Guida ai Deck di Gwent Homecoming: Foltest Draug

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Buongiorno ragazzi,
Oggi vi porto una fortissima lista per Gwent Homecoming di Foltest Draug, un archetipo che nonostante i nerf agli artefatti ha molti modi di setuppare gli spari dei Revenant e che quindi rimane Tier 1 tra i deck dei Regni Settentrionali

GAMEPLAY:

La nostra strategia sarà utilizzare il nostro Leader Re Foltest per dare Fervore alle nostre molteplici unità Ordine sia Oro che Bronzo per prendere vantaggio giocata dopo giocata nel corso dei vari turni fino a mettere un bel setup di unità danneggiate nella board avversaria e trasformare quindi le nostre unità Umane in Revenant e utilizzare la loro abilità per uccidere le unità avversarie e moltiplicare i nostri Revenant e creare un effetto domino ingestibile per il nostro avversario.

Per fare ciò possiamo contare su un più che solido e sinergico comparto bronzo che grazie ad unità come Lyria: Arbalesta e Lyria: Lanzichenecco ci forniscono la possibilità di danneggiare a nostro piacimento e in maniera continua le unità avversarie.

Ad affiancare le nostre unità di Lyria abbiamo anche la nostra Tridam: Fanteria che grazie al suo effetto di “ping ad ogni buff” ci aiuta a guadagnare diversi punti nel corso di un round lungo; questo perchè abbiamo moltissimi modi per creare value dal suo effetto e quindi per buffare le nostre unità, prima fra tutti Nenneke ma possiamo contare anche sui nostri Kaedwen: Sergente e sulla fortissima Anna Strenger.

A Round 3 useremo il nostro fortissimo comparto Gold per generare una value molto alta dal row-stacking avversario sfruttando allo stesso tempo il nostro Draug per chiudere i game, questa possiblità ci viene data in primis dalla nostra Sabrina Glevissig e da Ocvist, che uniti generano un AoE considerevole sulla board avversaria.
Non dimenticate che non solo Foltest può fornire Fervore alle nostre truppe ma anche Ves può, grazie la sua abilità Ordine, dare fervore ad una delle nostre unità.

Questo deck non manca inoltre della combo ormai presente in tutti i deck competitivi del Trio di Witcher del Lupo e Rutilia che come ormai si è appurato finche non verranno nerfati non mancano in nessuna lista competitiva che ha modo o spazio per inserirli.
Abbiamo infine due potenti removal diretti nel deck per gestire unità fastidiose o troppo grosse per indebolirle, stiamo parlando di Seltkirk di Gulet e Eyck di Denesle, che grazie al nostro Leader possono acquistare Fervore e rimuovere istantaneamente una unità chiave e/o troppo grossa del nostro avversario.

Conclusioni:

Questo deck è probabilmente il deck piu difficile da counterare a disposizione dei Regni Settentrionali, il che gli garantisce probabilmente il primato di deck piu giocato al momento per questa fazione.
Vi invito come al solito a guardare il video per spiegazioni molto dettagliate sulla scelta delle carte, le sostituzioni e i matchup e non dimenticate di guardare i game dimostrativi che questa settimana sono ben TRE per vedere il deck in azione in ogni situazione possibile sia in macthup a favore sia in quelli a sfavore.

Come al solito vi invito a commentare per farmi sapere le vostre opinioni e i vostri pensieri!

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701