Ubisoft

Tre importanti dirigenti di Ubisoft si sono dimessi dopo una serie di accuse di molestie sessuali

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Questo fine settimana, a poche ore dall’Ubisoft Forward, dove sarebbero stati annunciate diverse novità, tre grandi nomi della direzione dell’azienda videoludica francese con sede a Montreuil, hanno deciso di dare le proprie dimissioni sotto accusa per molestie sessuali.

Serge Hascoer, direttore creativo, nonché numero due di Ubisoft. Yannis Mallat, direttore della divisione canadese. E Cecile Cornet, direttrice delle risorse umane.

Il tutto non è stato una sfortunata serie di eventi, ma bensì un’azione mirata ben progettata da Ubisoft. Stando al comunicato che quella notte Yves Guillemot, l’amministratore delegato dell’azienda, ha fatto pubblicare, dopo i recenti allontanamenti di altri due dipendenti per le stesse motivazioni legate alle molestie, Ubisoft avrebbe avviato un’indagine interna, portata avanti da personale di terze parti.

La scintilla è stata un susseguirsi di denunce fatte sia da dipendenti che da ex dipendenti, che sui social hanno fatto fronte comune descrivendo un ambiente lavorativo non consono agli standard di professionalità che ci si aspetterebbe da un’azienda di questo calibro, fautrice di molti titoli tripla A.

L’azienda non è stata all’altezza del suo dovere di garantire un ambiente di lavoro sicuro e inclusivo per i suoi dipendenti, e questo è inaccettabile.

Le forti parole scritte nel comunicato da Guillemont, che ricoprirà momentaneamente il posto di direttore creativo all’interno di Ubisoft, promettendo maggior maggior attenzione verso certe problematiche.

Ad oggi l’azienda conta più di diciottomila dipendenti sparsi in tutto il mondo, pertanto sappiamo che attuare le sue idee non sarà semplice, ma confidiamo nella forza data dall’unità del personale, che come già accaduto per i social ha dimostrato di poter soverchiare gli ingranaggi ai quali pensavano di essere indissolubilmente legati.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701