Fine della stagione e leak sulla nuova modalità Arena

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Salve a tutti, qui è sempre Paesano.
Quest’oggi parleremo della fine della stagione, ma soprattutto dei leak che ormai imperversano nei vari social media e siti.
Siamo giunti all’ultima settimana della stagione di gennaio, la teza stagione di Pro Ladder, quarta per la Ladder. La stagione infatti finirà il 7 febbraio, per dare inizio alla nuova stagione che ripartirà l’8 con annessa la patch di bilanciamento.

Modalità Arena

Il mese di febbraio segna la venuta di alcuni upgrade per Gwent. Sappiamo già che è in arrivo Thronebraker, la “campagna” single player è stata annunciata tempo fa, ma ancora più importante ai fini di ciò che potrebbe arrivare su Gwent è una possibile nuova modalità: l’ Arena.
A confermare ciò, alcuni file del gioco e immagini trapelate dall’internet pare abbiamo confermato il leak:

Le regole dell’arena saranno simili a quelle che già conosciamo da HearthStone (per quanto riguarda i giochi online), ma anche alcuni tornei di Magic, o simili (per i giochi di carte tradizionali):

  • Le carte verrano scelte senza restrizioni di fazioni, non è stato ancora confermato se a scelta tra alcune o se proprio potranno essere scelte tutte senza restrizioni.
  • Non ci sono limiti esclusi quelli standard del deck: dalle 25 alle 40 carte totali. Potranno essere scelte un qualsiasi numero di Oro e Argento. [Ricordate che il cuore del mazzo lo fanno le Bronzo, non siate perciò troppo avidi. ndr]
  • L’Arena si giocherà con avversari scelti da Gauter O’Dinn (presumibilmente giocatori con lo stesso numero di vittorie e sconfitte) e si fermerà con il raggiungimento delle 9 viittorie o delle 3 sconfitte.

Leak vari ed eventuali

Altri leak sono usciti su siti/social come Reddit e Twitter, leak che riportano moltissime art, che potrebbero risultare come nuove carte per una possibile nuova grande espasione, magari all’uscita dalla beta, per una versione 1.0 di Gwent.
Altri leak parlano delle nuove interazioni che saranno possibili tra i giocatori, altri ancora trattano carte particolari (es: Geralt Skellige), ma per il momento tutto rimane aleatorio.
Non ci resta che godere di tutto ciò che la CDProjektRed ha in riserbo per noi giocatori e per il gioco stesso.

Per il momento è tutto, come sempre, buon divertimento.
Paesano

Eugenio "Paesano" Fofi

Studente di ingegneria elettronica all'università La Sapienza, di Roma. Appassionato di giochi e videogiochi fin da bambino. Passione trasformata in informazione, studio e competizione. Giocatore di giochi di carte on-line e non, di sparatutto e Moba, con discreti risultati nei tornei raggiungibili. Obiettivo: far conoscere e valorizzare gli e-sports, spesso sottovalutati o addirittura sconosciuti