Analisi Mazzi Gwent: Shupe’s Scoia’tael

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Ciao a tutti,
Oggi vi propongo quella che secondo me è il migliore tra i mazzi di Shupe Scoia’tael in circolazione!

Questo deck ricorda molto il famoso archetipo “Reno Jackson” per chi di voi ha giocato o gioca ad Hearthstone.
La forza di questo deck sta nel fatto che utilizza moltissime delle carte Bronzo di Scoia’tael che seppur in monocopia riescono a performare ottimamente portando tanti punti e tanta utility durante la partita sfruttando la forza di Shupe per prendere vantaggio a round 1 o come spesso accade essere usata come finisher a round 3.

Gameplay:

Imposteremo la nostra strategia generale sfruttando le monocopia bronzo per sviluppare al massimo il loro potenziale piu o meno contro tutto!
Nei particolari matchup, spiegati nei dettagli durante il video, useremo la solidità delle unità Scoia’tael Oro e Argento per sviluppare al massimo le nostre counterplay e utilizzare il nostro Leader per dare il colpo di grazia a Round 3 riutilizzando removal importanti come Compressione o per generare tantissimi punti con carte Speciali come Ricognizione e Alba.

Non dimenticate che abbiamo a disposizione la duttilità assoluta di Shupe che permette una grande flessibilità nelle giocate durante tutta la partita grazie ai suoi molteplici effetti!

In Conclusione: Riflessioni e Consigli

Questo è uno dei deck piu divertenti e complessi da giocare in queste ultime settimane Pre-Homecoming, per cui non esitate ad utilizzarlo in Ladder!

Per info piu dettagliate su Matchup, scelta delle carte, Tips ed eventuali Card Replacement vi invito come al solito a guardare il video!

Buon Divertimento!


Analisi Mazzi Gwent: Shupe’s Scoia’tael
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701