Guida MistWeaving, Pool Of Mists build


Introduzione

Salve ragazzi!

Mi chiamo Onitzuka e ho deciso di dedicare questa guida all’utilizzo del Monaco curatore in quanto per chi e’ nuovo a questa classe, capire la meccanica non e’ cosa semplice. La risorsa principale che caratterizza la classe in generale e’ il Chi, il nostro focus deve essere quello di generare piu Chi possibile nel minor tempo per spenderlo nella maniera piu’ adatta al fight, aoe o single target.

Prima di ogni cosa ricordatevi di mettere la Statua della Serpe di Giada in un luogo consono al posizionamento del Raid. Puo’ anche essere messa pre-fight in quanto non genera aggro sul boss!

Chi Build: Con il talento Pozza di Nebbie, in Stile della Serpe di Giada, il nostro Chi Builder di default sara’ sempre Nebbia Curativa che va applicato e tenuto attivo su piu target possibili. Questa spell si applica su un singolo target e si sposta automaticamente su altri 2 aventi meno vita nel raggio di 20 o 40 metri, a seconda del glifo Nebbia Curativa up o meno, se la Nebbia viene potenziata con il The della Concentrazione del Tuono i target diventano 5 avendo un ipotetico numero massimo di giocatori hottati di 11 che possono aumentare a seconda delle stack di nebbia curativa disponibili. Il Chi Builder di Default single target e’ sempre Nebbia Crescente, che va utilizzato solo durante il channelling di Nebbia del Sollievo e andra’ a colpire lo stesso obbiettivo del channelling.

Chi Spend: Le abilita’ che ci permetteranno di spendere il Chi guadagnato sono essenzialmente 2: per Single target, generalmente il tank, Nebbia Avvolgente che e’ un potente HOT che manterra’ in vita il bersaglio curandolo nell’arco di 6 secondi al costo di 3 Chi; Per cure Aoe sul raid Alleviamento che curera’ tutti i target affetti da Nebbia Curativa al costo di 2 Chi. Essendo il Monaco un curatore atto ad alleviare i danni del raid e quindi non un refuller come Sciamani e Paladini, la maggior parte del Chi va spesa attraverso Alleviamento che servira’ a facilitare il lavoro dei refuller.

Gestione del Mana: Tenete ben presente che oltre al Chi come risorsa utilizziamo Mana. Fortunatamente tale risorsa non e’ un problema per noi Monaci, grazie alle nostre abilita’ ogni 4 Chi spesi e’ garantita una Stack di The’ al Mana, tale possibilita’ e’ incrementata dalla probabilita’ di Critico. Questo The’ ci garantira ad ogni stack utilizzata una quantita’ di mana pari a 3 x lo spirito di BASE. Per stare tranquilli e curare senza fare dps la quantita che consiglio con questa build e’ intorno ai 2000 di spirit. Nel caso in cui doveste rimanere malauguratamente senza Mana vi consiglio di cambiare Stile e mettervi in Melee range a fare il lavoro da dps. Non abbiate paura delle meccaniche che affliggono i Ranged perche’ la grande notizia e’ che noi Monaci subiamo meccaniche da Melee, quindi non succedera’ mai che L’imperatore ci faccia una pozza sotto o che tectus ci Targhetti con la nebbiolina rossa! 🙂

Stat priority

Spirito (fino ad una quantita’ intorno ai 2k)-> Intelletto -> Replicazione -> Celerita’ = Critico -> Versatilita’

Descrizione Stats

Spirito: Serve come moltiplicatore per il mana generato dalle stack di Mana Tea. Una quantita adeguata e’ intorno ai 2000, in ogni caso e’ opinabile in base al proprio playstyle

Intelletto: Stat principale che aumenta tutto, dalla potenza delle cure ai danni. Le flask e le prepozze saranno di Intelletto, sul gear e’ presente ovunque.

Replicazione: Questa e’ la nostra stat primaria. Dobbiamo ricercarla sul gear. Grazie a Nebbia di Giada sara’ possibile non attivare il tempo di recupero di Nebbia Curativa per una quantita’ pari al nostro Multistrike. Puo’ accadere una volta ogni 2, non succedera mai che non si attivi per due volte si seguito, quindi un ipotetico cap per ora inarrivabile e’ 50%

Celerita’ e Critico: Tali caratteristiche io le considero di egual efficacia. La prima aumenta i tick di nebbia curativa e del channelling di nebbia del sollievo, e aumenta la velocita’ di tutta la rotation mentre siamo in stile della Gru. La seconda aumenta la probabilita’ di crittare con le cure e di generare piu Stack di Mana Tea grazie alla potenzialita’ passiva di questa Spell. In generale prediligo una sull’altra in base al Monile che ho equipaggiato: proc di critco cerco gear con Celerita’ e viceversa.

Versatilita’: questa e’ una stat che personalmente evito dal gear. Ha comunque la sua utilita’ passiva ma prendo un pezzo con questa stat solo se la differenza di ItemLevel dal precedente e’ significativa

Gemme ed Enchant

In fatto di enchant e gemme c’e poco da descrivere, la statistica migliore e’ e resta la Replicazione in questo stato di gear.

Quando salira’ l’item Level io considero come cap il 50% per via della meccanica di Nebbie di Giada, dopo tale cap io opterei per Celerita’ visto il tempo che passo in Stile della Gru..anche li bisognera’ poi valutare un eventuale cap che portera’ il global cooldown delle spell a 1 secondo, poi si potra’ puntare per il critico.

Glifi

I glifi principali sono:

Nebbia Crescente: Nella stance della Gru vi permettera’ di non selezionare un target con questa nebbia ma di sceglierlo automaticamente in base alla vita attuale.Considerato che una volta imparata la meccanica dei fight e della nostra classe ci passerete molto tempo, lo consiglio vivamente.

Sfere Salvifiche: Questo non e’ un glifo fondamentale, ma e’ una sorta di Backup nel caso scendiamo troppo di vita.

Nebbia Curativa: Questo e’ l’unico glifo obbligatorio con questo setup. Aumenta di 20 metri la portata dei rimbalzi di nebbia curativa..non serve spiegare nulla 🙂

Nebbia del Sollievo: Di certo noi monaci non abbiamo problemi di mobilita’, ma se dovesse esserci qualche fight che prevede meccaniche di movimento intensivo di certo questo glifo puo essere efficace.

Rotazione Single Target

Iniziate il Fight SEMPRE con 4 chi up hottando la gente con Nebbia Curativa.

Filler Nebbia del Sollievo + Nebbia Crescente

Spender Nebbia del Solievo + Nebbia Avvolgente

Mai utilizzare nebbia crescente e avvolgente al di fuori del channelling di nebbia del sollievo, rallenterebbe tutta la vostra rotazione.

Rotazione Multi Target

Iniziate il Fight SEMPRE con 4 chi up hottando la gente con Nebbia Curativa.

Filler Nebbia Curativa su piu’ target possibili. Nel caso di nessuna stack di tale nebbia disponibile la rotazione filler single target

Spender Alleviamento ogni 2 chi, 4 chi se proccano gli aggiuntivi garantiti da Assalti Potenti

Cooldown

L’utilizzo descritto e’ riferito allo Stile della Serpe di Giada:

Se scelto Xuen va utilizzato o in fasi particolari, ed esempio sopra la nave alle Dame di BRF, oppure sotto cd tipo Heroism/Pozza

Chi Torpedo va usato in maniera congrua al posizionamento nelle fasi maggior danno aoe, ad esempio almeno 2 in catena dopo al fendete di Gruu. Deve essere accompagnato sempre dal talento Fluidita’ cosi da garantirci sempre almeno 2 stack di torpedo.

Scarica Del Chi resta il miglior talento di quel ramo e va usato equalmente al Dardo del Chi (chi torpedo) congruamente alla posizione e dopo fasi di maggior damage ao.

The’ della Concentrazione del Tuono va usato per spreaddare velocemente Nebbia curativa su piu target, senza bonus 4 pezzi praticamente a CD.

Palingenesi e’ uno dei Raid Cooldown piu’ potenti. Esso refulla istantaneamento TUTTO il raid senza restrizioni di numero. Sarebbe meglio tirarlo sotto cd di incremento cure tipo pozze e proc di critico, ma nella realta’ dei fatti si aspetta il Raid Leader che lo chiama in momenti precisi a seconda dei fight.

Espulsione del Dolore e’ un chi builder che utilizzo pressoche’ a cd, garantisce 2 chi con Assalti Potenti ed e’ un sostentamento personale grazie alla sua SelfHealing.

Tocco della Morte e’ un cooldown offensivo, che puo diventare difensivo se utilizzato in Stile della Gru grazie all’influenza passiva dello stile attraverso Eminenza. Personalmente lo utilizzo sempre accompagnato dalla Birra Fortificante, cosi da aumentarne l’efficacia.

Altro

Se avete bisogno di qualche consiglio per questa Build mi trovate anche su Nemesis Ally come Onitzuka..non sono di certo il migliore, ma se posso dare una mano mi fa piacere! 😀

Grazie per aver letto! Onitzuka