GwentDB Most Popular decks of Week 18 – 19 e Corsa All’oro in Arena

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Nonostante un meta fermo e stantio ormai da un paio di mesi, GwentDB ci stupisce con i Decks più votati della settimana.
Tante le proposte innovative e “particolari” che si mischiano alla perfezione con le solite e solide liste viste sia in Ladder che in Torneo.
Scopriamole insieme:

Most Popular Decks of Week 18: Jan Calveit & Eithne’

Anche grazie alla Sfida tra Fazioni in questa classifica troviamo, tra i più votati e performanti secondo gli utenti, gli archetipi Soldiers\Swarm e Control Skoja’tael (del buon SirPumpkn, noto streamer di nazionalità inglese e ottimo player di Skoja’tael).
Mazzi entrambi molto usati in Ladder appunto e, se l’uno ha la possibilità di creare costantemente un ammontare di punti senza temere il card advantage avversario, l’altro invece è in grado di rispondere con consistenza ad ogni problematica creata dal nostro opponent con una, pressochè, infinita serie di risorse da giocare in risposta.
Non stupisce neppure la presenza, tra i più votati, di deck come i Northern Realms Cursed, archetipo mai del tutto sparito che, a Rank parecchio alti, miete le sue inconsapevoli vittime.
Quest’ultimo analizzato per l’appunto presenta una versione più “Control” dell’archetipo, permettendo anche in questo caso un gioco di risposta e meno proattivo.

GwentDB Most Popular Decks of Week 19: Northern Realm’s Invasion!

Altro giro, altra corsa.
Cambiano di gran lunga le preferenze della community di GwentDB. E a farne da padrone proprio Northern Realm’s con ben 3 deck nella Top5 della settimana 19.
Sicuramente tra i più performanti, come visto anche nei tornei ufficiali nelle esperte mani di FreddyBabes, abbiamo un Henselt’s Machine di matrice Swarm, con al suo

interno carte come Siege Support e Germain Piquant.
E non finisce qui.
Altro interessantissimo deck è il Radovid\Weather Baron, che basa gran parte del deck sulla possibilità di rimuovere agilmente le minaccie avversarie con rimozioni e Weather effect rendendo il Bloody Baron veramente una ottima chiusura per il round 3.

Ma non sarebbe giusto escludere neanche l’altrettanto particolare Hazard Movement con Brouver Hoog; mazzo molto più orientato sulla

nostalgia che sulla novità, che però non dimentica le performance.

 

 

Corsa All’oro in Arena: Come creare un mazzo di sole carte oro

Da oggi fino al 22 maggio alle 10.00 i mazzi creati in arena avranno solo carte oro.
Sarà quindi un’occasione “d’oro” per mettere assieme tutti i più grandi eroi di The Witcher e farli combattere in epiche battaglie che renderanno le partite veramente complicate e avvincenti!

In Conclusione:
I voti del sito sono sicuramente basati su molti fattori diversi da quanto richiesto in Ladder o in Torneo al momento. Ma, di episodio in episodio, si evince come le parole chiavi che muovono questi voti siano l’innovazione e il .
Spesso nei posizioni più alte di queste classifiche si fanno spesso notare decklist inusuali e “brillanti”, votate a miglior mazzo della settimana per la sola(e non poco importante) capacità di divertire ed essere divertenti, valore di prima qualità che, siamo sicuri, servirà al gioco in questi momenti di “magra”.

Davide "Tyrann" Giungato

Affascinato sin dalla tenera età di videogiochi dei più svariati generi e soprattutto dai Giochi di Carte Collezionabili. Approdo al lato "competitivo" del gaming per pc con Hearthstone nel 2015 per poi decidere di provarli TUTTI; da Faeria a Duelyst e da TES: Legend a MTG: Arena. Giungo poi su Gwent e trovo Powned.it nel novembre del 2017 dove comincio a scrivere di Gwent e di tanto altro. Da sempre appassionato di discussioni sui CCG, trovo interessante parlare per ore e ore di come un buon drop a 2 possa cambiare le sorti di una intera partita.. e anche del mio tempo!