Twelve Minutes: la guida per risolvere tutti i loop temporali

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

L’uscita di Twelve Minutes su Xbox Games Pass (e non solo) ha destato parecchio interesse, per un gameplay fortemente story-driven.

Il suo essere un’avventura punta e clicca molto particolare, richiede molta pazienza ai giocatori, obbligati a completare delle sequenze in ordine corretto. Se non volete scervellarvi per arrivare al finale, questa è la guida che fa per voi.

Guida per risolvere tutti i loop di Twelve Minutes

Corridoio iniziale

Appena avvierete Twelve Minutes per la prima volta, vi troverete in un corridoio che vi porterà verso la porta di casa, luogo in cui si svolgeranno i loop temporali. Inizialmente dovrete familiarizzare con i comandi di gioco, e dovrete risolvere un primo semplice enigma per entrare in casa.

  • Arrivate davanti alla porta di casa
  • Cliccate sulla pianta
  • Prendete il sasso che nasconde le chiavi di riserva
  • Entrate in casa

Loop 1

Durante il primo loop avrete il tempo di conoscere l’ambiente che vi circonda, di esplorare e capire cosa può essere utile o meno. Chiaramente potete fare ciò che più aggrada, ma per far partire la sequenza giusta dovrete seguire questi passaggi, ed iniziare il viaggio verso il finale di Twelve Minutes.

  1. Accendete la luce usando l’interruttore vicino la porta d’ingresso.
  2. Prendete le tazze (una vicino al divano ed una sul tavolo) e riempitele nel lavandino della cucina.
  3. Aprite il frigo e prendete i dolci che sono conservati al suo interno.
  4. Poggiate entrambi i piatti ed entrambe le tazze sul tavolo.
  5. Dite a vostra moglie che è arrivato il momento di gustare il dolce.
  6. Premete sul vostro piatto per iniziare a mangiare.
  7. Aprite il regalo che vi darà vostra mogli, ed all’interno troverete dei vestiti da bambina.
  8. Chiedetele “perché Dahlia?”
  9. Affrontate il resto della conversazione a vostro piacimento.

Aprendo il menù di pausa vedrete un orologio. Dovete tenerlo sempre presente, in quanto in alcuni momenti precisi accadono delle cose. Alle 12:05, ad esempio, arriverà un poliziotto che arresterà entrambi. Non fate resistenza, non toccate nulla, ma lasciate che la sequenza arrivi alla sua naturale conclusione. Questo è importante perché vi farà scoprire dei dettagli interessanti, utili nei loop successivi.

Loop 2

Se avete rispettato tutte le condizioni del loop 1, avete scoperto che vostra moglie ha in serbo qualche segreto, una vita parallela che ancora non conoscete. Il poliziotto cercava un orologio da taschino, che è in casa ma non ancora non sapete dove sia di preciso.

  1. Iniziate il dialogo con vostra moglie e ditele che state rivivendo lo stesso giorno e cercate di provarglielo.
  2. Una volta che avrete scelto di dimostrare la cosa, toccate la finestra sopra il lavandino della cucina.
  3. Aspettate il tuono e preparatevi ad avere il giusto tempismo. Di solito arrivo intorno alle 12:02.
  4. Vostra moglie non vi crederà subito, ma chiederà un’altra prova per essere sicura. Andate in camera da letto, aprite il comò e prendete il regalo.
  5. Mostrate il regalo a vostra moglie per farle capire che non state mentendo e godetevi il dialogo.

Loop 3

In questo loop ciò che dovrete fare sarà nettamente diverso. Avete bisogno d’informazioni per trovare questo orologio, perciò sarà cruciale nascondersi ed ascoltare la conversazione che avverrà tra il poliziotto e vostra moglie.

  1. Appena entrati in casa correte verso il ripostiglio sulla sinistra, prima che vostra moglie esca dal bagno. Non deve assolutamente vedervi. Una volta dentro chiudete la porta e non toccate nulla.
  2. Sentirete che vostra moglie andrà in camera da letto e prenderà la scossa nel tentativo di accendere la luce tramite l’interruttore rotto.
  3. Il tempo avanzerà velocemente in automatico, fino al punto in cui non arriverà il poliziotto ed arresterà la moglie.
  4. Quando vedrete questa scena non fate nulla.
  5. Dopo alcune domande e diversi tentativi di opporre resistenza, la moglie dirà che l’orologio si trova nella condotto di ventilazione sotto l’armadietto dei medicinali in bagno.
  6. Assistite alla scena finale e, quando il poliziotto sarà andato via, uscite dal ripostiglio e provate ad andare nel corridoio. Il loop ripartirà.

Loop 4

Se siete arrivati nella maniera corretta, siete già incanalati sulla buona strada per capire cosa stia succedendo in Twelve Minutes. Ora bisogna trovare l’orologio, e capire cosa stia nascondendo vostra moglie.

  1. Prendete il coltello oppure uno dei cucchiai che si trovano sul tavolo.
  2. Quando la moglie sarà uscita fuori dal bagno per salutarvi, entrate voi e chiudete la porta. Toccate l’armadietto dei medicinali e spostate il puntatore verso il punto più basso dell’immagine. Qui troverete una griglia di ventilazione.
  3. Prendete il coltello o il cucchiaio e forzate la griglia. All’interno troverete l’orologio da taschino.
  4. Parlate con vostra moglie e fatele domande sul suo passato, fino a che non potrete chiederle cosa stia nascondendo nel condotto d’areazione.
  5. Dopo il dialogo, dovrete convincerla che avete tutte queste informazioni perché siate in un loop temporale. Usate il regalo che è in camera da letto come prova.

Subito dopo inizierà un lungo dialogo, durante il quale vi parlerà di una polaroid che è attaccata al frigo ed ammetterà tutto quello che ha fatto in passato. Il polizotto arriverà ed il loop temporale si resetterà ancora una volta.

Loop 5

Questo loop sarà molto veloce nel suo svolgimento, ma comunque importante per carpire altre informazioni della storia di Twelve Minutes.

  1. Questa volta apparirete difronte al frigo e, appena questa cosa succede, prendete la polaroid di cui vi ha parlato vostra moglie nel loop precedente.
  2. Aspettate che si sieda sul divano, poi andate a parlarle.
  3. Ascoltate tutto il dialogo ed approfondite le opzioni che vi portano a parlare del suo passato.
  4. Il loop finirà nello stesso modo e poi si resetterà.

Loop 6

Qui le cose iniziano a farsi davvero molto serie. E’ arrivato il momento di capire chi sia realmente questo poliziotto, e cosa abbia a che fare con vostra moglie.

  1. Appena potete, prendete le due tazze che si trovano in giro per casa e la polaroid dal frigo.
  2. Dopo aver incontrato vostra moglie, andate in bagno, aprite l’armadietto delle medicine e prendete i sonniferi che troverete lì dentro.
  3. Riempite una tazza con dell’acqua e versateci dentro i sonniferi presi, così otterrete l’oggetto “tazza con pillole”.
  4. Rientrate nel soggiorno e poi andate nella camera da letto. Attivate l’interruttore della luce e prendetevi la scossa. A quel punto, tornate in soggiorno.
  5. Date la “tazza con pillole” a vostra moglie.
  6. Se ancora non l’avete fatto, toccate il libro che sta leggendo e mettetevi a discuterne.
  7. Aspettate qualche secondo affinché le pillole facciano effetto. A quel punto lei andrà a stendersi in camera da letto. Una volta arrivata lì, spegnerà la luce che avevate acceso prima.
  8. Nascondetevi nel ripostiglio del soggiorno ed aspettate senza toccare nulla.

Come stendere il poliziotto

A questo punto il vostro personaggio dirà “ed ora aspettiamo”, ed il tempo avanzerà veloce in automatico fino all’arrivo del poliziotto. Ora dovrete fare dei passaggi cruciali, perciò occhio a non sbagliare.

  1. Quando il poliziotto entrerà in casa, inizierà a cercare in giro, dato che sembra non esserci nessuno. Aprirà la porta della camera da letto e vedrà vostra moglie addormentata.
  2. Nel tentativo di accendere la luce della stanza, il poliziotto rimarrà folgorato ed incosciente per qualche minuto.
  3. Quando sentirete il rumore della caduta, potrete lasciare il ripostiglio in cui eravate nascosti per andare nella camera da letto. Tocca il poliziotto e svuotategli le tasche, nelle quali troverete: un revolver, due paia di manette, il suo cellulare ed un coltello.
  4. Prendete un paio di manette ed usatelo sul poliziotto.

Interrogatorio

Quando il poliziotto avrà ripreso conoscenza, avrete l’opportunità di fargli diverse domande, anche se lui non sarà intenzionato a collaborare. Per convincerlo dovrete usare la forza, in quanto ciò che vi dirà sarà cruciale per lo svolgimento della storia di Twelve Minutes.

  1. Prendete il revolver e puntatelo ad un braccio o una gamba, poi premete il grilletto.
  2. Quindi inizierà un dialogo molto interessante, che vi farà conoscere diversi dettagli. Chiedetegli dell’orologio, della sua relazione con il padre di vostra moglie, delle accuse di omicidio, di come sapesse che la ricercata fosse proprio vostra moglie e perché lei avrebbe fatto una cosa del genere.
  3. Chiedetegli com’è stato ucciso il padre di vostra moglie.
  4. Uscite dal dialogo, prendete la polaroid e mostratela al poliziotto.
  5. Otterrete così due nuove opzioni di dialogo (chi avrebbe potuto uccidere suo padre? informazioni sulla bambinaia). Esploratele entrambe.
  6. Prima che il loop si resetti, prende il cellulare del poliziotto e leggete i messaggi che provengono da Bumblebee e ricordate il numero. Non potrete chiamarla, ma sarà un’informazione utile per dopo.

Adesso abbiamo tantissime informazioni, e siamo arrivati ad un punto di svolta importante. Da questo momento in poi, cercate di non farvi uccidere o di essere arrestati.

Loop 7

  1. Parlate con vostra moglie, dimostratele che state vivendo lo stesso giorno raccontandole tutto ciò che sapete sulla sua vita.
  2. Continuate a parlare con lei, ditele ciò che sapete sul poliziotto e sul legame che ha con suo padre.
  3. Chiedetele del suo passato e ditele che la polaroid dimostra che non è stata lei ad uccidere il padre.
  4. Andrà a sedersi sul divano. Parlatele ancora una volta del suo passato e chiedetele della tresca di suo padre. Chiedetele anche come la madre ha scoperto la tresca del padre.
  5. Chiedete informazioni sulla sua bambinaia, del figlio della bambinaia e dove potrebbe essere ora. Infine chiedete: chi ha ucciso tuo padre?

Il tempo a disposizione è finito, il poliziotto arriverà e non sentirà nessuna ragione.

Loop 8

  1. Parlate con vostra moglie, dimostratele che state vivendo lo stesso giorno raccontandole tutto ciò che sapete sulla sua vita.
  2. Prendete il cellulare di vostra moglie nel ripostiglio.
  3. Usate il cellulare per chiamare il numero di Bumblebee (visto nel loop 6), ditele che suo padre vuole uccidere vostra moglie che in realtà è innocente.
  4. Parlate a vostra moglie e raccontatele del poliziotto.
  5. Scegliete l’opzione di dialogo “aspettiamo che arrivi”. Il tempo andrà avanti veloce.
  6. Quando arriverà il poliziotto, lo sentirete parlare al telefono con Bumblebee.
  7. Non fate nulla finché non suonerà al campanello. Se aprite prima la porta, chiuderà la chiamata e non potrete fare niente per convincerlo. Quando suonerà il campanello, aprite.

A quel punto inizierà un dialogo interessante tra vostra moglie ed il poliziotto, che darà altri dettagli in merito alla vicenda. Ma le cose non andranno benissimo.

Loop 9

  1. Parlate con vostra moglie, dimostratele che state vivendo lo stesso giorno raccontandole tutto ciò che sapete sulla sua vita.
  2. Questa volta dovrete nominare il suo fratellastro.
  3. Usate il cellulare per chiamare il numero di Bumblebee (visto nel loop 6), ditele che suo padre vuole uccidere vostra moglie che in realtà è innocente.
  4. Parlate a vostra moglie e raccontatele del poliziotto e scoprirete alcuni indizi in più sul fratellastro (il vero killer)
  5. Scegliete l’opzione di dialogo “aspettiamo che arrivi”. Il tempo andrà avanti veloce.
  6. Quando arriverà il poliziotto, lo sentirete parlare al telefono con Bumblebee.
  7. Non fate nulla finché non suonerà al campanello. Se aprite prima la porta, chiuderà la chiamata e non potrete fare niente per convincerlo. Quando suonerà il campanello, aprite.

Gli eventi finiranno più o meno come nel loop precedente, anche se il poliziotto si ricorderà vagamente il nome della bambinaia. E’ qualcosa che ha a che fare con i fiori.

Loop 10: verso il finale di Twelve Minutes

  1. Parlate con vostra moglie, dimostratele che state vivendo lo stesso giorno raccontandole tutto ciò che sapete sulla sua vita.
  2. Andate nella stanza da letto, prendete il regalo dal cassetto ed apritelo per prendere i vestiti da bambina.
  3. Usate il cellulare per chiamare il numero di Bumblebee (visto nel loop 6), ditele che suo padre vuole uccidere vostra moglie che in realtà è innocente.
  4. Parlate a vostra moglie e raccontatele del poliziotto ed aspettate che arrivi.
  5. Aspettate che finisca la telefonata con Bumblebee, aprite la porta, ed aspettate che vostra moglie prenda l’orologio.
  6. Dopo che la conversazione è finita, quando il poliziotto dice che il nome della bambinaia ha a che fare con i fiori, trascinate i vestiti da bambina su di lui.
  7. Inizierà un dialogo che vi svelerà diversi dettagli, scegliete le risposte che volete, non hanno importanza ai fini della storia.

Loop 11: il finale

  1. Prendete un coltello (o un cucchiaio) ed aspettate che vostra moglie esca dal bagno. Entrate nel bagno, aprite la griglia di ventilazione e prendete l’orologio.
  2. Verrete trasportati nel passato, in una conversazione strana. Siete liberi di scegliere qualunque opzione di dialogo vogliate, ma per arrivare al finale seguite i prossimi due passaggi.
  3. Evitate di cliccare su qualunque opzione di dialogo. Cliccate sul libro rosso che si vede nella libreria sulla parte inferiore dello schermo, proprio quel libro che leggeva vostra moglie.
  4. Non cliccate su nessuna opzione di dialogo ed aspettate il finale.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701