Quali sono i primi personaggi che vedremo in azione nel Project L?

Profilo di Stak
 WhatsApp

Come molti di voi sapranno durante le recenti celebrazioni per il 10° Anniversario di League of Legends, sono stati presentati altri 3 progetti da parte di Riot: il nuovo gioco di carte Legends of Runeterra, il nuovo Project A (che dovrebbe essere una sorta di via di mezzo tra CS:Go ed Overwatch) ed il nuovo Project L, un titolo picchiaduro che avrà come protagonisti i vari campioni di LOL.

Proprio in merito a questo progetto le informazioni rilasciate da Riot sono state poche e decisamente parziali, ma grazie al video ed ai pochi secondi mandati in onda durante le celebrazioni abbiamo almeno potuto vedere quali sono i primi champion protagonisti nel gioco.

Al momento sappiamo che nel gioco saranno presenti Darius, ben armato con la sua ascia a due mani, Ahri (probabilmente in grado di sparare magie arcane), Jinx, che sarà invece armata con le sue pistole, ed infine Katarina, che sarà accompagnata in battaglia dai suoi devastanti pugnali.

I campioni di LOL presenti nel Progetto L avranno però sia delle nuove abilità, sia delle nuove animazioni che renderanno sicuramente “diversi” questi personaggi nel passaggio dal MOBA al Picchiaduro.

Al momento siamo comunque ancora lontani da una qualche tipo di forma iniziale di prova…il progetto L è infatti ancora in fase di sviluppo, e non è ancora stato nemmeno annunciato il quando l’accesso all’alfa sarà disponibile.

E’ tuttavia opinione di molti  che il gioco ricorderà in qualche modo Dragon Ball FighterZ, con i Campioni di LOL che ricorderanno in qualche modo le loro “controparti” presenti nel MOBA, ma che saranno tuttavia unici e caratterizzati da uno stile di gioco che perfettamente dovrebbe sposarsi con le meccaniche dei picchiaduro.

Voi cosa ne pensate community? Da quel poco che avete visto riguardo il Progetto L…quanta voglia avete di provarlo?

Escape from Tarkov, guida per novizi: Attrix ci parla di Dormitori sulla mappa Customs

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Continuano i nostri contenuti giornalieri sull’FPS del momento, Escape from Tarkov, ed oggi vorremmo portarvi un contenuto per i giocatori novizi, anche se i pure i giocatori più esperti potrebbero trovare qualche informazione interessante.

Vorremmo portare alla vostra attenzione la prima guida creata dal giocatore e content creator italiano Mattia “Attrix” Attrice, noto giocatore di Hearthstone, e grande appassionato del gioco di Battlestate Games.

Nella nuova serie di guide, di cui questa rappresenta la storica numero 1, Attrix cercherà di parlarci di alcune zone importanti sparse per le varie mappe di Tarkov, analizzando i suoi stessi VOD e clip alla ricerca di giocate da fare e spot utili per i fight o per i loot.

Nel video di oggi ci parla di Dormitori, una piccola zona all’interno della mappa Customs, regione industrializzata di Tarkov. Customs è ricco di zone e spot delicati e tra questi c’è sicuramente la zona di Dormitori. Questa è formata da due palazzine, una su tre piani e l’altra su due, ed un piccolo piazzale tra le due, dove, fino a poco tempo fa, si ergeva un albero di Natale (per l’evento natalizio).

Nel video Attrix ci consiglierà come affrontare i combattimenti in questa zona, sia nei dintorni del primo che del secondo palazzo e come aguzzare i sensi (vista ed udito) per raccogliere quante più informazioni possibili sugli eventuali giocatori presenti nella zona (molto ambita perché ricca di loot).

Ovviamente non vi spoileriamo nulla e vi lasciamo al video del caro Attrix che con minuzia di particolari proverà ad illustrarvi nel miglior modo possibile la zona indicata…

Il video

Che ne pensate di questa guida su Escape from Tarkov? Fateci sapere, come al solito, la vostra…

escape from tarkov

Milioni di Scav eliminati e Drop ricevuti: ecco tutti i dati degli eventi festivi di Escape from Tarkov

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Escape from Tarkov ha sicuramente ricevuto un boost di popolarità durante l’ultimo mese, anche grazie alle festività in cui Battlestate Games ha deciso di organizzare eventi a tema sul gioco, oltre che a condividere Drop durante le live su Twitch.

Ma come sono andati questi numeri? Battlestate ha condiviso molti dati interessanti per il periodo che va dal 24 Dicembre al 9 Gennaio, mostrando l’elevato successo del gioco nell’ultimo mese. Milioni i giocatori coinvolti!

Per la precisione circa 56 milioni di giocatori sono riusciti a sopravvivere a Tarkov, mentre 57 milioni non sono riusciti ad evadere dalla città assediata. Male il destino degli Scav: più di 100 milioni sono stati eliminati durante i vari raid.

Benissimo, non solo a livello di gameplay, ma anche a livello di intrattenimento: più di 80 milioni di ore spese dai fan a vedere live su Escape from Tarkov e 15 milioni di Drop ricevuti durante questo tempo di visione, arrivando ad un picco di quasi 500 mila viewers per la categoria di EFT.

Ovviamente il boost c’è stato anche per gli eventi natalizi che hanno invaso il gioco: tantissimi gli alberi piantati dai giocatori e le decorazioni raccolte. Un vero successo per i ragazzi di Battlestate Games nell’ultimo mese. Ma vediamo l’infografica ufficiale…

Che ne pensate di questi numeri? Fateci sapere, come al solito, al vostra…

Domenica mattina a GamerTide Cafè si parla di cheater

Profilo di Stak
 WhatsApp

Domani mattina sarò ospite nella puntata settimanale di “GamerTide Cafè” sul nuovo ed omonimo canale streaming GamerTide, fondato da Eduardo “Sidius“, Peppe “Poldo“, Andrea “Mozzo_Zozzo“, Christian “Mirlu, Roberto “Carpenelli” e Aldo “Loyd“.

Questo progetto, nato solamente una manciata di settimane fa, vede protagonista un gruppo di amici fieramente nerd intenti a divertirsi ed a creare intrattenimento valorizzando l’esperienza di gioco garantita da alcuni storici titoli del passato, e da titoli più di nicchia che spesso i media mainstream non trattano con la dovuta attenzione.

All’interno di questo contesto, Domenica mattina ci sarà un podcast con protagonista Carpenelli, in cui si parlerà di gaming in generale, di film/serie tv e di svariati argomenti che riguardano il mondo nerd che speriamo possano essere per voi interessanti.

Questa Domenica ci sarò appunto anche io a presenziare in trasmissione, e visto che tra gli argomenti che verranno trattati vi saranno anche i cheat, e lo generale stato di salute attuale di giochi come Warzone e Battlefield, ho pensato che la diretta potesse interessarvi.

Se vi dovesse andare di fare un salto in canale (che troverete allegato qui in basso), la diretta inizierà alle 11 di domani mattina, e proseguirà per circa 2 ore fino alle 13 con vari altri ospiti e molteplici argomenti da trattare.

Ci vediamo su Twitch!

Diretta GamerTide Cafè – Ore 11.00