Guida ai Deck di Gwent – King of Beggars Control, Analisi e Video Guida

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Ciao amici oggi per inaugurare l’espansione vi porto la lista che per adesso si è dimostrata di gran lunga la lista piu forte del meta, parliamo del King of Beggars nella sua versione control!

Gameplay

Il gameplay generale di questo deck varia molto e ricorda un po’ una via di mezzo fra il Mid Brouver e il Control Crach difatti non abbiamo una sola
win condition ma ne abbiamo diverse… possiamo decidere se effettuare, a seconda della nostra mano, un gameplay incentrato sul rimuovere le unità avversarie e/o macinare punti a volontà buffando e potenziando cio che abbiamo sulla board.

Il motivo per cui questo deck è cosi forte è nella fazione stessa, difatti i Syndacate hanno il 90% circa delle carte piu che overtuned per il loro costo e la meccanica stessa delle coin a mio giudizio andrebbe rivisitata completamente in quanto l’utilizzo senza limite di alcune abilità “Tariffa” rendono questa fazione TANTO piu forte di tutto il resto (ebbene si SK compresa).

L’overtuning delle carte dell anuova fazione la possiamo vedere dal fatto che le UNICHE carte in lista uscite prima di Novigrad sono Muzzle (carta obbligatoria in questo meta soprattutto per i mirror match), e Renew che ci permette di riutilizzare le carte rotte dei Syndacate.

Sigi Reuven è la nostra prima play sia a round 1 sia a round 3 in quanto ci permette non solo di lasciar eun body da 4 sul campo ma allo stesso tempo
ci garantirà instantaneamente 8 monete!

Moreelse è il nostro Chironex di fazione(pre Nerf), e pagando un Tributo in monete puo’ diventare un Geralt di Rivia di fazione con meno costo in provvigioni.

Il redaniano volante è la versione piu forte di Rutilia, ovvero ogni volta che raggiungiamo le 9 monete si rievocherà senza limiti di utilizzi dal cimitero o dal deck automaticamente alla fine del turno in qualunque momento della partita.

Passiamo ora alla carta a mio giudizio piu forte in lista ovvero Philippa Eilhart che andrà a rubare una unità dal campo avversario pagando il costo di tale unità stessa
in monete, ad esempio se noi abbiamo 9 coin possiamo andare a prendere dalla board avversaria una unità da 9 forza e spostarla nel nostro campo arrivando
ad una value ipotetica di 21 punti puri per 10 provvigioni(si avete capito benissimo…), ma quello che rende cosi sgravata questa carta non è solo la
quantità di punti ottenibile ma anche il fatot di non influire con blocchi o simili sulle unità rubate, questo ci permetterà di rubare carte come Ocvist
o Botchling e continuare ad attivare/utilizzare i loro effetti.

Arriviamo dunque ai fratelli Borsodi che garantiscono profitto multiplo a seconda se uno dei due è gia presente nel cimitero e allo stesso tempo hanno una abilità di ping/buff da 2 punti riutilizzabile con 2 monete senza limiti di utilizzo, nello specifico Ewald puo’ sfruttare le macchine di “Taglia” per uccidere le unitè a continuare a sparare grazie al continuo guadagno di monete.

Boris è una tempo card ottima che non ha bisogno di spiegazioni particolari ma va anche citato il caro Adalbertus Kalkstein che grazie al suo effetto di
purificazione renderà le nostre engine molto meno vulnerabili a effetti blocco (in mirror di Syndacate il purificare aiuta molto per RIMUOVERE le Taglie
dalle nostre unità).

Caleb Menge serve a spammare Taglie sulla board avversaria in modo tale da sfruttare al meglio la meccanica di Ewald e Boia di Streghe,
ed ultimo ma non ultimo Figlio di Puttana: sgorbi è la nostra engine di ping per eccellenza che grazie alla sua abilità “Pazzia” puo’ pingare all’infinito
sacrificando 1 punto salute ma grazie alla nostre Guerci: speziale possiamo curarlo e potenziarlo e continuare il ping infinito di danni diretti o Bleeding.

Il resto delle nostre carte bronzo non citate finora sono solo al versione bronzo degli effetti gold sopra citati con la differenza di alcune eccezioni come
Mago Rinnegato che grazie all’abilità passiva del nostro Leader di diminuire il costo dei Tributi di 1 è una 3 di body che spara 3 danni GRATIS senza neanche
limiti di portata molto utile per rimuovere le engine avversarie piu piccole come Arbalesta e Nauzicaa.

Conclusioni

Di gran lunga il deck piu forte del meta senza ombra di dubbio alcuno autowin contro alcune fazioni state solo attenti a calcolare bene l’utilizzo e il
guadagno delle monete, perche’ essendo il deck piu forte avrete a che fare con molti mirror match e pur essendo il deck piu performante è allo stesso
tempo uno dei piu complicati da utilizzare al suo massimo per cui consiglio almeno di fare una decina di partite in Amichevole per impararlo prima di
buttarvi in ladder/pro ladder. Al solito vi invito a guardare il video per capire bene l’utilizzo del deck , delle sue meccaniche e per capire nel
dettaglio la scelta delle carte e la loro applicazione pratica.

Enjoy!