Aggiornamenti per Battlegrounds: non giocheremo più contro gli stessi giocatori!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Uno dei problemi più noti e frequenti all’intero di Battlegrounds è quello per il quale spesso capita di finire in sfida sempre con la stessa persona.

Come molti di voi sicuramente ricorderanno, accadeva piuttosto spesso di giocare a distanza molto ravvicinata contro di uno dei 7 avversari presenti in Battlegrounds, un malfunzionamento che ha causato non pochi problemi in questi ultimi mesi, a cui si sono presto aggiunte le moltissime lamentele della community.

In Battlegrounds infatti, giocare contro lo stesso avversario più volte è un fattore che può incidere molto pesantemente sul gioco: pensate a tutti quei casi in cui, pur disponendo di un ottimo esercito, non siete riusciti a giungere in Top4 a causa di questo problema, ed a quante potenziali vittorie avreste potuto mettere a referto con una migliore distribuzione delle sfide interne alla Battaglia.

Con un nuovo update comunque, Blizzard ha fatto sapere che grazie ad una modifica al matchmaking questo problema non si presenterà nuovamente, e che da oggi in avanti giocheremo contro un determinato avversario al massimo per 1 volta ogni 3 rounds (ad eccezione di quelle partite in cui restiamo solamente in 2/3 giocatori).

Il post

A Hearthstone Battlegrounds matchmaking update has just gone live that adjusts the algorithm determining which opponent you face each round.

You will no longer face the same player, or Kel’Thuzad, more than once in every 3 combat rounds (unless there are 2 players remaining).

Un altro importante problema che al momento non sembra comparire nel radar degli sviluppatori è quello relativo al tempo tra una partita ed un’altra che in alcune situazioni è davvero esiguo e non consente al giocatore di sviluppare la tattica come l’aveva precedentemente decisa. Specialmente nei turni finali infatti, quando è fondamentale cercare e attivare le GOLD (le triple, ndr) e quindi “refreshare” continuamente le proposte di BOB, i 30 secondi di limite sono spesso inutili e non bastano per portare a termine un’azione.

Una soluzione potrebbe essere quella di alzare a 40 il numero minimo di secondi per preparare il proprio esercito alla nuova battaglia, anche perché spesso sono proprio le lentissime animazioni dei nostri servitori a renderci impossibile un gioco rapido e capita spesso di non riuscire ad ultimare la propria strategia semplicemente perchè il gioco ha scelto di “concederci” solamente 25 secondi.

Meglio quindi che tutti gli avversari attendano 10 secondi in più? O preferite la gestione del tempo cosi come si presenta ora?

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701