Lo Youtuber (Logan Paul) sfida il pugile (Mayweather) sul ring: lo scontro questo fine settimana!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La Domenica che è in arrivo introdurrà una sfida del tutto nuova nel mondo della boxe…e vedrà contrapposti uno degli atleti più sensazionali e vincenti della storia recente del pugilato, ovvero il celebre Floyd Mayweather, contro lo youtuber (e pugile semi-professionista) Logan Paul, una delle personalità più discusse del momento su Twitch negli Stati Uniti.

La sfida è sostanzialmente uno showmatch che serve solo per fare intrattenimento, ma la rivalità tra i due contendenti non è quella degli scontri “amichevoli”, ed è sicuro che entrambi si impegneranno al massimo per evitare delle magre figure in mondo visione.

Vi basti pensare che tra il campione Mayweather ed il content creator Paul ci sono già stati diversi alterchi, uno dei quali è finito in una vera e propria rissa tra i pugili ed i loro rispettivi staff in cui ad avere la peggio è stato il fratello di Logan Paul, anche lui Youtuber, che nella zuffa si è preso anche un cazzotto in piena faccia dell’incontenibile Floyd (pare che la rissa sia scoppiata dopo che Logan Paul ha strappato dalla testa di Floyd il suo cappellino).

Il poster della sfida

Per quanto riguarda lo scontro vero e proprio, il testa a testa durerà per otto round di 3 minuti l’uno ed entrambi i pugili utilizzeranno dei guantoni da 12 OZ senza protezioni sul volto o sulla testa. Il match non avrà però un vincitore, un sistema di punteggio ne tanto meno una giuria che potrà proclamare il vincitore in caso di assenza di KO tecnici.

Proprio i KO sono però consentiti, ed entrambi i pugili dovranno quindi unicamente concentrarsi sul mandare al tappeto l’avversario.

Il commento di Logan Paul alla pubblicazione delle regole del match da parte della Florida Commission:

L’appuntamento con questa sfida è quindi fissato per il prossimo 6 di Giugno, quando andrà in diretta sul canale ufficiale di Showtime (che troverete cliccando qui).

Cosa ne pensate community?
Per chi farete il tifo nel Bragging Rights?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701