Nick Fry, ex Ceo della Mercedes AMG Formula Uno, firma per Fnatic!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Spesso ci ritroviamo sulle pagine di Powned a segnalare l’ingresso nel mondo esportivo di grandi personaggi dello sport o di grandi imprenditori che, intuendo le potenzialità di questo settore, decidono di mettere la loro immagine e la loro notorietà (oltre che i loro soldi) al servizio di un nuovo progetto incentrato sui videogiochi competitivi.
Quello che è accaduto poche ore fa in casa Fnatic rappresenta però l’esatto opposto: ovvero quando è il mondo eSportivo a mettere sotto contratto personalità che fino a qualche giorno fa con gli sport elettronici non avevano nulla a che fare.
I protagonisti di questa notizia sono i già citati Fnatic, celebre squadra esportiva europea attiva su diversi titoli, e l’inglese Nick Fry (personaggio di spicco del mondo della Formula Uno).

E’ infatti stato ufficializzato l’accordo tra Fry ed i Fnatic con l’imprenditore inglese che occuperà, da questo momento in poi, il ruolo di Head of commercial strategy del team eSport di Sam Mathews.
Nick Fry ha avuto una lunghissima storia nella classe regina del motorismo (11 anni di onorata carriera), ricoprendo anche ruoli cruciali come quello di CEO della Mercedes AMG Petronas Formula Uno Team o quello di Managing Director dal 2001 nella BAR F1 (arrivando anche a vincere il titolo mondiale nel 2009 quando Jenson Button, su Brawn GP – ex Honda Racing ed ex Bar F1 – portò a casa la coppa iridata).

I’m incredibly excited to be joining such a forward-thinking company like FNATIC. As it stands, FNATIC is widely recognised among the biggest brand holders in sports, music and entertainment, and my role is to not only strengthen that position but also build on it. With esports in 2017 drawing 258 million unique viewers globally last year, the world’s biggest brands have started to take notice and want to be part of the action. FNATIC is leading the way for non-endemic and global brands to create a route towards the opportunities that esports is presenting,

Nick Fry – Fnatic Head of commercial strategy

Il fatto che una personalità tanto importante del grande circus automobilistico accetti di mettere al servizio di una squadra esportiva le sue eccezionali capacità ed il suo talento ci può aiutare a capire come il processo “inverso”, per il quale sono gli eSports a necessitare di professionisti esterni e non solamente il contrario, potrebbe essere definitivamente iniziato.

Cosa ne pensate di questa notizia community? Intravedete anche voi una reale novità in tutto questo?
La discussione è aperta!


Nick Fry, ex Ceo della Mercedes AMG Formula Uno, firma per Fnatic!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701