ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
ANALISI NUOVE CARTE – PACCHETTO STREGONE 10 CARTE O MENO!

ANALISI NUOVE CARTE – PACCHETTO STREGONE 10 CARTE O MENO!

Profilo di Goget
 WhatsApp

Analisi nuove carte – L’oscurità incombe su Hearthstone! Un sacrificio di sangue e servitori inonderà la ladder e a guidare questa nuova meccanica di gioco sarà lui, il perfido e vile Gul’dan! Ma tirando le somme, abbiamo capito di che parliamo?

In questa particolare analisi carte, scandaglieremo i meandri di una nuova idea di gioco, concentrandoci non su delle carte specifiche, ma su un intero pacchetto legato indissolubilmente dalla stessa trama. Sto parlando del nuovissimo concetto di “10 o meno carte nel mazzo”!

sacrificio

Ma andiamo con ordine. Con Forgiati nelle Savane, lo Stregone acquisirà 10 nuove carte, come tutti i suoi colleghi, con la differenza che 5 di queste saranno legate dalla stessa anima.

Neeru

A capitanare questa nuova banda sarà questo signore quei, che a 5 mana metterà su board un 5/5. Ma se quando giocato il nostro mazzo sarà vuoto, piazzerà su board un portale incontestabile che riempirà ogni turno il nostro lato con degli imp 3/2. Per i vecchi giocatori, questa ricompensa non è una novità, dato che ricalca molto Compiere il Sacrificio, ma lo è il metodo di attivazione, dato che non dovremo più scartare carte dalla mano, bensì distruggerle.

La carta sarebbe forte, nulla da dire. Ma quel sarebbe ha moltissime condizioni. Anzitutto, va giocata in un Control Lock, che però farà dell’autodistruzione rapida la sua unica arma. I problemi sorgono qui, dato che dovremo costruire un mazzo che come obiettivo avrà quello di stallare la partita e nel contempo distruggersi. Contro aggro è deleterio, e contro control rischia di non avere una value sufficiente per vincere la partita. Ma anche in questi casi, il gioco potrebbe valere la candela.

Il problema più grande sorge con le carte a supporto della leggendaria, specialmente queste due.

animaaltare

Il loro effetto è veramente distruttivo, sia per noi che per l’avversario, e anche se costoso, è un sacrificio che saremmo disposti a fare. Il problema è uno solo: la distruzione delle carte nel deck è TOTALMENTE incontrollabile. Il rischio di distruggere le sinergie che vorremo giocare più avanti è concreto e troppo grande. Non potendo in alcun modo controllare la distruzione, cosa che invece la Blizzard ha capito di dover ovviare nella meccanica discard (e lo ha fatto), temo  che questa nuova e interessante idea di gioco rimarrà meme per molto tempo. Ed è un peccato! Perché le carte a supporto sono molto forti.

mantotergopredona

Per risolvere il problema e rendere competitiva questa idea, c’è un solo modo (a mio avviso). Nella prossima espansione dovrà per forza uscire una leggendaria dello Stregone con questo potere: grido di battaglia, metti nel mazzo le carte che hai distrutto dal mazzo in questa partita. Non ci sono alternative per rendere forte e bilanciato questo nuovo archetipo che, temo, se non avrà altro supporto non potrà mostrare il suo potenziale.

 

Svelato il regalo di Maggio di Twitch Prime Gaming per i giocatori di Hearthstone

Svelato il regalo di Maggio di Twitch Prime Gaming per i giocatori di Hearthstone

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Twitch Prime Hearthstone – Qualche mese fa vi abbiamo parlato dell’importantissima collaborazione tra Amazon/Twitch e Blizzard che ha reso possibile tutta una serie di ricompense che i giocatori, dei vari giochi Blizzard, potranno riscattare nei mesi.

Se già i giocatori hanno potuto prendere ben due leggendarie negli scorsi mesi, durante la serata di ieri è stata svelata l’ennesima ricompensa per tutti i giocatori iscritti ad Amazon Prime/Twitch Prime Gaming.

Questa volta non si parla di leggendarie, o almeno non sono assicurate, ma si parla di ben 3 pacchetti di carte Standard. Vi basterà riscattarli su Twitch (solo su PC) per poter subito aprire le tre bustine sul vostro account.

Quali sono i requisiti per la ricompensa?

Per poter riscattare la ricompensa, però, dovrete essere iscritti ad Amazon Prime e solo dopo questo passo potrete andare su Twitch, solo da PC, ed in alto a destra, cliccando sull’icona della coroncina, trovare le tre bustine da riscattare.

Per farlo dovrete collegare, poi, il vostro account Blizzard a Twitch per poter quindi riconoscere l’account sul quale ottenere le ricompense (anche quelle future ovviamente).

Da giocatori siamo felici di poter ottenere queste ricompense che, insieme alle vecchie e a quelle in uscita nei prossimi mesi, possono davvero darci la possibilità di accumulare una buona collezione di carte.

Che ne pensate di questi regali di Twitch Prime Gaming per Hearthstone?

Articoli correlati:

Misterioso teaser di Blizzard: in arrivo il miniset?

Misterioso teaser di Blizzard: in arrivo il miniset?

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Miniset Hearthstone – È vero, è giovedì, ma davvero in pochi si sarebbero aspettati news particolari o aggiornamenti importanti ad Hearthstone. Eppure sembra essere arrivato un mini teaser molto ambiguo quanto interessante che potrebbe spoilerarci un grosso contenuto in arrivo.

Alle 19 in punto il profilo ufficiale Twitter di Playhearthstone ha pubblicato una serie di emoji molto particolari e sono in tanti che in questi minuti stanno cercando di decifrarli.

Il “testo” è semplice quanto ambiguo e presenta un’emoji di un polpo, due pugni che si contrappongono tra loro e dall’altra parte una “sirena” (per una visione migliore e più facile da capire, vi lasceremo in fondo il tweet).

È ipotizzabile credere che la sirena indichi i Naga e che gli emoji possano significare uno scontro/unione tra i Naga ed i pesci (ovviamente è tutta una nostra ipotesi). Comunque un contenuto del genere, non essendo in programma nessun tipo di Avventura, è accomunabile solo ad un eventuale miniset. AGGIORNAMENTO: in molti parlano anche di N’Zoth per il polpo che vediamo, idea molto più accreditabile.

A conclusione di tutto ciò, il tweet finisce con un “DOMANI” a dimostrazione di come la novità sia in arrivo già da domani. Qualora fosse davvero il miniset, difficilmente crediamo possa già essere disponibile, ma ipotizziamo che, invece, possa arrivare il trailer con l’annuncio e le prime carte. E settimana prossima potrebbe uscire il miniset.

Tutto ciò è credibile? Davvero siamo in procinto di vedere il nuovo miniset? Considerate che siamo a più di un mese e mezzo dall’uscita dell’espansione ed il periodo potrebbe essere perfetto.

Che ne pensate?

Articoli correlati:

In arrivo un veloce hotfix con un nuovo bilanciamento in Battaglia

In arrivo un veloce hotfix con un nuovo bilanciamento in Battaglia

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Hotfix Battaglia – La nuova Patch, 23.2, ha portato tantissimi cambiamenti non solo allo Standard, ma anche alla Battaglia, con i suoi bilanciamenti.

Ma se in questi giorni stiamo vedendo come il meta Standard sia molto variegato ed in cerca ancora di stabilità, per Battaglia non é proprio cosí.

Sicuramente i Naga hanno avuto un grande colpo dopo l’arrivo di vari nerf, ma Blizzard ha dovuto agire nuovamente per aggiustare una situazione.

Infatti tra le decine di aggiornamenti per risolvere bug e glitch, Hearthstone oggi riceverà anche un nuovo bilanciamento.

Stormscale Siren, la carta da Taverna 5 che a fine turno fa in modo che tutti i servitori con Genesi Magica lancino il proprio effetto su se stessi, verrà sostituito fino a nuovo ordine.

Stormscale Siren

La scelta dei dev é stata presa per la troppa forza della carta Stormscale. In combo con alcune delle migliori carte Naga assicurava la vittoria o comunque un vantaggio siderale. Per questo motivo verrà reworkata per poi tornare in futuro.

Al suo posto rivedremo Warden of Old che torna a Taverna 3, ma questa volta guadagna la dicitura “Naga“, che prima non aveva.

Warden of Old

Che ne pensate di questo inaspettato hotfix in Battaglia? Cambieranno subito le cose in nella modalità?

Articoli correlati: