gamestop reddit

Reddit manda in crisi Wall Street: volano le azioni di Gamestop

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Gamestop Reddit – A prescindere dalle considerazioni personali, quello che sta accadendo a Wall  Street in questi ultimi giorni ha davvero dell’incredibile…un gruppo di persone organizzate su Reddit è infatti riuscito a mandare in crisi un intero sistema (quello finanziario), causando perdite enormi a fondi giganteschi controllati da alcuni tra gli uomini più ricchi del mondo.

Come noto nell’ultimo periodo abbiamo assistito alla crisi del celebre marchio Gamestop, catena statunitense di negozi dedicati ai videogames presente in tutto il mondo, anche in Italia. Il crescente numero di giocatori che ha iniziato ad acquistare i titoli direttamente sugli shop online ha causato una crisi nel settore di Gamestop che ha portato il  valore delle azioni dell’azienda all’inizio del 2020 a circa 3/4 Dollari (vi basti pensare che nel 2015 le azioni erano a 45 Dollari, ndr).

Questa situazione andava benissimo ad alcuni Fondi d’investimento statunitensi che avrebbero potuto guadagnare molti soldi dalla vendita delle azioni ad un prezzo cosi basso. Di fatto questi fondi spesso cercano di speculare e di generare utile “scommettendo” sul fatto che le azioni di una determinata azienda crolleranno nel loro valore: se le azioni di una determinata società scendono di prezzo, questi fondi guadagnano, e tutto questo ragionamento è quasi del tutto slegato dalla situazione “reale” in cui versa quella stessa società.

Nel gergo tecnico questa pratica si chiama “short“…”andare short” vuol dire che un investitore o un fondo d’investimenti sceglie di prendere in prestito delle azioni di una data società da un broker, sapendo che poi dovrà rivendere, comprare e restituire quelle stesse azioni al broker. Dove sta quindi la “scommessa”?

Nel momento in cui il fondo prende in prestito e vende le azioni, per esempio ad un prezzo di 10 Dollari, deve sperare di generare un utile acquistando quelle stesse azioni ad un prezzo ribassato in un secondo momento, poco prima di restituirle al broker che le aveva prestate in precedenza.

In sostanza, se un Fondo d’investimenti pensa che una società, in questo caso Gamestop, fallirà nel breve periodo, preparerà un’operazione finanziaria con la quale si dovrà impegnare a prendere in prestito, ed restituire al broker, 100 azioni a 10 Dollari l’una (ovvero l’attuale valore delle azioni sul mercato).

La sicurezza che il valore delle azioni scenderà, permettendomi quindi a me Fondo di rivenderle a 10 e di riacquistarle ad un prezzo più basso, è la principale motivazione che spinge ad investire. In questo modo il fondo prima venderà le azioni al loro valore pieno, e poi le riacquisterà a 2 Dollari, o come nel caso di Gamestop a 3/4, per restituirle infine al broker che le aveva precedentemente “prestate”, fatto questo che genera nelle tasche del fondo stesso (o del singolo investitore) un utile di 8 Dollari netti su ogni azione comprata e venduta (per informazioni più dettagliate vi consigliamo la lettura, purtroppo in inglese, di questo post su Reddit).

Su questa “giostra” sono saliti tutti i principali uomini della finanza, e la stessa ha garantito utili ed utili per decenni agli addetti ai lavori, molti dei quali stanno a Wall Street, la sede newyorchese della borsa americana.

Oggi però è accaduto qualcosa di dirompente, e di assolutamente imprevedibile: centinaia e centinaia di piccoli investitori, organizzatisi sui social (principalmente Reddit, nella sezione r/wallstreetbets e Discord), hanno deciso di comprare molteplici azioni di Gamestop cosi da far aumentare il valore delle stesse (se le azioni di un’azienda vengono comprate, il valore dell’azienda sale e quindi anche il valore delle azioni), che nel giro di pochi giorni sono passate da pochi Dollari a più di 350 l’una.

Una crescita spaventosa, con Gamestop che solamente ieri ha goduto di un rialzo del titolo in borsa del +134% (durante il corso della settimana il balzo è di circa l’800%)  facendo schizzare alle stelle il prezzo di ogni singola azione. In questo modo i Fondi sono rimasti incastrati e costretti a ricomprare quelle azioni che gli erano state date in prestito non al prezzo a cui le avevano vendute, ma a prezzi incredibilmente più alti.

Cosi facendo non solo non hanno potuto speculare e guadagnare dal crollo di Gamestop, ma ci hanno anche rimesso fiumi e fiumi di miliardi di Dollari che dovranno ora sborsare per poter comprare e restituire ai vari broker il pacchetto di azioni completo che avevano ricevuto.

Come dicevamo all’inizio, questa situazione, a prescindere da come la si pensi (e quindi se questa operazione sia giusta o sbagliata…alcuni parlando di un’azione alla Robin Hood, altri – i fondi d’investimento – di “attacco fascista”), mostra con forza come il sistema finanziario sia stato malamente messo nel sacco dal web, dalla community Reddit.

Alcuni hanno anche provato ad attaccare l’iniziativa, descrivendola con aggettivi davvero poco felici, anche se di fatto è stata la stessa authority di mercato, la SEC, ad affermare che non vi è stata alcuna frode, alcun imbroglio ne tantomeno alcuna manipolazione: Reddit ha “giocato” nella partita contro i fondi speculativi con le stesse regole che da sempre caratterizzano l’establishment della finanza…solo che questa volta ha vinto, e lo ha fatto in modo davvero schiacciante, garantendo guadagni e utili a pioggia a moltissimi piccoli investitori ed infinite perdite a pochi fondi d’investimento.

Anche Elon Musk appoggia l’iniziativa

Sul Discord di Wallstreetbets, lo stesso caos ed il vociare tipico nel NYSE

Cosa accadrà ora non è ancora certo, ma secondo i maggiori esperti è prevedibile un assestamento del titolo di Gamestop dopo una lieve flessione (anche se alcuni affermano il contrario), mentre l’azienda sembra essere pronta ad una riorganizzazione che dovrebbe in qualche modo far ripartire il malandato motore della società.

Non appena disponibili, provvederemo comunque a pubblicare nuovi dettagli sulla questione.

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701