Sims 4 ha causato un attacco hacker a una compagnia Sudafricana

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La compagnia energetica Eskom sta affrontando un periodo difficile. Un gruppo di hacker sconosciuti ha avuto l’accesso al database aziendale e ha prelevato le informazioni riguardanti i clienti, comprendendo i dati delle carte di credito e dei loro CCV (il codice di tre numeri utilizzato per autorizzare gli acquisti online).
In seguito all’indagine si è giunti a una conclusione incredibile. A causare la falla nella sicurezza aziendale è stata… la versione piratata di Sims 4. Una delle dipendenti, invece di svolgere il proprio lavoro ha voluto divertirsi, ma rinunciando all’acquisto ufficiale del gioco si è rivolta ai siti illegali. In seguito, tutta la rete privata dell’azienda è stata colpita dal virus AZORult.

Eskom per molto tempo ha negato i fatti, finché sui forum di hacking e sicurezza informatica non hanno cominciato a comparire gli screenshot del database aziendale.
Ricordatevi sempre che di fronte ad un risparmio di 50-60 € potete incorrere in danni molto più seri! Inoltre, acquistando i videogiochi, non solo vi assicurate un prodotto sicuro, ma sostenete anche gli sviluppatori, incentivandoli alla produzione di nuovi titoli!