OneOdio M Pro: cuffia da gaming o da studio?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La OneOdio M Pro è una cuffia molto strana. E’ un ibrido che vorrebbe ricoprire due ruoli completamente differenti, ma non brilla per la qualità costruttiva. Tutto sommato risulta essere un prodotto buono, ma non eccellente, e può essere una buona alternativa se cercate un headset da “battaglia”.

Recensione della OneOdio M Pro

Confezione di vendita

Come al solito OneOdio mette moltissime cose all’interno delle sue confezioni di vendita. Oltre alla M Pro, infatti, troverete una serie di utili accessori.

Contenuto:

  • OneOdio M Pro
  • Custodia in finta pelle
  • Cavo con microfono integrato per il gaming
  • Adattatore ad Y per dividere il segnale audio e microfono
  • Cavo micro-USB per la ricarica
  • Manuali d’istruzione
  • Garanzia
  • Stand per riporre la cuffia
  • Sottobicchiere

Design e qualità costruttiva

Le cuffie economiche di OneOdio riescono sempre ad attirare l’attenzione per la loro estetica, ma non brillano se si parla di materiali costruttivi. Questa M Pro è fatta interamente in plastica (come la A71 recensita qualche settimana fa), ma sembra più cheap rispetto alle sue sorelle. Inoltre, la finta pelle che ricopre i padiglioni non è di alta qualità, non è particolarmente comodo e riscalda molto le orecchie. I cuscinetti non sono spessi e morbidi come quelli delle A71, ma risultano sottili e poco ammortizzanti.

I braccetti che supportano i padiglioni non si estendono molto e questo potrebbe essere un serio problema, specialmente per chi ha molti capelli in testa. Anche alla massima estensione risultano troppo corte, e scivolano via dalla testa quando si parla.

Qualità sonora

Ok, lo ammetto, dopo aver letto tutti quei difetti sulla qualità costruttiva si potrebbe pensare che le OneOdio M Pro non abbiano dei pregi. Non è così. Infatti la qualità sonora offerta da questo headset è molto buona, specialmente per ciò che riguarda le frequenze alte e medie. Un po’ “sottotono” i bassi, che sono presenti ma non riescono a dare quel qualcosa in più. Anche nelle fasi di gaming non avrete alcuna difficoltà nel capire da dove vengono i nemici, in quanto i driver da 50 mm riescono a fornire un’ottima immersione in ogni situazione. Infine il volume è molto, molto, molto alto e le distorsioni non sono minimamente presenti.

Connessione bluetooth

Avete letto bene, le OneOdio M Pro sono anche delle cuffie bluetooth e possono essere utilizzate senza filo. La connessione è molto stabile e precisa, e vi permetterà di guardare tutti i vostri film, video e serie tv senza il minimo desync tra audio e video. Non vi consiglio di utilizzare il bluetooth per giocare, in quanto lì potreste notare un lag abbastanza importante.

Batteria

La batteria interna da 1500mAh garantisce circa 80 ore di uso continuano con una singola ricarica, e ben 1500 ore di autonomia in stand-by. Purtroppo il tempo di ricarica è molto lento, ci vorranno circa 3 ore per completare un singolo ciclo. Infine, avrete bisogno di un cavo micro-USB (incluso nella confezione) per ricaricare l’headset, cosa che nel 2021 sembra decisamente anacronistica.

Microfono

Il microfono attaccato al cavo incluso nella confezione è di ottima qualità, uguale a quello delle A71. La voce risulta molto chiara e non metallica, anche se la sensibilità farà sentire alcuni rumori di sottofondo ai vostri interlocutori.

Conclusioni

Le OneOdio M Pro sono un grande occasione persa. La qualità costruttiva condiziona il giudizio complessivo sulla cuffia, che però rimane consigliabile per la sua qualità sonora. Anche la stabilità della connessione bluetooth e la durata della batteria sono un punto di forza non indifferente, che potrebbero anche giustificare l’acquisto. Se avete bisogno di una cuffia tuttofare, economica e pronta ad ogni situazione, questo è il prodotto che fa per voi. Se, invece, cercate qualcosa che possa durare nel tempo, virate su altro.

Link utili:

Per acquistare le OneOdio M Pro cliccate qui.

Al momento del checkout inserite il codice NEWVIP10, per avere il 10% di sconto sul vostro primo ordine.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701