ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

ANNO NUOVO, MAZZI NUOVI – RUSH WARRIOR!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Rush Warrior – La meccanica assalto venne introdotta su Hearthstone con ottimi risultati ai tempi di Boscotetro. Sin da allora, tutti hanno cercato di creare un mazzo basato proprio su questa dicitura, ma mai con esempi soddisfacenti nella ladder in standard.

Nel tempo i meta si sono susseguiti e la meccanica assalto è rimasta solo un supporto ai tanti mazzi che si sono alternati nella locanda. Un corollario a cui fare affidamento, ma mai un pilastro portante su cui costruire qualcosa.

Samuro

Ma con Forgiati nelle Savane, finalmente sembra essere nato il mazzo in grado di generare un archetipo basato proprio sull’assalto. Sto parlando ovviamente del sempre più presente Rush Warrior!

Il buon Garrosh ha sviluppato un deck di stampo midrange (anche control in alcune fasi della partita) capace di sfruttare la meccanica nella maniera migliore. Grazie ai tantissimi servitori con assalto e agli ottimi tool in grado di dargli forza e valore, il Rush Warrior si sta ritagliando sempre più spazio nei cuori degli avventori della locanda più pazza del web.

Il mazzo si presenta con pochissime magie, pensate e strutturate dalla Blizzard al solo scopo di dare valore all’assalto dei servitori che generano o che pescano, così da mettere il timbro in ogni partita grazie a loro. Il resto è una mistura ben bilanciata di servitori di varia rarità che fanno dell’impatto su board il loro credo. Questo è un mazzo molto facile da giocare, perché non prevede particolari pensate se non traddare la board nemica ogni volta che se ne presenta l’occasione.

rokara

Essendo l’assalto il potere principale di questo archetipo, sfruttarlo appieno rimuovendo i pezzi nemici è la chiave di volta per vincere. Non a caso questo mazzo va in difficoltà quasi soltanto con i control puri, come il Prete, che difficilmente mettono pezzi su board. In questo modo impediscono la sinergia principale del Rush Warrior, che senza pezzi da rimuovere vede andare in malora la sua strategia.

Ma a parte questo problema di difficile gestione, il mazzo sprigiona sempre la sua forza, creando pezzi grossi e difficili da rimuovere che faranno una valanga di danni all’avversario. Consigliatissimo per rankare!

La lista

Rush Warrior  12360

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701