ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
Aggiornata la lista Stregone di Kolento! Sylvanas, Segatronchi e Jaraxxus compongono il trio di punta del deck!

Aggiornata la lista Stregone di Kolento! Sylvanas, Segatronchi e Jaraxxus compongono il trio di punta del deck!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Dalla Guida…

In questo articolo troverete una veloce guida al mazzo Stregone Demonlock visto da 2 prospettive diverse. Con la release di GvG, e delle carte che con l’espansione sono state aggiunte ad Hearthstone, si pensava che il mazzo Demonlock potesse godere di maggiore risalto: cosi non è stato (almeno in parte) e lo Stregone ha continuato a beneficiare maggiormente di mazzi come l’Handlock e Zoo.
Sia Kolento che Strifecro, due tra i migliori giocatori del mondo di Hs, hanno deciso di strutturare queste liste, usandole in ranked con risultati abbastanza positivi; la differenza sostanziale tra i due deck è, oltre che il prezzo (6500 quello di Kolento, 7600 quello di Strifecro), l’utilizzo delle carte leggendarie Dott. Boom e Mal’Ganis presenti nella lista di Strifecro mentre Kolento sfrutta la forza di Sylvanas Ventolesto e Segatronchi di Sneed .

Lista Carte Kolento

kolentoSpira Letale
Sergente Violento x2
Potere Travolgente x2
Masticatore Zombi x2
Bomba Oscura x2
Uovo di Nerubiano x2
Ragno Infestato x2
 
Esperto di Caccia x2

Ombrofuoco x2
Nano Ferroscuro 

Difensore di Argus x2
Invocatore del Vuoto x2

Curabot Antico x2
Demone Guardiano x2
Osservatore
Sylvanas Ventolesto
Segatronchi di Sneed 

Sire Jaraxxus

 

 

 

Lista Carte Strifecro (Variante Mal’Ganis)

Spira Letale
Masticatore Zombi x2
Bomba Oscura x2
Guardiano Antico x2
Gufo Beccoforte x2

Guardia Furia del Sole x2
Esperto di Caccia
Veggente della Terra

Difensore di Argus
Ombrofuoco x2

Draco del Crepuscolo x2
Invocatore del Vuoto x2
Sputafango x2

Curabot Antico
Risucchio d’Anima
Infernale del Terrore
Dott. Boom
Mal’Ganis

Sire Jaraxxus
Gigante di Magma x2

Gameplay

Entrambi i deck sono di tipo control e dotati di alcune risposte early game che, come per l’handlock, fungono da muro nei confronti di mazzi maggiormente aggressivi.
Entrambi i deck possono fare affidamento sulle importanti cure di creature come il Curabot Antico; ricordiamo però, che è bene (nel caso del mazzo di Strifecro) effettuare sul proprio eroe le cure necessarie possibilmente dopo aver giocato il Gigante di Magma cosi da poter sfruttare al massimo il suo potere relativo agli hp.

Sempre nel deck di Kolento, avrete a disposizione i due Demone Guardiano che, oltre ad essere una potenziale rimozione per salvaguardare il vostro board control, vi consentiranno degli importanti danni in carica (quindi immediatamente successivi alla sua evocazione).

Considerate anche molto attentamente l’uso della carta Osservatore che, lo ricordiamo nel caso non fosse chiaro, scomba pesantemente con il potere eroe di Gul’Dan regalando un +2/+2 a casto 2 mana (e facendoci pescare anche una carta).

Nel deck di Strifecro, a differenza di quello dell’Ucraino, troviamo due sostanziali quanto diverse scelte (come abbiamo accennato ad inizio articolo):


Creatura estremamente particolare che, ad una prima e veloce analisi, sembra estremamente consistente ma che non è ancora riuscita a trovare un suo vero spazio d’azione nella ladder di Hearthstone.
Da usare in combo con l’evocazione precedente di almeno un servitore demone e, sempre possibilmente, nel momento in cui il nostro eroe è dotato dell’attacco di Jaraxxus cosi da poter rimuovere gratuitamente creature dotate di 3 punti ferita o meno.


La leggendaria numero uno di questa espansione: praticamente onnipresente in ogni mazzo “competitivo” a partire dalla stagione di release dell’espansione. Provare per credere.

mentre Kolento gioca:


Particolare leggendaria perfetta da utilizzare come rimozione mediante sostanziosi trade con le creature avversarie.


Come per il Segatronchi, anche questa leggendaria vi offrirà notevole forza alla sua morte con il “furto” di una creatura avversaria.

Mulligan

Lista Kolento: assoluta priorità va data alle carte Uovo di NerubianoRagno Infestato e Masticatore Zombi.

Nel caso siate contro mazzi estremamente aggressivi valutate anche la possibilità di tenere una carta Ombrofuoco.

 

Ci sono 5 classi che stanno letteralmente invadendo il meta (con Liste mazzi)

Ci sono 5 classi che stanno letteralmente invadendo il meta (con Liste mazzi)

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Liste Mazzi Hearthstone – È passata quasi una settimana dall’arrivo della nuova espansione di Hearthstone e le cose in Ladder cominciano a stabilizzarsi. Forse davvero è stato compreso quali sono i mazzi (più genericamente le classi) che più possono ottenere risultati positivi.

In questi ultimi giorni, infatti abbiamo notato un “pattern”: ci sono soprattutto 5 delle 10 classi che sono più di tutte giocate, soprattutto ai piani alti della Ladder. Ovviamente sappiamo che ci sono delle eccezioni, il discorso che vi faremo non sarà assoluto, ma forse ha un pizzico di verità.

In questo inizio espansione, la varietà è ancora la parola d’ordine, ma abbiamo notato come alcune classi siano molto più giocate rispetto ad altre ed in una sessione a Diamante o anche Legend queste classi ritornano più e più volte.

Stiamo parlando di Hunter, Druid, Shaman, Mage e Warlock. Queste 5 classi sembrano essere le preferite della community, ovviamente grazie al potenziale dei loro mazzi.

Il Lock ha la sua versione Imp, l’Hunter svaria da Face a Quest fino a Beast (tutti aggro o simil aggro), il Mage usa il suo Skeleton Mage oscillando tra la versione Renathal (la preferita) a quella senza. Stesso discorso di Jaina anche per lo Shaman ed il suo Control Murloc, mentre il Druido gioca solamente il suo Ramp.

Come potrete immaginare ognuno di questi deck/classi ne countera un’altro e viceversa. Ovviamente ci sono anche altri mazzi giocati di altre classi, come il Naga Priest (molto forte) o il Rogue in più versioni, ma sembra che non siano la prima scelta della community.

È così? Vi lasciamo un po’ di liste per provarli:

Le liste

Che ne pensate di queste classi? Sono le migliori?

Articoli Correlati:
A sorpresa il Naga Priest supera l’ImpLock come winrate: ecco la Top 5 del meta (con Liste)

A sorpresa il Naga Priest supera l’ImpLock come winrate: ecco la Top 5 del meta (con Liste)

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Siamo ancora ben lontani dall’avere un meta stabile per la nuova espansione, eppure giorno dopo giorno i mazzi più forti sono sempre più riconoscibili. Tra i già citati Top Tier, però, è spuntato un nuovo deck, il Naga Priest.

Questa versione tribe del Prete è in giro da un po’ di tempo, grazie alla scorsa espansione, ed ha sempre avuto la sua buona dose di risultati positivi, eppure la sua difficoltà nel giocarla ne ha limitato il potere.

Ora, nonostante questo limite, sembra esser riuscita a scalzare chiunque dal trono di sovrano del meta, anche l’ImpLock. Grazie all’ultima statistica dei colleghi di HS Replay, scopriamo quali sono i migliori 5 mazzi del meta per winrate.

naga

Dietro il già citato Naga Priest e ImpLock, troviamo poi la fiera dei Cacciatori. Ben tre sono i deck dell’Hunter che si posizionano nella Top 5: Quest, Beast e Face.

Vi ricordiamo che la statistica che vedrete è basata su questi primi giorni di espansione e su match tra il Diamante ed il Legend, nel formato Standard.

Vediamoli tutti:

Le liste

Che ne pensate di questo primo “Tier” di questa espansione? Vi aspettavate un tale risultato per il Naga Priest?

Articoli Correlati:
La migliore e peggiore classe del meta sono ad anni luce di distanza

La migliore e peggiore classe del meta sono ad anni luce di distanza

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Siamo ancora ben lontani dall’avere il meta dell’espansione, Assassinio al Castello di Nathria, stabile. Il meta peró sembra aver imboccato una direzione “pericolosa”, soprattutto per una classe.

In questi giorni stiamo vedendo sempre piú mazzi esser considerati e giocati, e ció é totalmente positivo, ma sembra che alcuni eroi siano rimasti molto indietro. Specialmente uno.

Stiamo parlando del Demon Hunter, praticamente introvabile in Ladder, poiché ingiocabile in ogni sua forma.

Il confronto sorge spontaneo: da una parte abbiamo il Lock che sforna decine di versioni al giorno dei suoi migliori mazzo (ImpLock su tutti) e il DH non ne vede in gioco neanche una.

Anche HS Replay mostra questi risultati, tra il Bronzo e l’Oro (migliori rank per mazzi aggro sottolineiamo) lo Stregone e il Cacciatore di Demoni si differenziano con piú del 15% di winrate.

Il Lock ha un ottimo 55% di winrate, mentre il DH non raggiunge il 40%, sintomo di un problema grave. Siamo quasi ad un passo dal baratro per la classe.

La nuova meccanica delle Reliquie é ingiocabile, troppo lenta e poca consolidata. Il Deathrattle non ha la forza di riemergere. Per non parlare del solito Aggro DH, troppo lento rispetto ad altri aggro e troppo counterabile dai Control/Mid in giro al momento (i 40 di vita con Renathal non aiutano).

Sottolineiamo che anche il Warrior, per esempio non é messo benissimo, anzi. Diremmo che é sulla stessa barca, ma a differenza del DH ha vissuto momenti d’oro fino ad una settimana fa, e sappiamo benissimo come possa risorgere improvvisamente.

Sicuramente avere classi ingiocate é un problema, ma fino a che punto? Questa é una domanda a cui solo gli sviluppatori possono dare una risposta.

Che ne pensate di questa situazione?

Articoli Correlati: