xQc mette in guardia gli sviluppatori di Halo Infinite

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il debutto di Halo Infinite è stato un successo senza pari, ma xQc non si è fatto prendere dall’hype ed ha voluto mettere in guardia gli sviluppatori. Infatti, nonostante le statistiche siano altissime, il gioco potrebbe fallire proprio come successo ad Overwatch.

Per quanto il titolo di 343 Inustries abbia degli ottimi spunti ed un ottimo gameplay, potrebbe cadere vittima di un hype esagerato e venire dimenticato molto presto. Le ottime basi del gioco devono essere “coltivate” nei prossimi anni, per aumentare il suo ciclo vitale nei prossimi anni.

Andiamo a vedere cosa ha detto xQc nello specifico, capendo perché 343 deve stare molto attenta nel prossimo futuro.

xQc parla di Halo Infinite

Le dichiarazioni in streaming

ENG

“This is the same mistake as Overwatch. People keep saying 200k at launch… so cool, Halo is huge! But it might not stay that way. Let’s keep boasting these hype, announcement-driven analytics from one day to months, or years. That’s a good idea, never gone wrong before. Overwatch did that, said “34 million” for years, but it was stagnating. “34 million!” they say, but on a good day 8k were watching, and not many more playing.”

ITA

“Questo è lo stesso errore che ha fatto Overwatch. Le persone continuano a dire 200k (spettatori n.d.r.)… che bello, Halo è enorme! Ma potrebbe non rimanere così. Continuiamo a vantarci di questo hype, di questi annunci guidati dalle statistiche dal day one per mesi, o per anni. E’ una buona idea, non è mai andata nel verso sbagliato. Overwatch ha fatto una cosa del genere, hanno detto “34 milioni” per anni, ma il gioco era stagnante. “34 milioni!” hanno detto, ma in un giorno buono solo 8k (spettatori n.d.r.) stavano guardando, e non di più stavano giocando.”

Un gameplay che non convince xQc

Queste preoccupazioni di xQc nascono da un suo enorme e personalissimo dubbio: il gameplay del gioco. Infatti, lo streamer, non è riuscito a trovare dei punti innovativi nel gioco, accusandolo di essere rimasto uguale a se stesso anche in questa sua nuova veste.

Benché i gusti e le opinioni personali siano sacrosante, dire che il gameplay del gioco sia rimasto uguale è un po’ troppo esagerato. Chiunque abbia giocato ad Halo negli scorsi anni sa quanto questo Infinite sia diverso e ben più veloce rispetto al passato, seppur al momento abbia alcuni problemi evidenti.

Sicuramente xQc ha ragione nell’avvertire gli sviluppatori di 343 Industries, in quanto l’hype è davvero una brutta bestia, ma questo Halo Infinite ha davvero il potenziale giusto per far bene nei prossimi anni. Il team dovrà fare del suo meglio per tenere alto il livello, per non cadere nelle stesse trappole in cui è rovinosamente franato Overwatch.


xQc mette in guardia gli sviluppatori di Halo Infinite
Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701