Problemi per la patch 6.2 di Gwent: il team risolverà il prima possibile

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Disponibile da ieri la nuova patch di Gwent 6.2 con importanti bug fix e nuove implementazione per quanto riguarda la parte “mobile” del titolo CD Projekt Red. Inoltre, con questo nuovo aggiornamento, il team ha ovviato al problema dell’Arena per cui le partite non venivano conteggiate per la progressione nel Viaggio.

Come ogni patch vengono anche introdotte alcune modifiche alle carte, come avremo modo di vedere in seguito.

Su twitter, però, il buon Pawel Burza informa gli utenti – a fronte delle molte segnalazione – che vi sarà un hotfix importante per la risoluzione dei molti bug che il nuovo aggiornamento presenta; e che arriverà il prima possibile.

Il Tweet di Pawel Burza

Aggiornamento 6.2 Gwent – Patch note

Modifiche

  • Risolto un problema per il quale venivano mostrati valori errati nella finestra a comparsa di riciclo automatico.
  • Animazione più fluida per il pescaggio della mano d’apertura.
  • Effetti sonori dei comandanti migliorati. I versi dei comandanti ora non si attivano più troppo spesso sui dispositivi mobili.
  • I livelli del giocatore non vengono più mostrati sulle schermate di esito delle partite.

Nuove funzionalità

  • Installazione modificata: 150 MB vengono inizialmente scaricati da Google Play e il resto in gioco. D’ora in poi i prossimi aggiornamenti saranno meno pesanti.
  • Le corone vinte in modalità Arena ora contano per la progressione di Viaggio e per quella giornaliera di corone (non in Viaggio).
  • Sono stati aggiunti nuovi contratti con le abilità dell’Anno del Ratto mannaro.
  • Effetti visivi e sonori migliorati per l’applicazione e la rimozione degli stati.
  • Abbiamo introdotto 5 avversari IA (uno per fazione, Sindacato escluso) in modalità Addestramento. Il comportamento dell’IA è stato migliorato. L’avversario in modalità Addestramento viene scelto a caso

Carte neutrali

  • “Geralt: Igni: abilità modificata in: “”Schieramento: distrugge le unità più forti di una fila nemica con un totale di almeno 35 di forza. Iniziativa: distrugge le unità più forti di una fila nemica con un totale di almeno 20 di forza.”””

Mostri

  • Fame irrefrenabile: bonus di reclutamento modificato da 13 a 14.

Skellige

  • Vampata di gloria: bonus di reclutamento modificato da 15 a 16.
  • Cerys an Craite: costo di reclutamento modificato da 10 a 11.

Regni Settentrionali

  • Sommossa: numero di Cariche modificato da 4 a 3.

Scoia’tael

  • Forgia di Mahakam: bonus di reclutamento modificato da 15 a 16.
  • Saesenthessis: costo di reclutamento modificato da 10 a 9.

Nilfgaard

  • Impostore: bonus di reclutamento modificato da 13 a 14.
  • “Isbel di Hagge: abilità modificata in: “”Ordine (Retrovie): se la mano dell’avversario non è al completo, guarda la prima carta di entrambi i mazzi. Tienine una e dai l’altra all’avversario.”””

Sindacato

  • “Scorte nascoste: quantità di monete modificata da 3 a 2. Sconto sull’Accumulo modificato da 3 a 2.”
  • “Madame Luiza: abilità modificata in: “”Intimidazione. Ordine: il prossimo Tributo di questo round costa 0.”””
  • “Segugi mutati: costo di reclutamento modificato da 4 a 5. Forza modificata da 3 a 4.”

Problemi risolti

  • Le unità che muoiono per Sanguinamento ora attivano correttamente le unità Spadone sulla fila opposta.

Fonte: Twitter, Playgwent

Davide "Tyrann" Giungato

Affascinato sin dalla tenera età di videogiochi dei più svariati generi e soprattutto dai Giochi di Carte Collezionabili. Approdo al lato "competitivo" del gaming per pc con Hearthstone nel 2015 per poi decidere di provarli TUTTI; da Faeria a Duelyst e da TES: Legend a MTG: Arena. Giungo poi su Gwent e trovo Powned.it nel novembre del 2017 dove comincio a scrivere di Gwent e di tanto altro. Da sempre appassionato di discussioni sui CCG, trovo interessante parlare per ore e ore di come un buon drop a 2 possa cambiare le sorti di una intera partita.. e anche del mio tempo!

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701