Overwatch League: i Reign tornano a vincere contro i Justice mentre i Valiant perdono ancora

Condividi su WhatsApp  WhatsApp


Trionfano Fuel, NYXL e Gladiators, male Eternal e Mayhem

Si conclude l’ultima giornata della settimana per la Overwatch League con pochi colpi di scena e molti risultati attesi. Stabile la situazione in classifica, solo i Reign si ristabilizzano ma contro un avversario facile.

Dallas Fuel 2 – Paris Eternal 1

I Fuel trionfano contro i francesi che offrono una fiera resistenza ai texani ma invano. Busan è una delle migliori mappe per i Dallas Fuel che hanno un tasso di vittorie del 75% ed anche questa volta si dimostrano dominanti sulla scena. Su Parigi, mappa “di casa” per gli Eternal, una svista con lo scudo di Orisa di Note e tante altre peripezie costano la giornata ai Fuel ma i parigini non capitalizzano: la mappa si ferma in parità. Gli americani chiudono la partita su Blizzard World, lasciando agli europei la mappa della bandiera Rialto che non influisce sulla situazione finale. Gli Eternal continuano a soffrire ad intermittenza mentre i Fuel, forti del duo di tank OGE-Note, continuano nella loro prestazione ascendente.

Atlanta Reign 3 – Washington Justice 1

I Justice non trovano la vittoria mentre i Reign si risollevano nel post-Dafran. Busan decreta il vantaggio dei Reign dopo solo due punti visto che i Justice, nonostante una vincente strategia all’inizio della Mecha Base che li porta quasi alla conquista, scelgono di tornare sul GOATS e cedere la mappa. Molto diversa è la storia su Parigi: qui i giocatori di Washington fullholdano i Reign con una Bunker comp modificata dall’aggiunta di Pharah in difesa e una Split in attacco. Dopo la ripresa i Reign si riportano in vantaggio conquistando Eichenwalde, sulla quale i Justice sono calanti, ed in seguito si aggiudicano la vittoria su Rialto dopo una lunghissima e combattutissima battaglia durante la quale entrambi i team portano a casa tutti e tre i punti. Essenziale l’apporto al team di Dogman che eccelle come Zenyatta, anche se il nuovo arrivato Babybay si sta integrando bene nella formazione.

New York Excelsior 4 – Florida Mayhem 0

Come potevamo aspettarci un risultato differente? Gli Excelsior asfaltano gli avversari su tutta la linea, partendo da Oasis per proseguire su Parigi, terminando entrambe le mappe in enorme vantaggio. Sulle due mappe successive, King’s Row e Junkertown, i Mayhem si riprendono leggermente conquistando due CP ma la potenza newyorkese è travolgente: la formazione eccelle come sempre grazie ai grandissimi talenti di Jjonak e Anamo che supportano la linea offensiva in modo eccellente. Risultato scontato per un match impari.

Los Angeles Valiant 1 – Los Angeles Gladiators 2

Il derby di LA va in favore dei Gladiators in viola mentre continuano le sconfitte per i Valiant. Un match comunque più ravvicinato di quanto ci si aspettava ma sono sempre i gladiatori a spuntarla. Il ritmo della gara appare evidente già dalla prima mappa, Lijiang, che termina con un secco 2-0 in favore dei Gladiators. Hanamura termina in parità grazie agli sforzi dei player in verde e oro, ma su Eichenwalde si cementa il match con un sonoro 2 a 1 che segna la sconfitta dei Valiant. Questi ultimi acchiappano la mappa della bandiera, Rialto, fullholdando gli avversari, ma oramai la frittata è fatta: la dea della vittoria non sorride ai Valiant, che si ritrovano con nove sconfitte su dieci match giocati.

Gabriele "theGabro" Colombi

Nerd. Amante di giochi e videogiochi, Gabriele spende la sua infanzia tra un monitor e una console, e all'università scopre il fantastico mondo degli [email protected]_ su Twitter.