Wario Get It Together: un nuovo folle videogioco

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Wario Get It Together, nuovo gioco in esclusiva per Nintend Switch, unisce humor giapponese e follia in un mix assolutamente esilarante. “La risata non ha accento straniero”, diceva l’autore e umorista americano Paul B. Lowney parlando di una tra le più universali delle espressioni umane

 È forse per questo che, a cavallo tra gli anni 80 e gli anni 90, persino un programma TV proveniente dal lontano Giappone, lontano non solo geograficamente, ma anche in termini culturali, è riuscito a conquistare e far ridere gli italiani: il mitico Mai Dire Banzai.

Basato sui nipponici Takeshi’s Castle e The Gaman, ha fatto la storia portando nel Bel Paese il particolare humor giapponese fatto di situazioni bizzarre e al limite della follia.

Wario Get It Together arriva in Italia

L’humor giapponese in Italia

Come già accennato in precedenza, l’humor giapponese ha avuto molto successo nel nostro paese, specialmente in passato. Un fenomeno che si è ripetuto, con portata maggiore, anche in tempi recenti con LOL – Chi ride è fuori, il programma di successo in tutta Europa e basato sul format nipponico Documental.

Insomma, la stravagante comicità made in Japan ha dimostrato più volte di essere in grado di farsi apprezzare anche dagli occidentali e in diverse forme, non ultima quella dei videogame. È il caso della serie WarioWare, una particolare esperienza di gioco a base di folli e frenetici minigiochi da affrontare in rapida sequenza, che approda oggi sulla famiglia di console Nintendo Switch con il nuovissimo WarioWare: Get It Together!.

Il gioco

In questa nuova avventura, i giocatori dovranno aiutare l’irriverente Wario e la sua squadra a uscire da un intero mondo di microgiochi. Per la prima volta nella storia della serie, i fan potranno giocare nei panni di diversi personaggi dell’universo di WarioWare in diverse modalità di gioco, tra cui Storia, Gran Varietà e sfide online. I giocatori potranno controllare non solo Wario, ma anche il resto dell’equipaggio, inclusi Jimmy T, Ashley, 9-Volt e altri, all’interno di centinaia di caotici microgiochi, il tutto usando le loro abilità decisamente assurde per superare ogni sfida. 

Si gioca in compagnia

L’intera avventura è affrontabile da soli o, ancora meglio, in compagnia. Basta condividere un controller Joy-Con con un amico e affrontare insieme la modalità Storia. O in alternativa ci si può godere l’esperienza ognuno sulla propria console Nintendo Switch in modalità multiplayer wireless locale. La sezione Gran Varietà, inoltre, offre una modalità party competitiva per gli amici che giocano in connessione locale utilizzando la stessa console.

È possibile competere nei minigiochi, oltre che in una serie di altre divertenti sfide, e lavorare insieme (o giocare l’uno contro l’altro) fino a un massimo di quattro giocatori. I più competitivi potranno divertirsi con la Coppa Wario, che propone sfide settimanali. In cui i giocatori avranno la possibilità di guadagnare punti per sbloccare costumi nuovi per la propria squadra e mirare alla vetta delle classifiche globali

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701