Anche Eric Dodds, Jason Chayes e Dustin Browder lasciano Blizzard!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Altre tre importantissime defezioni sono state da poco rese note da Activision Blizzard!

Sembra infatti che alle già numerose dimissioni del periodo 2018/2019, che hanno pesantemente cambiato l’aspetto di Blizzard e di gran parte del suo staff, si sono andate ad aggiungerne altre tre, che rispettivamente riguardano Eric Dodds, Jason Chayes e Dustin Browder.

Sembra infatti che questi tre sviluppatori abbiano lasciato l’azienda lo scorso Maggio, una notizia che è stata segreta fino a poche ore fa quando il sito Kotaku ha sganciato sul web la bomba con la verità.

 

I tre hanno avuto un ruolo fondamentale nella storia dell’azienda, con Eric Dodds che ha ricoperto il ruolo di Game Director di Hearthstone prima di Ben Brode (con cui ha proprio ideato Hearthstone), Jason Chayes che è invece stato il Production Director di Hearthstone e con Dustin Browder che si è invece occupato di altri titoli, ricoprendo il ruolo di Lead Designer & Game Director di Starcraft 2, ed anche di Heroes of the Storm.

Stando alle ultime notizie, pare che erano tutti e tre coinvolti nel progetto Ares, un ipotetico sparatutto ambientato nel mondo di Starcraft 2 che però non ha mai visto la luce (e che a questo punto non crediamo la vedrà mai, ndr).

Mike Ybarra, ex Vice Presidente di Xbox, si unisce a Blizzard!

Abbastanza telegrafica la risposta di Blizzard, che stando a quanto riportato da Kotaku avrebbe spiegato: “Sì, Eric, Dustin e Jason hanno preso la decisione di uscire da Blizzard qualche mese fa. Sono stati, e saranno sempre considerati come membri della famiglia Blizzard e negli anni abbiamo adorato lavorare con loro. Auguriamo loro tutto il meglio per il futuro. Detto questo, vogliamo chiarire che lo sviluppo dei giochi Blizzard è sempre stato uno sforzo collaborativo tra molti talentuosi compagni di vecchia data…che stanno tuttora continuando in Blizzard quel buon lavoro“.

Altri tre nomi celebri di Blizz abbandonano quindi la nave nel 2019, andando ad aumentare quell’emorragia di sviluppatori “storici” che speriamo si concluda proprio con loro tre.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.