Analisi Mazzi Gwent: Nilfgaard Soldiers di Clauz

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Torna la nostra rubrica settimanale con le analisi dei mazzi più performanti nel panorama di Gwent!
Oggi vi propongo infatti una lista davvero molto forte con cui iniziare al meglio a scalare la Ladder in questa nuova, e probabilmente ultima, season pre-Homecoming!
Stiamo parlando di Nilfgaard Soldiers.
Un deck oramai affermato che è spesso utilizzato da chi vuole raggiungere velocemente il Rank Gran Maestro nel piu breve tempo possibile in quanto è valido contro praticamente tutto e davvero difficile da counterare.

Gameplay:

Questo deck abusa della meccanica di buff delle nostre unità Sentinella sulle unità Soldato, infatti grazie a carte come Fanteria(Schiavi) e Vreemde avremo la possibilità di sviluppare molti pezzi piu piccoli che si potenzieranno in massa una volta posizionati sul nostro terreno di gioco.

Questa meccanica di base è resa ancora piu solida dai nostri Unguenti che ci permettono di resuscitare le nostre unità Fanteria a Round 2 e 3 e da Assire Var Anahid che ci permette di rimettere le Sentinelle nel deck e tutorarle in seguito con carte come Recluta e Ricognizione.

Non giocando removal diretti useremo le nostre unita’ con elementi di controllo come Assire e Medico di Vicovaro per andare a spezzare le combo-cimitero dei mazzi avversari (come Greatsword, Alchemy e Handbuff) o semplicemente per rubare giocate tempo a mazzi come Veterans e Relics; troppo forti da gestire a Round 3.

Conclusioni e Consigli:

Come al solito vi invito a guardare il video per informazioni piu dettagliate anche su Mulligan, Consigli e Card Replacement e a dare un occhio alle partite dimostrative da metà video in poi, così da farvi un’idea sull’aspetto definitivo del mazzo e sulle sue potenzialità.

Vi auguro una buona visione!


Analisi Mazzi Gwent: Nilfgaard Soldiers di Clauz
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701