ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

ANNO NUOVO, MAZZI NUOVI – CONTROL LOCK!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Control Lock – Lo state cercando anche voi? Vi chiedete quando si paleserà su Hearthstone? Di chi sto parlando? Ma del nuovo mazzo Tier S naturalmente! Perché oggi, signore e signori, il meta verrà stravolto dai nerf, generando nuove gerarchie inaspettate!

Il Mago e il Paladino abdicheranno, cedendo lo scettro di dominatori del meta a qualcun’altro. E chi sarà pronto a cogliere al volo l’occasione, se non il nostro perfido e infido Gul’dan? Perché diciamocelo, al calar delle tenebre, lui sorgerà!

Vile

E per farlo ha deciso di tornare ai vecchi fasti, all’essenza stessa della classe. Con il suo nuovo (neanche tanto) archetipo, lo Stregone si candida a re indiscusso della locanda grazie al Control Lock!

Come accennavo in precedenza, questo mazzo non è nuovissimo in realtà. Il 90% della struttura del deck esisteva già, ma è quel nuovo 10% a fare tutta la differenza del mondo. Con Forgiati nelle Savane, la classe ha ottenuto un tool ottimo per gestire la board, curarsi e rimuovere le minacce, senza il quale non potrebbe avere la stessa forza.

Ma soprattutto, grazie al nuovo Anno del Grifone, ha trovato terreno fertile per imprimere il proprio dominio sulle altre classi, ree di non riuscire a batterlo prima del late game, dove il Control Lock la fa da padrone.

La lista

Il tool di cui parlo è lei, Tamsin Roame, leggendaria che genera un valore estremo per il Control Lock, garantendogli l’utilizzo di alcune eccezionali spell ben oltre la canonica doppia copia. Il tutto, unito a una spudorata facilità nel contestare pezzi e a una immensa forza nel finale di partita, fa di questo mazzo il potenziale prossimo Tier S del gioco.

stregone

Ma è tutto qui? Certo che no, perché grazie alla modifica di una carta attualmente nel Set Principale, il Control Lock ha ottenuto quella infinita value che serviva per chiudere ogni partita.

Grazie a Blizzard, che l’ha fornita dorata a chi ha raggiunto determinati traguardi, possiamo godere di tutto lo splendore di Sire Jaraxxus, carta eroe che finalmente riesce a trovare spazio e gioco in un archetipo che la calza a pennello!

In conclusione, ora che Jaina e Uther perderanno colpi, sarà Gul’dan a farla da padrone! Almeno questa è la mia previsione. Voi che ne pensate?

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701