servitori (il numero di servitori necessari sarà indicato sulla carta). Attenzione, però, Infusione verrà contata solamente quando la carta sarà in mano: qualsiasi servitore distrutto prima di avere la carta con Infusione in mano, non verrà contata.

Carte svelate

Ovviamente già sono state svelate le prime carte: 4 leggendarie ed altre carte che ci mostrano le funzioni spiegate nel paragrafo superiore. Vediamole subito:

Prince Renathal sarà già ottenibile da adesso al primo login sul gioco. Sarà gratuita per tutti.

Altre informazioni

L’espansione uscirà il 2 Agosto e sicuramente in questi giorni, già a partire dal 1° Luglio, avremo altre informazioni e i reveal delle carte. Nel frattempo sono già disponibili i pre-order dell’espansione. Sia il Bundle da 60 che quello da 80 sono già annunciati, ma ci sono alcuni problemi tecnici nello shop del sito, quindi bisognerà aspettare un po’ prima di acquistarli.

Queste le prime informazioni utili: che ne pensate?

Articoli Correlati:

Meta Report #2: Thrall si siede sul trono con i suoi Murloc. MRGLL!

Meta Report #2: Thrall si siede sul trono con i suoi Murloc. MRGLL!

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Meta Report #2 (27 Giugno 2022) – Ritorna la nuova rubrica sul meta Standard di Hearthstone che cercherà di darvi un quadro quanto più possibile completo dell’andamento delle classi/mazzi nella Ladder.

Ovviamente allegato a questo report troverete la Meta Tier List di Powned, aggiornata a questa settimana, e vi segnaliamo che le idee dietro alle classifiche sono soggettive e variabili a seconda del rank in cui i classi/mazzi vengono giocate.

Partiamo subito con il mostrarvi la descrizione del Meta, che poi potrete confrontare con la Tier List in fondo all’articolo (i codici dei mazzi sono allegati al mazzo specifico, basterà cliccarci sopra).

Tier 1

Il Tier 1, e non solo, è stato completamente ribaltato dopo che il Control Warrior è stato praticamente “distrutto” dagli ultimi nerf. A conti fatti è difficile trovare un vero e proprio dominatore del meta odierno, perché ci sono tanti mazzi davvero validi adesso.

Ma qualcuno deve pur comandare ed abbiamo deciso di porre due mazzi al comando: il Murloc Shaman e l’Holy Paladin.

Entrambi hanno approfittato della caduta del CW. Il Murloc ora può incontrare pochissime rimozioni ad area pesanti e può snowballare a più non posso chiudendo la partita velocemente.

L’Holy Paladin era tipo il cugino depotenziato del CW ed ora con il suo nerf ne ha strappato il posto. È davvero uno dei pochi Control che riesce ad avere effetto. Piccola nota: è davvero usato pochissimo e sembra avere più risultati in Top Legend che a rank più bassi (ma forse dipende dalla popolarità).

  • Il Tier 1.5 si arricchisce davvero tanto, molti i mazzi parecchio forti, ma un pizzico meno dei Tier 1.
    • Il Mage ha visto la sua rinascita con il nuovo Big Spell Mage, davvero solido ed a tratti devastante, ma soffre alcuni aggro. Il suo Mech resta ancora uno dei mazzi aggressivi più opprimenti e validi in giro
    • lo Shaman mette davanti anche un altro suo archetipo: il Control. Ottimo per tenere a bada chi aggredisce troppo, ma riesce a tenere testa anche a mazzi più lenti, come lo stesso CW
    • l’Hunter continua a crescere ed ha visto nei nerf una golosa opportunità di trionfo: il suo Beast resta tra i migliori mazzi del momento
Tier 2

Il Tier 2, come al solito, accoglie la maggior parte dei mazzi meta del momento, ma che non riescono ad elevarsi troppo come winrate.

Il Rogue continua forte, ma come al solito è incostante e poco “solido”: stravince o straperde, non ha alternative.

Sprofonda il Control Warrior, che è al limite per scendere in Tier 3. In compenso il Quest Warrior guadagna consensi, ma non è l’aggro/Mid migliore. Non bene neanche il Demon Hunter, che soffre il nerf, ma non tanto da distruggerlo. Ora sembra che la lista sia “sana” e non OP.

Il Lock riacquista anche lui consensi: il Murloc è buono, ma non quanto il suo parente dello Shaman. Ottimo invece l’Abyssal Warlock in questi giorni, vero counter dello Sciamano.

Gli altri archetipi del Paladino sono ancora validi, ma non hanno lo stesse effetto di qualche settimana fa. Questo vale sia per Mech Paladin che soprattutto Handbuff Paladin.

Il Priest, con il suo Naga, continua ad andare bene, ma è una lista davvero difficile da masterare e solo i migliori riescono a trarne il meglio.

Tier 3

Nel Tier 3 troviamo solamente il Boar Priest che davvero è una lista che dipende dalle circostanze: buona in torneo, in Ladder vince solo nelle mani giuste e non sempre.

Scomparso letteralmente il Druido: gira qualche Celestial Alignment, ma con la scomparsa del suo matchup vincente, è totalmente crollato.

Meta Tier List

10549140_10204909063755564_8408901616196214964_o

Tier 1.5

10644309_10204909063875567_1049475752957388343_o

10537976_10204909063795565_2042083864866760270_o

Questa la situazione del meta per questa settimana: che ne pensate? Qualche deck meriterebbe un passo indietro o avanti in questo Meta Report #2?

FONTI:

  1. HS REPLAY meta (dal Bronzo all’Oro)
  2. D0nkey (per la Top 5000 Legend)
  3. Vicious Syndicate Report #234